Orto botanico di Stoccarda

vedi anche: Orto

Orto botanico di Stoccarda: Orto Botanico di Stoccarda

orto botancio stoccarda

Questa volta facciamo un salto di ben 10 paralleli e visitiamo l'Orto Botanico di Stoccarda.

E' Gennaio l'inverno pennella con una tinta di bianco continuo le campagne tedesche. Arrivo così nella città di Stoccarda capoluogo della Baden-Wurtemberg.

E' andata bene, penso, il sole è forte, il cielo limpido; verranno delle buone foto.

Arrivo veloce e spedito della zona dell'Orto, vicino l'immensa facoltà di agraria dove si contano dozzine e dozzine di serre universitarie.

Un giardino immenso,semplicemente una bellezza composta, cristallizzata nel silenzio dell'inverno

Tanti laghetti completamente ghiacciati e la piccola flora congelata, nascosta da un alto strato di neve. Nient'altro.

Percorro mentalmente il resoconto di una disfatta giornalistica, " La distesa di neve cela i segreti dell'orto botanico di Stoccarda".

Incontro per caso un ragazzo, al braccio tre o quattro libri; intravedo una scritta "Botanic" e lo fermo.

Scopro l'esistenza di un secondo orto aperto al pubblico, ospite dello zoo della città.

Mi ritrovo così davanti l'entrata e pagato il biglietto entro improvvisamente in una sequenza di serre.

E' una successione strabiliante di piante provenienti dai 5 continenti, mantenute in condizioni climatiche ideali da un sistema che controlla automaticamente in tempo reale temperatura e grado di umidità.

E' possibile osservare una ricca collezione di piante grasse provenienti dai deserti asiatici, africani e dall'america latina.

Tra tante non mancano le poltrone della suocera di dimensioni e splendore non comuni.

Ricca è anche la collezione di orchidee tra cui la Orchidea Hybriden proveniente dal sud America, e poi la Orchidea Vandatricolor.

E' possibile apprezzare una bellissima area dedicata alle piante carnivore.

Merita certamente particolare attenzione la serra amazzonica, una ricostruzione incredibilmente realistica dell'ambiente tropicale sud americano. Tutto è curato nei particolari: dalla cascata artificiale contornata da stuoli di felci sino agli stagni che ospitano i quanto mai simpatici coccodrilli.

Uscendo dall'area dedicata alle serre è possibile visitare le grandi aree che ospitano tantissime specie animali dai pinguini sino ad un bellissimo gruppo di fenicotteri rosa che passeggiano sulle sponde di un piccolo lago artificiale.

orto botancio stoccarda

Parco nazionale Val Grande. Sentieri, storia e natura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,1€
(Risparmi 3,9€)


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO