Conservazione marze

Domanda: come si conservano le Marze?

Vorrei sapere il metodo migliore per conservare le marze, premetto che non posso tenerle nel frigorifero.
Innesto

Siepe Artificiale per Balcone Recinzione in Rotolo 1x3 mt (3mq)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,97€


Conservazione marze: Risposta: conservare le marze

Gentile Morfeus,

le marze per gli innesti devono essere vive e vitali per poter attecchire; a seconda del tipo di innesto tali marze possono venire prelevate in diversi momenti dell’anno; spesso si prelevano le marze solo al momento dell’innesto, tagliandole dalla pianta donatrice ed innestandole all’istante. Altre volte è necessario effettuare il prelievo e l’innesto in tempi diversi; in questi casi di solito si prelevano le marze durante l’inverno, ad esempio in dicembre o gennaio, e le si conserva fino a fine inverno o inizio primavera, ovvero marzo-aprile (dipende poi dall’andamento della stagioni e dalla zona in cui viviamo). Per poter avere successo nell’innesto è fondamentale che le marze siano ancora ive dopo i mesi trascorsi dal momento in cui vengono prelevate a quando vanno innestate. Se le portassimo in casa, o in una zona con clima non rigido, le marze comincerebbero a germogliare, utilizzando la poca acqua che hanno a disposizione al loro interno; e se sopravvivessero, al momento dell’innesto non avrebbero più alcuna “energia” per poter attecchire sul portainnesto. Quindi risulta importante mantenere le marze in uno stato di completo riposo vegetativo, fino al momento dell’innesto. Come prima cosa si pone del mastice per potature sulla superficie di taglio, in modo che non trasudi acqua; quindi si spolverano i rametti con un fungicida a base di rame, in modo che non sviluppino muffe. In seguito si conservano le marze in luogo buio e freddo; il metodo più seguito consiste nel chiuderle in un sacchetto scuro e nel posizionarle in frigorifero, ovvero in una zona con circa 4°C costanti. Se non possiamo è prassi abituale anche interrare il sacchetto, o le marze senza sacchetto, avendo cura di coprirle quasi completamente, e sperando che il terreno non geli, perché altrimenti rischiamo che il gelo distrugga irreparabilmente le nostre marze; c’è anche chi le interra a testa in giù, lasciando fuoriuscire solo la superficie di taglio, e poi pacciama il terreno con cortecce o altro materiale, in modo da riparare le marze dal gelo.


  • Fiori di kiwi la gemma, da quale ramo va asportata, da un ramo qualsiasi o da un ramo prodotto dello stesso anno?...
  • porta innesti melo Il melo è una pianta piuttosto facile da innestare, facendo ricorso a una delle tecniche maggiormente utilizzate, l'innesto a spacco diametrale. Questo tipo di operazione viene effettuata innestando p...
  • pero scusate la mia domanda demenziale !essendo che tutte e due le specie sono della stessa famiglia , è possibile innestare un pero su un porta innesto di melo?vi ringrazio per la cortese attanzione ...
  • camelia Quando è possibile innestare una camelia ?...

One Essence

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€



COMMENTI SULL' ARTICOLO