giardino verticale

vedi anche: giardino

Domanda: che piante mettere in un giardino verticale?

Buongiorno, sono uno studente laureando in Tecniche per l'Architettura del Paesaggio; sto preparando la tesi di laurea e il tema sarebbe una sorta di proposta progettuale per mascherare la facciata di un edificio residenziale a Genova e avrei pensato all'utilizzo del verde verticale. Vi contatto per aver un consiglio a riguardo se è possibile. Ad esempio vorrei sapere se è possibile applicare il verde verticale ad un edificio di 6/7 piani e soprattutto su una parete esposta a Nord/Est (ovvero quasi sempre in ombra)ed in una zona ventosa, quindi quali specie vegetali potrebbero essere applicate. Grazie per l'attenzione prestatami. Cordiali saluti Nicolò
Piante tappezanti da fiore

Lettiemobili - Mini orto modello colonna (pack da 2)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,95€


Risposta: i giardini verticali

Gentile Nicolò,

i giardini verticali si prestano ad essere utilizzati in qualsiasi condizione possibile, anche le più particolari e poco favorevoli allo sviluppo di piante; in effetti la sopravvivenza di un giardino verticale è strettamente legata alla scelta delle piante da inserire nelle strutture che lo costituiscono: esistono giardini verticali più adatti alla casa al mare, e giardini da posizionare soltanto su di un parete fresca e umida.

Anche le dimensioni del giardino verticale sono a piacere, tutto dipende dalla disponibilità economica e da quanto si ritiene opportuno spendere in termini di tempo per la manutenzione del giardino stesso.

Su di una grande casa, alta svariati piani, è certamente opportuno posizionare un giardino verticale costituito da piante a bassissima manutenzione, che possano addirittura accontentarsi dell’acqua presente nell’aria o che cade naturalmente con le intemperie; il posizionamento in una zona poco soleggiata e molto ventosa rende ancora più importante le caratteristiche delle piccole piante, in quanto verranno posizionate con poca luce solare diretta, e quindi in una posizione anche abbastanza fredda, ma il vento le asciugherà, e quindi sono necessarie piante che anche per questo motivo necessitino di poche o scarse annaffiature.

La scelta è varia, visto che esistono giardini verticali adatti ad ogni luogo, anche da interno.

Ultimamente sono stati preparati anche giardini verticali con particolari specie di muschi e licheni, che in pratica sopravvivono ovunque, anche al buio pesto, senza grandi necessità di acqua; certo non si tratta di un giardino verticale fiorito, ma alcuni licheni hanno un aspetto veramente molto gradevole, anche se posti a dimora su una grande facciata.

Molto diffusi sono anche i giardini verticali costituiti da erba, la scelta nel tuo caso è vasta, visto che a Genova sopravvivono molte specie di graminacee (Poa, Lolium, cynodon dactylon, zoysia, festuca), si tratta di piante tappezzanti, che quindi non divengono mai tanto alte da preoccupare per quanto riguarda il vento, e la manutenzione è abbastanza bassa.

Il posizionamento a nord/est poi garantisce comunque una luminosità accettabile, e quindi invece dell’erba puoi pensare di utilizzare un mix di felci con piccole piante da fiore, prova a guardare un esempio mirabile di giardino verticale, quello progettato da Patrick Blanc, per il CaixaForum di Madrid, anche lì si tratta di una parete enorme, e la progettazione è andata a studiare non solo le piante più adatte, ma anche la forma che avrebbero ottenuto una volta installate, producendo una sorta di giardino/dipinto, su una tela di dimensioni colossali.

Le piante da fiore che si utilizzano per i giardini verticali in genere non risentono eccessivamente del vento, in quanto si utilizzano piccole piante tappezzanti, che non hanno un grande sviluppo in altezza; si utilizzano ad esempio verbene, sedum, heuchere, e piccole piante perenni da fiore, quali phlox, aubrieta; queste piante, mescolate qua e là tra i ciuffi di erba, si svilupperanno prevalentemente in primavera ed in estate, mentre l’erba manterrà il giardino verde per tutto l’anno. Anche in questo caso ti consiglio un esempio da andare a vedere dal vivo: il centro commerciale Fiordaliso di Rozzano; certo il giardino verticale in questo caso è ben esposto al sole, ma buona parte delle piante che vedi sopravvivono anche senza tante ore di luce solare diretta.

  • giardino verticale I giardini verticali sono costituiti da una o più pareti che vengono coltivate con specifiche piante. Esse vengono radicate in appositi compartimenti collocati all’interno di materiale fibroso a strat...
  • giardino verticale Sempre più diffusi nelle grandi città, laddove si riduce ogni giorno di più lo spazio per il verde, sono i giardini verticali, la cui realizzazione risulta meno difficile di quel che si potrebbe pensa...
  • Materiali e strutture giardino verticale Per rivestire una facciata con abbondante vegetazione, non basta scegliere la specie più adatta, ma particolare attenzione va prestata alla struttura di supporto, scegliendo anche i materiali più adat...
  • Posa struttura giardino verticale La posa della struttura principale e la sua realizzazione dipenderanno in gran parte dalle caratteristiche della pianta scelta per ricoprirla: infatti a seconda della sua modalità di ancoraggio e di c...

VASO VASI FIORIERE FIORIERE DA GIARDINO ORTO VERTICALE TORTORA KIT 1PZ 50x17x100H

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,87€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO