fiori dalia

Fiori dalia

La dalia è un genere di pianta che fiorisce con splendide e luminose corolle, e arricchisce i giardini e le composizioni floreali da taglio.

Le sue origini sono esotiche: nasce in Messico e viene portata in Europa dai conquistadores spagnoli intorno al 1600, tuttavia, prima ancora di giungere a destinazione, i botanici del vecchio continente ne avevano fatto un caso di studio, grazie alle descrizioni degli esploratori del tempo.

Una volta arrivata in Europa, la dalia, non ha avuto il ruolo di pianta da fiore di abbellimento, ma si è tentato più e più volte di fare del tubero, un ingrediente commestibile.

Evidentemente questi esperimenti culinari non devono aver avuto molto successo, se, ad oggi, le piante e i fiori di dalia, sono diffusissimi nei giardini e nelle composizioni floreali, e se, addirittura, Dalia è diventato un nome di persona femminile.

Questa passione per le dalie è dovuta alla bellezza e alla loro facilità nella coltivazione: sono piante con fioritura maestosa e abbondante, che richiedono pochi accorgimenti, per questo sono le predilette di chi ha il pollice verde e, per queste caratteristiche, sono un buon inizio per i neofiti del giardinaggio.

I floricoltori hanno classificato le ibridi di dalia come Dahlia variabilis, indicando nel nome, quanto possano essere multiformi e multicolore, ecco perchè, nel linguaggio dei fiori, la dalia equivale alla instabilità dei sentimenti e alla volubilità dei comportamenti.

Soprattutto nei secoli passati, ricevere un bellissimo mazzo di dalie, voleva dire che si era piuttosto lunatici e volubili nei sentimenti!

Oggi optare per una composizione di dalie non ha una valenza così forte, ma è una scelta di gusto ed eleganza.

fiori dalia

Semi di fiori Tipo ordinally Yukako semi dalia bulbi bonsai fiori - 100 pz semi ,!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


TIPI DI DALIA

Sotto il nome di Dahlia variabilis sono raggruppate tutti gli ibridi più comuni da giardino; queste poi, a loro volta, si suddividono in due grandi gruppi, le dalie da bordura e le dalie da aiuola. Ciascun gruppo si differenzia dall'altro in modo caratteristico.

La dalia da aiuola ha piante di circa 30 centimetri, ottenute da seme,che hanno un aspetto meno esotico nei fiori ma molto variabile nel colore.

La dalia da bordura ha una maggiore varietà nel fiore: ne esistono otto!

1. Dalia a fiore semplice: ogni capolino ha un disco centrale e un solo anello esterno di fiori

2. Dalia a fiore di anemone: i capolini sono doppi e hanno fiori esterni grandi e appiattiti che circondano quelli più interni e corti.

3.Dalia a collaretto: i capolini hanno un anello esterno di fiori con un grande raggio, e un anello con fiori più appiattiti attorno al disco centrale.

4. Dalia a fiore di peonia: intorno al disco centrale si sviluppano due anelli di fiori appiattiti.

5. Dalia decorativa: è la variante più diffusa e conosciuta, non ha disco centrale ma solo fiori appena appuntiti e appiattiti.

6. Dalia a palla: è la variante più suggestiva e ricca. Il capolino è molto voluminoso con fiori disposti a spirale.

7. Dalia a pon pon: è una versione più piccola e in miniatura della variante a palla.

8. Dalia a cactus: i fiori sono sottili, stretti e allungati.


  • agave Sembra quasi una leggenda popolare, ma non lo è. L’Agave, popolarissima pianta diffusa nelle zone del Mediterraneo ed appartenente alla famiglia delle agavacee, produce in tutta la sua vita un solo fi...
  • fiori ciliegio I fiori di ciliegio fioriscono sull'omonima pianta in primavera, anche se si dispone di un piccolo spazio è sempre gradevole piantare un albero di ciliegio per fini ornamentali e per la bellezza e il ...
  • margherita La semplicità che da sempre è legata a questo piccolo fiore di campo, non ha impedito a poeti ed artisti di ispirarsi ad essa nell'elaborazione delle loro opere. Un fiore talmente bello e delicato da ...
  • bocca di leone Le piante con fiori appartengono al gruppo delle Angiosperme, vegetali che racchiudono gli organi riproduttivi all'interno di un fiore.Il fiore, che deriva dalla modificazione dell'apice di un ramet...

Ivyline Pot modello ovale fiori dalia cacao Diametro 29/11 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,33€


RIPRODUZIONE DELLE DALIE

fiori dalia Le dalie possono riprodursi in tre modi differenti. Ovviamente l'uomo può intervenire in questo passaggio per ottenere forme e colori a suo piacimento

La produzione da seme inizia con la primavera, seminando sotto vetro i semi di dalia da aiuola, o di altri tipi, fino ad ottenere piccole piantine. Quando saranno meno fragili e piccole, andranno poste in vasi e fatte irrobustire sempre sotto vetro.

I fiori nati da autoriproduzione non avranno quasi mai le caratteristiche delle piante genitori, ecco perché, questa tecnica, per quanto naturale, non è l'ideale per chi voglia avere piante e fiori omogenei.

Per ottenere piante uguali a quella "madre", ci sono due tecniche ben precise.

Divisione dei tuberi: consiste nel dividere a metà un tubero poco prima di reimpiantarlo. Ogni porzione andrà poi messa in vaso ad una temperatura di circa 16°, mantenendo più umido possibile il terreno di posa. Quando la piantina sarà abbastanza grande, si provvederà a piantarla nel terreno.

Moltiplicazione per talee: si effettua prendendo le radici tuberose e mettendole in cassette con della torba umida. Basterà attendere che spuntino nuovi getti e che crescano di circa 10 centimetri. A questo punto si potranno tagliare e porre in vasi con sabbia e torba umida.


fiori dalia: COLTIVAZIONE E CURA

fiore dalia Curare le dalie non è complicato, basta tenere in considerazione in che clima vivono. Un clima più mite permetterà di lasciare riposare il tubero nel suo stesso terreno, mentre un clima più rigido, specie se le gelate sono frequenti, richiederà di farli svenare.

Quindi, poco prima che l'autunno si irrigidisca, sarà bene estrarre i tuberi dal terreno e farli asciugare all'aria asciutta, sotto foglie secche.

In febbraio-marzo si potranno piantare nuovamente i tuberi,in buche di 10 cm profonde e distanziandoli l'uno dall'altro, di 60 cm.

Il terreno dovrà essere ben fertile: quindi arricchito con letame e farina d'ossa.

Se tutto sarà stato predisposto per il meglio, si potrà godere, dalla primavera all'estate, di un giardino con dei fiori di dalia splendidi.

Abbiamo detto che la dalia ha bisogno di terreno umido, ecco perchè bisognerà curarla maggiormente in estate, soprattutto se si ha un caldo asciutto. Bisognerà mantenere le piante sempre molto inumidite, aiutandosi con della pacciamatura di paglia da porre attorno alla base di ciascuna pianta.


  • fiore dalia La dalia è una pianta erbacea perenne, che forma grosse radici tuberose, riunite in grappoli; queste piante sono origina
    visita : fiore dalia

COMMENTI SULL' ARTICOLO