erba sintetica per giardini

vedi anche: giardino

erba sintetica per giardini

Anche in Italia un numero crescente di persone sta cominciando a prendere in considerazione l'ipotesi di optare per l'erba sintetica come alternativa intelligente ed elegante per il proprio giardino privato.

erba sintetica per giardini

Manto/Prato sintetico/Tappeto in erba sintetica 2 x 5m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,34€


Perché scegliere l'erba sintetica

erba sintetica per giardini Quando di parla di erba artificiale si fa riferimento a uno speciale materiale che imita fedelmente quella naturale. E' quindi perfetta per tappezzare gli ambienti esterni, come i classici giardini delle ville, ma anche i campi da gioco, ad esempio da calcio o da golf, o gli spazi-ristoro verdi in prossimità delle piscine e perfino le terrazze o le aree destinate ai bambini nei centri commerciali. Le ragioni dell'incremento di tali richieste risiedono nel fatto che tale scelta viene ritenuta l'ideale per chi, in tempi di grave crisi economica, vuole ridurre notevolmente i costi di manutenzione del giardino, come quelli relativi all'annaffiatura (un costo, quest'ultimo, in forte aumento negli ultimi anni nel nostro Paese).

L'impatto visivo dell'erba sintetica risulta assai soddisfacente, anche perché non presenta gli inestetismi che sono fisiologici in un prato naturale, che è impossibile mantenere costantemente in condizioni perfette dal punto di vista estetico, anche per l'opera dei parassiti infestanti e degli agenti atmosferici conseguenti al normale avvicendarsi delle stagioni. Va altresì sottolineato l'aspetto del tempo che si può risparmiare non dovendosi dedicare sistematicamente ad attività di manutenzione che, per quanto possano risultare piacevoli e gratificanti per gli appassionati di giardinaggio, sono comunque impegnative anche sotto l'aspetto, non secondario, dell'energia spesa, specie quando a prendersi cura dello spazio verde sono persone che hanno ormai raggiunto una certa età.

In ogni caso, in una società che ha ritmi lavorativi sempre più frenetici e stressanti, anche molti giovani hanno meno tempo a disposizione per curare il proprio giardino.

Nel caso di spazi verdi pubblici, poi, la scelta di adottare erba "finta" permette all'Amministrazione (e di conseguenza anche ai cittadini) di risparmiare sui costi di manutenzione ordinaria e straordinaria, soprattutto quando l'area è di notevoli dimensioni.

  • Margherite La margherita o pratolina è tra le più comuni asteracee, originaria dell’Europa, è diffusa anche in Asia e nel continente americano; sembra che sia l'archetipo della margherita, da cui prendono il nom...
  • erba Il sogno di tutti gli amanti del giardino è di avere un bel tappeto erboso.Le fasi che si devono seguire per la realizzazione del manto erboso sono molteplici ma tutte molto importanti. ...
  • taglio erba Quando l’erba del vostro giardino avrà raggiunto i 7-8 cm si procederà al primo taglio. Data la delicatezza delle giovani piante è consigliabile l’utilizzo di macchine a taglio elicoidale, oppure util...
  • prato Molte persone credono, erroneamente, che per realizzare un bel giardino sia necessario possedere un bagaglio di conoscenze tecniche e specifiche pari a quelle di un agronomo; in realtà è sufficiente s...

Manto/Prato sintetico/Tappeto in erba sintetica 2 x 10m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,35€


La caratteristiche dell'erba sintetica

erba sintetica per giardini Per la realizzazione di prati di erba sintetica viene utilizzato il polipropilene, che viene cucito su un telaio in PVC liquido. Il prato risulta abbastanza morbido, perfetto per un campo di calcio o calcetto, ma anche per i giardini delle abitazioni private che devono risultare ben calpestabili, soprattutto in cao di presenza di bambini.

Questo tipo di erba si acquista in rotoli che variano la loro tipologia a seconda della lunghezza degli steli in filato di polipropilene, che può andare dai 9 ai 35 mm in base alle necessità o alle preferenze del cliente.

Va sottolineato che tali materiali sono ecocompatibili e anallergici, un dato che non deve essere sottovalutato, dal momento che i soggetti con patologie allergiche risultano essere in forte crescita (soprattutto per allergie da fieno). Hanno inoltre eccellenti capacità di resistenza all'azione degli agenti atmosferici come forti piogge e forti venti.

Come già osservato, dal punto di vista estetico l'erba artificiale si presenta del tutto simile ai classici campi d'erba detta all'inglese, cioè di colore verde lucente, tagliato con estrema cura e perfettamente pulito.

L'erba artificiale riduce in modo notevole la presenza di insetti. Questo permette di evitare di fare uso di insetticidi e pesticidi, che hanno conseguenze negative per la salute dell'uomo, inquinando il giardino stesso.

Tra gli svantaggi dobbiamo invece segnalare il problema della scoloritura, dopo un certo periodo di tempo, che è una conseguenza dell'azione dei raggi UV. E' quindi fondamentale, al momento dell'acquisto, verificare che il prato artificiale sia garantito anche per ciò che riguarda il suo eventuale scolorimento.


Modalità di installazione dell'erba "finta" nei giardini privati

In un giardino la posa del manto di erba artificiale risulta più semplice rispetto a quanto avviene per i campi destinati ad uso sportivo (che devono essere più resistenti a causa delle frequenti cadute degli atleti). I rotoli di erba acquistata hanno la parte inferiore del telaio in lattice, con dei piccoli fori che servono a garantire il drenaggio dell'acqua.

La superficie sulla quale vengono collocati deve però essere ben livellata e ripulita da eventuali piccoli detriti di sasso, altrimenti l'aderenza sarebbe irregolare e quindi il manto artificiale tenderebbe a staccarsi dalla sua sede.


Regole per la manutenzione

L'erba "finta" non viene seccata dall'eccessivo calore del sole nei mesi estivi e non marcisce per via dell'azione lenta ma inesorabile dell'umidità. Rispetto all'erba naturale le attività di manutenzione sono quindi ridotte al minimo e precisamente alla spazzolatura, che serve a rimuovere periodicamente frammenti di foglie, insetti o piccoli oggetti portati dal vento.

E' importante ricordare che per evitare la formazione di erbacce sotto il telaio è consigliabile, al momento dell'installazione, posizionare al suolo un piano di Tnt sul quale poggiare il telaio stesso. Il piano in Tnt è facilmente reperibile sul mercato a prezzi ragionevoli, in qualsiasi centro Brico.

I rotoli di erba "finta" posono essere sollevati da terra e spazzolati come si fa con un comune tappeto.

Altro dato da sottolineare prima di procedere all'acquisto di un telaio di erba artificiale è che questi manti erbosi hanno una garanzia decennale.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO