vasi per fiori

Praticità ed estetica per interni ed esterni

L'utilizzo dei vasi da fiori è prevalentemente pratico in quanto consentono di porvi piante senza coltivarle a terra, ma non dimentichiamo il lato estetico. Chiunque voglia rendere unico ed inimitabile il proprio giardino può ricorrere alla vasta gamma di vasi presenti sul mercato: forme, dimensioni e colori dei vasi contribuiranno a personalizzare gli esterni della casa, rendendoli piacevoli anche dal punto di vista estetico.

I vasi possono contenere qualsiasi genere di pianta. Le piante da frutto di medie dimensioni si coltivano tranquillamente anche in vaso, mentre quelle da fiore sono l'ideale per arredare sia interni che esterni. In casa si possono tenere anche piante officinali come l'aloe, mentre in cucina è possibile collocare vasetti di maggiorana, prezzemolo ed altre piante utili per la preparazione di gustosi piatti. Ideali da tenere in vaso sono anche le piante profumate come la citronella, essenziale per scacciare insetti fastidiosi come le zanzare.

I vasi non hanno quindi solo funzione pratica, ma sono veri e propri complementi d'arredo. In commercio ne esistono di qualsiasi colore e forma per adattarsi ad ogni esigenza. Ricordiamoci però che coltivare una pianta in vaso richiede cure che dipendono unicamente da noi stessi. Tuttavia sono numerosi i benefici, come la possibilità di spostare le piante da un luogo all'altro, collocandole in zone con clima favorevole allo sviluppo della pianta stessa.

Insomma, quando si tratta di vasi c'è solo l'imbarazzo della scelta, ma prima di procedere all'acquisto è sempre bene valutare anche le caratteristiche della pianta, in modo che non sia soggetta a shock che potrebbero causarne la morte.

vasi per esterni


Caratteristiche e tipologie per la scelta giusta

vasi da giardinoL'acquisto di vasi da giardino è indicato per chiunque voglia coltivare piante ma non disponga del terreno adatto. Terreni di scarsa qualità portati ad assorbire acqua e sostanze nutritizie troppo velocemente non sono certamente adatti allo scopo. In questi casi sarà bene optare per la coltivazione in vaso, munendovi inoltre di un terriccio industriale privo di insetti nocivi. In linea generale i terricci di ultima generazione dovrebbero offrire protezione da eventuali infezioni alle piante; tuttavia, se una delle piante dovesse infettarsi è consigliabile estrarla immediatamente dal vaso ed isolarla in modo da non diffondere l'infezione.

I vasi permettono di crescere e coltivare svariate tipologie di piante. Le erbe sono ideali per la coltivazione in vaso, soprattutto perchè quest'ultimo vi consentirà di spostare agevolmente le vostre piante dall'esterno all'interno e viceversa.

Anche le piante da frutto possono essere cresciute in vaso, purchè facciate attenzione a sceglierne uno di dimensioni adatte. Prima di procedere all'acquisto sarà bene informarsi e farsi consigliare da un esperto fiorista.

E per quanto riguarda il materiale di cui sono fatti i vasi? la scelta dovrà essere effettuata in base a parametri quali le esigenze della pianta, il clima della vostra zona ed ovviamente la disponibilità economica.

I vasi di plastica sono indubbiamente i più diffusi ed economici, facili da trasportare e da pulire, resistenti e versatili. Il loro utilizzo può essere abbinato a quello di ulteriori complementi d'arredo in plastica per il giardino, quali tavoli, sedie e gazebo.

La plastica sopporta bene le variazioni di temperatura, inoltre è impermeabile e non assorbe l'acqua. Muffe e licheni non inaccano la plastica, per questo motivo i vasi possono essere lasciati all'aperto anche per lungo tempo.

Pur non essendo considerato il materiale ideale per la decorazione di esterni, i vasi di plastica si prestano a sperimentazioni creative di ogni genere. Ad esempio, nel caso di fiori come le orchidee potrete optare per un vaso di plastica trasparente che esponga il terriccio alla luce del sole, consentendo lo sviluppo ottimale della pianta.

In commercio è possibile trovare anche vasi in pietra, ideali come complementi d'arredo anche all'nterno delle abitazioni. Questi vasi combinano praticità ed estetica, oltre ad offrire una durata notevole. Ricercati per la loro innata eleganza, si tratta di contenitori utilizzati dall'alba dei tempi e capaci di offrire grandi potenzialità.

Il peso di un vaso di pietra impedisce al vento di spostarlo, sebbene possa creare difficoltà qualora vogliate cambiare la disposizione dell'arredamento. Resistenti agli urti ed alle deformazioni, i vasi di pietra si adattano perfettamente alla coltivazione di qualsiasi genere di pianta, senza contare che difficilmente verranno danneggiati da parassiti.

La resistenza di questo materiale fa si che i vasi possano essere lasciati in giardino con qualsiasi condizione atmosferica poichè non temono freddo e caldo. L'unica precauzione da adottare è quella di pulirli periodicamente da muffe e licheni, in modo da conservare nel tempo la bellezza originaria.

Esistono infinite varianti di questi vasi in base a forma, stile e lavorazione degli stessi. I modelli classici presentano un solo foro posto sul fondo per impedire il ristagno dell'acqua.

Levigati o lucidati, opachi e ruvidi, decorati con ornamenti o bassorilievi, le caratteristiche sono infinite ed adatte ad ogni esigenza.

Dal punto di vista meramente estetico, i vasi di pietra offrono un impatto notevole all'interno di qualsiasi giardino, spiccando in maniera decisa in mezzo agli altri materiali. Capaci di impressionare gli ospiti e di donare al vostro giardino un atmosfera classica, i vasi di pietra sono la scelta più indicata per abbellire ville sul mare o gli edifici più eleganti.

Il colore più utilizzato è indubbiamente il bianco, ma ultimamente anche il nero va molto di moda. In quest'ultimo caso abbiate cura di posizionare il vaso in un ambiente luminoso, o rischiereste di vederlo passare inosservato.

Vasi rosa, gialli oppure ocra sono ugualmente decorativi, pur senza risultare troppo appariscenti.

Per esaltare al massimo l'estetica del vostro giardino non potranno mancare i vasi in terracotta. Si tratta di un materiale naturale, perfetto per realizzare vasi in quanto la terracotta non viene avvertita come estranea dalla pianta. Inoltre, le pareti dei vasi sono capaci di assorbire l'acqua in eccesso, mantenendo sempre morbido il terriccio grazie alla porosità della terracotta stessa.

Resistenti e leggeri, i vasi in terracotta sono facili da spostare ma al tempo stesso offrono una buona stabilità e resistono alle intemperie, a patto che lo spessore degli stessi sia adeguato.

Si tratta di vasi che vengono generalmente considerati elementi d'arredo, capaci di spezzare l'austerità di un'abitazione e di donare un tocco di colore al giardino. Pur non essendo un materiale pregiato, i vasi di terracotta possono arricchire giardini ed abitazioni con design originali che nulla hanno da invidiare a materiali come il marmo.


    vasi per fiori: Mettiamoci al lavoro

    vasiNon c'è davvero limite alle possibilità decorative offerte dai vasi in commercio, basterà affidarsi al proprio senso estetico e perchè no, anche all'estro creativo del momento. Si, perchè esistono svariati lavori che possiamo attuare per rendere casa e giardino ancora più belli. Allora perchè non decorare i nostri vasi? potremo dipingerli con colori acrilici, sperimentando magari la tecnica country tanto in voga negli Stati Uniti. Anche le conchiglie potranno servirci per abbellire i nostri vasi, sia che li teniate in giardino oppure tra le mura domestiche come soprammobili. In alternativa potrete anche recuperare vecchi vasi ormai in disuso e donare loro una nuova vita.

    Non abbiate paura e sperimentate: forme, colori, dimensioni e materiali sono a vostra disposizione.


    Guarda il Video
    • vasi per fiori E’ sempre piacevole avere sul terrazzo vasi di fiori colorati, che ci rallegrino ogni giorno. La maggior parte delle pia
      visita : vasi per fiori

    COMMENTI SULL' ARTICOLO