Pero varietà

Alberi di pero

E' possibile coltivare numerose varietà di pero nel proprio frutteto; esse possono adattarsi a climi e terreni differenti, in relazione alle loro esigenze colturali. In base alla varietà di pero la maturazione avviene in periodi differenti così da riuscire a coprire tutto l'arco di tempo della fruttificazione, che va da metà luglio ad ottobre. Ovviamente la maturazione dipende anche dalle condizioni climatiche che potrebbero far anticipare o slittare la raccolta.

Vediamo alcune delle tipologie di pere più coltivate per il consumo alimentare.

Alberi di pero


Angelica

Angelica Pianta di media vigoria, frutto di dimensioni medio-piccole, di forma quasi rotonda. La buccia è liscia, sottile, untuosa, priva di rugginosità, di colore giallo vivo (con macchie rosso rubino sulla faccia esposta al sole). La polpa è bianco-giallastra, fondente, amarognola, assai aromatica, fine, succosa e zuccherina. Non ha una conservabilità prolungata nel tempo. Sinonimo: Santa Lucia.

  • fiori beloperone guttata La Beloperone guttata o Justicia è un piccolo arbusto sempreverde originario dell'America centrale e del Brasile; le piante adulte raggiungono i 70-10 cm di altezza, ma possono crescere anche oltre i ...
  • Peperomia caperata Peperomia è un genere costituito da oltre mille specie di piante sempreverdi originarie dell'America meridionale, cespitose o rampicanti; poche specie sono originarie dell'Africa. Le foglie sono lucid...
  • Amelanchier Il Pero corvino - Amelanchier rotundifolia è un arbusto caduco da fiore e da frutto originario dell'Europa meridionale e del continente americano di dimensioni raramente superiori ai tre metri. Pr...
  • Salvia russa La Perovskia atriplicifolia è una varietà erbacea perenne che sviluppa un arbusto legnoso, originaria dell'Asia. Produce fusti legnosi o semilegnosi, abbastanza ramificati, che danno origine ad un p...


Bergamotta Esperen

Bergamotta Esperen Albero di media vigoria ed elevata produttività. I frutti sono di dimensioni medie, sferoidali. La polpa è zuccherina, lievemente acidula e leggermente granulosa. La maturazione per il consumo avviene a partire da gennaio fino a marzo. E' una pera che prende origine in Belgio nei primi anni del 1800.


Butirra Hardy

Butirra Hardy Albero molto vigoroso e produttivo. I frutti sono di dimensioni medio-grosse, di sapore dolce, leggermente acidulo. Maturano a partire dalla fine di agosto fino a tutto settembre. La conservazione è limitata nel tempo, anche in frigorifero.


William rosso

William rosso É una mutazione della William con caratteristiche molto simili. E' particolarmente apprezzata nei giardini sia per la bontà dei frutti che per la loro bellezza, infatti il loro colore rosso intenso risalta molto nel verde del fogliame. La maturazione avviene nei primi giorni di agosto.


Cedrata romana

pera cedrata romana Pianta di vigore medio, frutto di grosse dimensionioni, ovoidale o quasi sferico, buccia grossa, liscia, giallo-citrina, polpa semifine, molto succosa, zuccherina, molto profumata. Si raccoglie a fine agosto, inizio settembre e matura a partire da ottobre. La conservabilità è limitatata nel tempo. Sinonimo: Beurrè Rocà


Decana del Comizio

Albero di elevata vigoria. Frutto di grosse dimensioni e di ottime caratteristiche gustative. Va raccolta e manipolata con delicatezza.


Conference

pere conference Pianta di origine inglese diffusa in Italia dal 1950. Albero di buona vigoria e produttività, i frutti sono di media pezzatura, di ottimo sapore e se raccolti non ancora maturi si conservano a lungo anche fuori dal frigorifero. Maturano a fine settembre.


Kaiser

pere kaiser Pianta di grande sviluppo e molto produttiva è una delle pere più coltivate. I frutti sono di pezzatura grossa con polpa succosa, dolcissima e di ottimo sapore. Matura a fine settembre e i frutti si possono conservare fino a dicembre- gennaio.


Pero varietà: Martin Sec

pere martin sec Albero vigoroso, di media produttività. Il frutto è di dimensioni medio-piccole. La buccia è sottile, rugginosa, giallo-chiara, che diventa rossa all'insolazione. La polpa è dolce, molto aromatica e profumata. La maturazione avviene da fine dicembre fino a marzo. Varietà molto adatta alla cottura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO