Insetti sui gigli

Domanda: come debello gli insetti dai miei gigli?

Ho piantato dei bulbi di giglio tigre tanti anni fa.Purtroppo quando le piantine sono uscite,arri- vano delle bestioline rosse,simili alle coccinelle,fanno"zum-zum"e lasciano i loro piccoli sotto le foglie che divorano tutto.Che bestioline sono? Cosa posso fare?
Insetto carabiniere


Insetti sui gigli: Risposta: come riconoscere gli insetti dannosi

OziorrincoGentile Marisa,

senza una fotografia è abbastanza difficile capire di che insetto si tratti, e anche se i problemi ai tuoi gigli siano dovuti ad essi; tra gli insetti “simili a coccinelle” mi viene in mente l’insetto carabiniere Pyrrhocoris apterus, ovvero un piccolo insetto allungato, rosso, con zonature nere (tipo una coccinella ipertrofica ed appiattita); questo insetto si nutre della linfa delle piante, ma in genere senza causare danni, anche perché in genere predilige alberi e grandi arbusti; certo che se molti di questi insetti si annidano sotto le foglie dei tuoi gigli, possono sicuramente causarne il deperimento. Ma se il problema è che le foglie risultano mangiucchiate, non si tratta di insetto carabiniere, oppure tu vedi questi insetti, ma non sono loro che ti mangiano le foglie, in quanto si limitano a succhiare la linfa dalle piante.

Una foto tratta da wikipedia ti mostra benissimo forma e colori di questi insetti, che in genere sono lunghi meno di un centimetro.

In genere quando si notano rosicchiature sul fogliame delle piante ornamentali, si tratta di oziorrinco, un coleottero di modeste dimensioni, che di notte si ciba delle foglie, e quindi non è semplice vederlo all’opera; questi insetti sono doppiamente dannosi, in quanto le larve svernano nel terreno, e si nutrono delle radici delle piante; sono simili a piccoli vermetti bianchi, e si notano talvolta durante i rinvasi primaverili; gli adulti invece sono piccoli coleotteri neri, dotati sull’apice del muso di una sorta di proboscide, con cui mangiucchiano le foglie. Se si tratta di oziorrinco dovresti notare sulle foglie delle rosicchiature a forma di mezzaluna.

Le larve si combattono utilizzando un prodotto contro gli insetti terricoli, che si trova facilmente in vivaio; per gli adulti invece si utilizzano trappole a feromoni, o prodotti a base di piretro, che però non hanno sempre successo.

Prova a mandare una foto via mail alla nostra redazione, oppure cerca di descrivere gli insetti che vedi, il colore, la forma, le dimensioni; in questo modo sarà più semplice capire di che insetto si tratta.

  • Stella di Natale La stella di Natale, detta anche poinsettia, è un arbusto originario del Messico, dove si sviluppa abbondantemente allo stato selvatico, fino a raggiungere dimensioni cospicue, intorno ai 2-3 metri di...
  • Stella di Natale Sono una delle piante più tipiche utilizzate per il Natale, anche se non molti sanno che vengono da lontano; la stella di Natale, anche conosciuta come Poinsettia, è una pianta di origini Messicane, i...
  • insetti giardino Salve mi chiamo Rosa, vivo in una villa con giardino.Vi scrivo perchè ho un problema.L'anno scorso di questi tempi ho notato sul mio corpo delle bollicine pruriginose, andai dal dermatologo e mi dis...
  • insetticidi Vorrei, gentilmente, sapere se qualcuno è in grado di indicarmi come poter curare piante attaccate da afidi e cocciniglia senza dover necessariamente utilizzare gli anticrittogamici, in quanto avendo ...


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO