creare fiori di carta crespa

Creare fiori di carta crespa

Purtroppo non è sempre possibile avere a disposizione i fiori desiderati, sia perché quelli freschi hanno un costo importante e una durata limitata, sia perché non tutti i fiori sono disponibili in ogni stagione.

Pertanto un modo per avere una casa accogliente è quella di trovare delle alternative, con fiori sintetici o fiori di carta crespa.

Scegliere i fiori di carta crespa significa scegliere il miglior rapporto qualità-prezzo ma è anche una scelta estetica, infatti i fiori di carta crespa se ben realizzati possono essere molto somiglianti a quelli freschi.

Inoltre è più soddisfacente realizzare con le proprie mani degli oggetti che renderanno l’ambiente prescelto grazioso e molto personale.

Realizzare da soli dei fiori con la carta crespa richiede un po’ di tempo a disposizione, una predisposizione naturale ai lavori manuali e pochi attrezzi e materiali:

- Colla in stick

- Forbici

- Filo di cotone

- Filo di ferro per realizzare gli steli

- Cartoncino per realizzare i modelli dei petali

- Carta crespa di diversi colori, in genere si può acquistare in cartoleria o nei supermercati in rotoli di diversa lunghezza

- Altri materiali variabili a seconda del tipo di fiore che si vuole realizzare.

fiori di carta crespa


Il più classico dei fiori, la rosa

roseLa realizzazione di uno dei più bei fiori che si possono ottenere dalla lavorazione della carta crespa è la rosa, tanto gradevole da vedere quanto semplice da realizzare.

Si devono avere a disposizione dei fogli di carta crespa di colore rosso, giallo e arancione, si ricava poi una striscia di carta crespa rettangolare delle dimensioni di 15cm di altezza e 30cm di lunghezza. Si ripiega la striscia carta così ottenuta a fisarmonica fino ad avere esaurito la lunghezza della striscia, a questo punto si arrotola la striscia ottenuta e si taglia la parte superiore come per replicare la forma di un petalo arrotondato, allo stesso modo si cerca la parte centrale del rotolo e si taglia lungo i due lati ma non fino in fondo in modo tale che tutti i petali ottenuti siano attaccati tra loro anche se per un tratto piuttosto breve.

Eseguite le operazioni di taglio si svolge il rotolo e si può verificare che si è creata una striscia di petali tutti collegati tra di loro: iniziando dal più piccolo si deve premere al centro del petalo per deformare la carta crespa e creare un incavo, il petalo pian piano assumerà una forma bombata simile ai petali delle rose vere e creerà uno spessore. Una volta bombati tutti i petali si procede utilizzando un ago da maglia o una forma tubolare sottile per ripiegare le punte del petalo all’esterno, per simulare un petalo di un bocciolo che sta per schiudersi. Una volta che i petali hanno preso forma si può arrotolare la striscia di petali intorno all’ago da maglia già utilizzato, quando è arrotolata tutta la striscia la corolla è pronta e va solamente legata alla base per mantenerla ferma, prima con del filo di cotone per fissarla e poi con un filo di ferro che ne costituisce il gambo.

Si prende poi della carta crespa verde, si ritaglia una striscia lunga 10cm e alta 7cm e sul lato lungo si ritagliano dei triangoli, si avvolge poi la striscia sulla base del fiore ricavato prima dalla carta crespa e si incolla con della colla in stick. Ora manca solo il gambo che va rivestito con un sottile strato di carta crespa verde.

  • Fiori di carta La realizzazione dei fiori di carta richiede talento, pazienza e passione, ma anche la corretta conoscenza delle tecniche di lavorazione dei materiali che porteranno alla composizione o alla creazione...
  • fiori di carta crespa L'arte di imitare i fiori ha origine in Cina ed in India, anche se alcune testimonianze di decorazioni realizzate con fiori in lino colorato risalgono agli antichi egizi.Nel medioevo si creavano ghi...
  • fiori finti A differenza dei fiori veri e propri, le decorazioni di carta durano a lungo e possono essere realizzate con una spesa minima. Perfetti per mettere a frutto la creatività di ognuno, i fiori di carta p...
  • fiori di carta Semplici da realizzare e molto figurativi i fiori di carta sono un ornamento che impreziosisce la casa rendendola più colorata e allegra. Crearli può diventare un vero e proprio hobby. ...


Il girasole

girasoli Per realizzare un girasole è necessaria della carta crespa, del filo di ferro, una cannuccia per fare il gambo, della colla liquida, dei semini o del caffè in grani e un disco di polistirolo o di sughero del diametro di 7-8cm e spesso circa 1-2cm.

Innanzitutto si prepara il disco applicando con la colla liquida il caffè in grani o i semini di colore scuro solo da un lato e si lascia asciugare la colla.

Si ritagliano nel cartoncino due sagome con la forma dei petali del girasole, una più piccola e una più grande, le sagome verranno utilizzate per ritagliare una quindicina di petali per ogni dimensione nella carta crespa gialla. Si procede poi incollando dal retro i petali più piccoli in modo tale che sporgano lungo tutta la circonferenza del disco di sughero avendo cura di farli aderire anche allo spessore. Una volta completato il primo giro di petali si procede applicando i petali più lunghi alternandoli a quelli più piccoli. Per rivestire il retro del fiore e costruire il gambo si ritaglia della carta crespa verde utilizzando la sagoma di cartoncino grande e si applicano i petali verdi facendo attenzione a farli sporgere di poco tra i petali gialli più piccoli del girasole. La parte centrale posteriore del disco si incolla in un secondo momento perché prima va inserita la cannuccia all’interno della quale va fatto passare del filo di ferro, si blocca poi la cannuccia in centro al disco avendo cura di ripiegarla leggermente e si ricopre con la carta crespa verde per sigillare il retro del fiore, infine si ricopre di carta crespa verde anche la cannuccia per ottenere lo stelo. Sullo stelo possono essere applicate delle foglie, dovranno essere grandi e per essere ben sostenute è opportuno sovrapporre due strati di carta crespa lasciando all’interno un’anima di filo di ferro.


creare fiori di carta crespa: Il papavero

il papavero Il papavero è un fiore delicato che fresco non sopravvive nemmeno per poche ore, ma è allegro e ha una linea semplice da realizzare.

Si procede dopo aver ritagliato il modello per il petalo e se ne preparano otto con la carta crespa rossa, vanno disposti in due croci che vanno sovrapposte sfasate di 45°. Si utilizza poi una pallina di carta intorno alla quale si avvolge la carta crespa verde della dimensione di 20x2cm per formare l’interno del fiore, il resto della carta crespa va avvolta intorno al filo di ferro che sagoma la pallina all’interno e sostiene il gambo del fiore.

Si taglia a frangia una strisciolina di carta crespa verde per realizzare i pistilli, si posizionano poi i petali e si incollano i pistilli tra i petali e lo stelo a sigillare il fiore.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO