Creazione tasche di terra

Domanda : Creazione tasche di terra

Buongiorno, desidero sapere se è possibile oppure generalmente sconsigliato creare delle tasche di terra all'interno di un cortile che presenta uno strato di cemento (non so di quale spessore) a sua volta ricoperto da uno strato di autobloccanti. L'idea sarebbe quella di abbellire il cortile con le suddette tasche nelle quali piantare rampicanti ed arbusti, i quali avrebbero abbondante spazio sotterraneo per sviluppare gli apparati radicali. Mi domando però se le condizioni del terreno sono idonee, è possibile che dopo essere stata chiusa a lungo nel cemento la terra si sia impoverita? La presenza del cemento può disturbare o impedire l'attecchimento delle piante?

Grazie mille!

Bella di notte


Risposta : Creazione tasche di terra

Gentile Alessia,

da come lo descrivi tu, in sostanza vuoi creare dei grandi vasi nel tuo giardino, vasi interrati in cemento; certo che ci puoi coltivate le piante, basta che tu scelga degli arbusti bassi e che producano poco apparato radicale, e tutte le perenni e le annuali che possono trovare spazio nella zona libera da cemento del tuo giardino. Considera che arbusti grandi, come cercis o oleandri sarebbero sconsigliati, perché in vaso a lungo andare crescerebbero male; dico in vaso, perché in sostanza le tasche di cui parli tu non sono altro che grandi vasi. Chiaramente nel tuo giardino è ora presente una terra decisamente povera e poco idonea al giardinaggio, perché è satura di cemento, sabbia e residui della costruzione della casa. Il modo migliore per dare vita alle tue nuove piante contiste nell’acquistare presso un vivaio specializzato un bel po’ di terra buona, in modo da utilizzarla per riempire le tue tasche, per creare così un ambiente ideale per lo sviluppo del tuo nuovo giardino. Se le tasche sono poche, puoi semplicemente acquistare il terriccio in sacchi, possibilmente fatti consigliare dal vivaista un terriccio di ottima qualità, prova a chiedergli se ti più fornire un po’ del terriccio che utilizza lui per mettere a dimora gli arbusti. Se invece le tasche che si formerebbero nel tuo giardino sono tante e capienti, allora ti conviene proprio acquistare della terra, la trovi anche quella in vivaio, ma invece di consegnartela in vivaio in sacchi, puoi fartela portare a casa da un piccolo camion; in seguito, armata di badile e tanta buona volontà, potrai riempire a piacimento il tuo nuovo giardino.

Considera che le tue piante non potranno trovare tantissimo spazio per le loro radici, quindi ricordati di annaffiarle spesso durante i mesi caldi, anche perché il riverbero del cemento causa spesso un caldo maggiore a quello presente in altre zone della casa. Oltre a questo, il cemento causa una forte luce abbagliante, e quindi alcune delle tue piante potrebbero necessitare di venire riparate dal sole eccessivo in estate.


  • fioriere in cemento Il cemento, assieme alla pietra, è uno tra i materiali considerati più resistenti all'ambiente esterno, e già da molti anni viene utilizzato per realizzare fioriere. Il cemento è in grado di assumere ...
  • pavimenti cemento Il pavimento in cemento si presenta come un’unica superficie. Un tempo veniva usato maggiormente per gli spazi commerciali, ma ultimamente la tendenza ha voluto inserire questo tipo di pavimento anche...
  • fontana Gli elementi di arredo da giardino in cemento ( tra cui le fontane da giardino in cemento ) sono tra i più apprezzati; la prima caratteristica che li contraddistingue è sicuramente la robustezza e la ...
  • piscine a cascata Simbolo di lusso e di divertimento, negli ultimi anni l'istallazione delle piscine da giardino sta diventando un'operazione sempre più semplice ed anche meno costosa; si sta diffondendo l'uso di nuovi...




COMMENTI SULL' ARTICOLO