Diserbante selettivo

Domanda: Diserbante selettivo

Ho il diserbante selettivo non attivo alle Graminacee.

Devo usare con la pompa prima o dopo il taglio del prato ?

Grazie

diserbante selettivo

Dicotex diserbante di post- emergenza per infestanti a foglia larga 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,46€


Diserbante selettivo: Risposta: Diserbante selettivo

Gentilissimo Sig. Baldinelli,

La ringraziamo per averci contattato in merito ai suoi quesiti sul diserbo del prato tramite la rubrica dell'Esperto di Giardinaggio.it

Il prato dopo la semina può essere normalmente infestato da alcune essenze estranee infatti alcune piante infestanti nascono da semi presenti in campi limitrofi e trasportati dal vento, dall'acqua, dagli uccelli, dagli animali e dall'uomo. La presenza anche di poche infestanti non va assolutamente trascurata in quanto, soprattutto in condizioni climatiche favorevoli, possono riprodursi molto velocemente. Le graminacee annuali, per esempio, possono produrre fino a 20.000 semi all'anno. E' logico che non tutti

daranno altrettante piante ma certamente contribuiranno all'espandersi dell'infestazione. L'insediamento delle infestanti è dunque favorito dalle

errate concimazioni, dalla siccità (a volte determinata da insufficienti irrigazioni), dall'umidità eccessiva (a volte determinata da irrigazioni troppo abbondanti), dall'usura troppo spinta (in particolare nei prati sportivi) e anche dalle tosature troppo basse.

Utilizzando un diserbante selettivo non attivo alle graminacee è molto importante che l'uso di tali sostanze avvenga con tutte le accortezze necessarie. Sono sconsigliati trattamenti in periodi in cui le temperature siano inferiori ai 12° C, ma soprattutto quando si verifichino ancora brinate, o le massime superino i 28°C. E' buona norma che il tappeto erboso non si trovi in condizioni di stress idrico, ma anzi i trattamenti

andrebbero svolti in periodi favorevoli alla crescita, ma mai immediatamente a ridosso di concimazioni azotate (almeno 7-10 giorni prima), concimazioni con ferro. Nel corso dell'anno, per tappeti erbosi composti da microterme i periodi migliori sono quelli di primavera e di fine estate, mentre per tappeti composti da macroterme sono quelli dopo la completa ripresa vegetativa primaverile. In generale per il buon esito del trattamento è importante che neanche l'infestante si trovi in condizioni di stress, come

dopo un taglio, ma anzi sia caratterizzata da una buona attività metabolica.

Cordiali saluti

  • tappeto erboso Vorrei sapere se esistono prodotti naturali per eleminare il trifoglio e altre erbe infestanti da un giardino a prato. ...
  • Erba Ho un prato messo cinque anni fa con la festuca. ora lo trovo, non completamente ma in tanti posti, infestato da un'erba, che mi hanno detto si chiama, MEDICAGO HISPIDA. I miei giardinieri passano sol...
  • Piante del prato Ho piantato da circa due mesi una prato inglese (festuca) già zollato. A distanza di poco tempo è cresciuta all'interno molta erba infestante che non conosco il nome (è sottile e si confonde con il pr...

Premium Top Erbicida Diserbante erbe infestanti gramigne 1 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


  • diserbante buongiorno mi serve un parere urgente , mio marito ha messo del diserbante sul pezzo di terra dove facevo l'orto a mia i
    visita : diserbante
  • diserbante naturale Spesso per eliminare le erbacce ricorriamo all’uso di sostanze chimiche ma se ci teniamo all’ambiente nel quale viviamo,
    visita : diserbante naturale

COMMENTI SULL' ARTICOLO