Malattie Delle Piante

vedi anche: Trova piante

MALATTIE DELLE PIANTE

Le piante come tutti gli esseri viventi possono venire colpite da numerose malattie, talvolta anche gravi, per questo motivo è sempre meglio ricorrere a cure preventive per difenderle dai numerosi attacchi. Appena vediamo che una delle nostre tanto amate piante è stata colpita da una patologia, bisogna per prima cosa individuare i sintomi in modo da poterli collegare al tipo di malattia, per poter procedere con un trattamento specifico. Se colpita dalla batteriosi i tessuti della pianta muoiono, fino a portare la stessa all'inevitabile sorte, questa patologia si può combattere con prodotti a base di rame. Se la pianta è stata sottoposta a ristagni idrici o ad un'eccessiva umidità può andare incontro alla fastidiosa ed antiestetica Muffa Grigia, in questo caso si dovranno utilizzare prodotti fungicidi. qualora la pianta presentasse macchie scure potrebbe essere dovuto alla ruggine a causa si un ambiente troppo caldo e con un elevato tasso di umidità. Da tenere presente che gli ambienti troppo umidi possono, inoltre, provocare il Mal Del Colletto, i sintomi di questa patologia si capiscono attraverso le foglie che tendono ad appassire molto velocemente e nello stesso tempo le radici iniziano a marcire, Un'altra nota patologia è la cosiddetta Rogna, provocata da batteri molto potenti, infatti mortali, in questo caso non resta che estirpare la pianta colpita per non correre il rischio d'infettarne altre riposte nelle vicinanze. Mentre esiste un tipo di fungo che è in grado di creare una muffa chiamata Peronospora, quest'ultima attacca prevalentemente le foglie e si può combattere con trattamenti a base di rame. Infine, esistono malattie più gravi che possono colpire le piante come la Fusariosi e la Verticillosi, sempre provocate da funghi che possono portare le piante alla morte. Le piante, inoltre si possono ammalare anche a causa d'insetti, infatti alcune patologie prendono il nome dell'agente infettante. I parassiti più comuni in grado di attaccare i vegetali sono i comuni Acari, gli Afidi, la Cocciniglie, la Tripide, la Mosca Bianca, la Cimice e tanti altri ancora con l'Oziorinco della vite.

foglia malata

NO MALATTIE FUNGINE - NO INSETTO CAPSULE GEL CONFEZIONE DA 24 CAPSULE (12 + 12)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,5€


MALATTIE CAUSATE DAL CLIMA

Le piante si possono ammalare anche a causa del clima e dell'ambiente in cui vengono coltivate. Per prima cosa bisogna scegliere le piante da coltivare, in base alla temperatura a cui è sottoposta l'area prescelta per la coltivazione, senza distinzione tra area orto e area giardino. Ovviamente non possiamo evirate i fattori climatici imprevedibili, come le gelate, la siccità e la dannosa grandine. Per evitare i danni di quest'ultimi , le piante dovranno per quanto possibile essere coltivate in vaso oppure in serre dove la temperatura risulta ideale alla loro crescita. Le piante coltivate all'aperto come nel caso delle siepi, del prato verde, degli alberi, delle rose che subiscono all'arrivo di fattori climatici ed ambientali imprevisti, possono essere più soggette ad attacchi parassitari, batterici e virali, in quanto la pianta risulta essere più vulnerabile. Anche l'inquinamento può compromettere la salute dei vegetali sopratutto nel caso degli ortaggi che so possono presentare con antiestetiche macchie scure, indice di scarsa qualità.


  • ortaggi malati di sclerotinia Si definisce sclerotinia la famiglia di funghi della divisione degli Ascomiceti. Questa famiglia di funghi potrebbe essere in grado di condurre una vita autonoma ma molto più spesso preferisce parassi...
  • oziorrinco Un nemico insidioso per le piante del nostro giardino e delle coltivazioni di piante ornamentali e da frutto: l'oziorrinco.Questo parassita appartiene alla famiglia dei coleotteri ed è in grado di p...
  • pianta grassa Le piante grasse sono fra le più acquistate, in quanto considerate più resistenti di altri tipi di pianta: ma anche le piante grasse si ammalano. Ecco come riconoscere le malattie più comuni, e come c...
  • foglia malata Con il termine Batteriosi si indicano una serie di malattie delle piante che vengono contratte tramite l'arrivo di batteri. Si parla di malattie perché a seconda del batterio che agisce sulla pianta, ...

DUAXO PPO FUNGICIDA SISTEMICO PER PIANTE ORNAMENTALI CONFEZIONE DA 100 ML

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


MALATTIE PROVOCATE DA ERRORI DI COLTIVAZIONE

pianta malataGli errori di coltivazione molto spesso possono portare le piante a malattie, soprattutto se sottoposte ad una rigida e scarsa irrigazione e concimazione o al contrario abbondante irrigazione e concimazione. Inoltre, le piante hanno esigenze diverse a seconda della specie alcune prediligono la luce altre l'ombra, anche gli errori di potatura ed d'innesto possono essere dannosi. Una volta interpretati i segnali della pianta si possono correggere gli eventuali errori commessi. I principali sintomi sono l'ingiallimento delle foglie, causato da un'abbondante irrigazione ed una scarsa esposizione alla luce, questo problema può essere risolto esponendo per prima cosa la pianta la sole, concimandola con più frequenza, ed infine, riducendo l'irrigazione. Lo sbiadimento delle foglie è causato da terreni con abbondante calcare e da scarsità di concimazioni a base di ferro e magnesio. Se le foglie risultano scottate e si presentano di colore rosso, grigio o marrone bisogna immediatamente ridurre l'esposizione solare diretta. Infine le foglie accartocciare indicano un danno radicale a causa di un terreno troppo arido ed a causa di una temperatura troppo alta, in questo caso si può ricorrere al rinvaso ed a diminuire l'esposizione solare.


Malattie Delle Piante: MALATTIE TUMORALI DELLE PIANTE

MALATTIE TUMORALI DELLE PIANTELe piante possono essere affette da tumori, causati da infezioni virali e batteriche provocate da parassiti e funghi. L'Agrobacterium Tumefavìciens provoca il tumore batterico che danneggia le radici e le parti legnose della pianta. Il tumore delle piante è in grado di colpire sia le le piante da frutto che le piante ornamentali. Pre prevenire questa fastidiosa patologia bisogna usare concimi con fosforo e potassio. La lotta al batterio responsabile si può praticare, inoltre, con il batterio antagonista ossia L'Agrotacterium Radiobacter K84.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO