SOS siepe

vedi anche: Le siepi

Domanda : SOS siepe

Ciao, sono una vostra attenta lettrice e ho bisogno di un consiglio. Nel mio giardino ho piantato una siepe di viburnum ma un intero lato si è totalmente seccato! All'inizio pensavo fosse accaduto a causa della troppa acqua perché innaffiando il prato inevitabilmente si innaffiava anche il viburnum ma poi ho notato che in realtà l'acqua raggiungeva tutte le piante eppure solo alcune erano secche. Riflettendoci bene mi sono accorta che quelle secche erano quelle piantate dove precedentemente c'era stata un'altra siepe, non saprei dire il nome esatto ma sicuramente erano conifere. Può esserci un nesso? In tal caso cosa potrei piantare per non rischiare lo stesso risultato? Vi ringrazio per il consiglio che sarà sicuramente prezioso.
Viburno


Risposta : SOS siepe

Gentile Marisa,

i viburni sono arbusti resistenti e vigorosi, che ben sopportano il gelo e il caldo, compresa la siccità, con un bel fogliame sempreverde ed una fioritura che sembra una pioggia di fiorellini bianchi; non è semplice pensare di sostituirli, anche perché in genere non soffrono di malattie o parassiti. In effetti, il fatto che i viburni che si sanno seccando sono proprio quelli piantati dove prima c’era un’altra siepe può essere il motivo principale, ma non perché la precedente siepe abbia lasciato nel terreno qualcosa che ha nociuto ai tuoi viburni. Questi arbusti temono poche cose, una di queste è il ristagno idrico, il terreno inzuppato d’acqua, le eccessive annaffiature. Se la tua siepe, nel complesso, ha resistito egregiamente, nonostante le annaffiature date al prato vicino, il fatto che solo un lato si stia seccando, sembra mostrare che il problema sia nel terreno. Molto probabilmente il terreno dove prima c’era l’altra siepe è eccessivamente compatto e poco drenante; mentre quello dove prima non c‘era siepe è di migliore qualità, e permette all’acqua di defluire rapidamente. Ora ti conviene estirpare i viburni malati, assieme al pane di terra attorno alle radici, ed a un poco della terra presente nella buca di impianto. A questo punto dovrai ben lavorare il terreno, mescolandovi terriccio fresco e sabbia, in modo da dare origine ad un composto ben poroso e drenante, che lasci passare bene l’acqua e la faccia defluire. Quindi potrai porre a dimora dei nuovi viburni per la tua siepe, senza temere che l’acqua delle annaffiature al prato ristagni. Spesso fatti di questo tipo capitano anche quando al di sotto della siepe c’è un garage o un seminterrato, e quindi le siepi sono posizionate in sostanza in un ampio vaso naturale, e non in completa piena terra. Se è il tuo caso, forse dovresti provare con altri arbusti, perché i viburni amano un bello spazio libero per le loro radici.


  • Viburno  Il genere viburnum comprende circa duecento specie di arbusti di dimensioni varie, decidui o sempreverdi, originari dell'Asia e dell'Europa; molto diffusi nei giardini per la facilità di coltivazione,...
  • fiori viburno Una parte di una siepe di viburnum piantata in fioriera larga 50 cm e alta 60 cm presenta la punta delle foglie appena sbocciate annerita e dopo un pò cadono.Nel terreno, benche annaffiato vi sono del...
  • Viburno palla di neve Molte sono le specie di viburno coltivate nei giardini Europei, in quanto questi arbusti sono presenti sul nostro continente anche in natura, quindi la coltivazione, anche delle specie ibride o partic...
  • Viburno Innanzitutto complimenti per la vostra bella rivista che ricevo ogni mese! Avrei un problema da sottoporvi e per il quale non ho trovato risposte su internet. Ho 9 piante di viburno che sono degli alb...



Guarda il Video
  • viburno siepe E' un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae che ha origine in Europa, in America e in Asia.
    visita : viburno siepe

COMMENTI SULL' ARTICOLO