Fucsia - Fuchsia



In questa pagina parleremo di :vedi anche : Fucsia - Fucsia fucsia

Una fucsia in giardino

Le fucsie sono piccoli arbusti, originari dell'America meridionale; esistono molte specie di fucsia, con esigenze e caratteristiche abbastanza diversificate, tanto da aver costretto i botanici a suddividere il genere in alcuni gruppi, per meglio raggruppare le specie con esigenze simili. Le fucsie sono coltivate in Europa da circa un paio di secoli, in tutti questi anni i vivaisti hanno prodotto innumerevoli ibridi, cultivar, incroci, tutti derivanti più o meno dalle stesse specie botaniche, e che quindi manifestano esigenze colturali simili; la presenza di numerosi incroci però ha reso molto variabile l'aspetto delle fucsie in vivaio, che esistono infatti a portamento eretto, strisciante e ricadente, con fior semplici, doppi, stradoppi, con le dimensioni di una piccola perenne o di un arbusto, insomma possiamo trovare fucsie per ogni gusto ed esigenza, anche se in Italia in genere si prediligono le fucsie ricadenti, che vengono spesso coltivate come piante annuali.

In generale comunque si tratta di piccoli arbusti densi e ben ramificati, con fusti legnosi spesso di colore bruno o rossastro; le foglie sono ovali, appuntite, talvolta dentellate, di colore verde scuro, verde chiaro o rossastro. Dall'inizio della primavera fino all'autunno producono innumerevoli piccoli fiori, in genere privi di profumo.

I fiori delle fucsie sono quanto di più particolare e delicato la natura ci può offrire: piccoli calici tubolari, divisi in quattro sepali, spesso estroflessi, racchiudono una corolla formata da quattro o più petali, in colore contrastante rispetto a quello del calice; dal centro della corolla stami e pistilli vistosamente colorati si allungano fino al doppio della dimensione del fiore. Tali fiori, così particolari, vengono comunemente chiamati ballerine, in quanto molto simili ad una danzatrice con il tutu.

Nonostante le prime fucsie coltivate in Europa fossero semplicemente di colore rosso o fucsia (il colore deriva il suo nome appunto da questo fiore), esistono ora fucsie di colori vari, mantenendo quasi sempre il contrasto tra calice e corolla; esistono infatti fucsie bianche, lilla, viola porpora, lilla, rosa, arancio.

Come coltivare le fucsie

fucsia

Le fucsie disponibili in vivaio sono tutte ibridi, difficilmente in Italia sono reperibili le specie botaniche; questi ibridi si dividono in due grandi gruppi: le fucsie resistenti al gelo e le fucsie delicate.

Le prime possono venire poste a dimora in giardino, in piena terra, dove raggiungeranno i 100-120 cm di altezza in una singola stagione; ma dove andranno potate a terra a fine autunno, perchè il gelo comunque farà disseccare la parte aerea, che ricomincerà a vegetare all'inizio della primavera.

Le fucsie delicate invece vengono coltivate in vaso, in genere sono di dimensioni contenute, e ne esistono anche di varietà nane; queste fucsie vengono spesso coltivate come piante annuali, anche se, ricoverate all'arrivo del freddo in serra, con una minima di 4-6°C, possono sopravvivere di anno in anno. Per ottenere ogni anno una piccola pianta ricca di fiori è però necessario accorciare il piccolo arbusto a fine autunno, e concimarlo non appena arriva la primavera.

A parte la resistenza al freddo, la gran parte degli ibridi disponibili in vivaio si coltivano nello stesso modo; si tratta di piante molto adatte a quell'angolo di giardino dove in genere non fiorisce nulla, infatti le fucsie amano i luoghi semiombreggiati, pur se luminosi, e temono la luce solare diretta, soprattutto nelle giornate più calde dell'anno. Inoltre necessitano di un terreno fresco e umido, ben drenato, ma mai completamente secco; temono il vento asciutto e l'eccessivo calore estivo.

Quindi si coltivano a mezz'ombra, e da aprile fino a settembre necessitano di annaffiature regolari, in modo da mantenere il terreno sempre fresco e umido; ogni 12-15 giorni forniamo del concime per piante da fiore, sciolto nell'acqua delle annaffiature.

Ci accorgiamo rapidamente che la nostra fucsia ha sete, perchè nell'arco di poche ore senz'acqua rami e foglie tendono ad appassire vistosamente: una singola annaffiatura rimette in piedi la pianta, ma evitiamo di lasciar appassire la pianta troppo spesso, troppi stress idrici rovinano la pianta e i fiori.

Fucsia - Fuchsia : Propagare le fucsie

fucsia

Le fucsie possono venire prodotte da seme, seminandole in semenzaio in posto riparato già in gennaio-febbraio, in modo da avere piccole piante già pronte a fine inverno; se vogliamo una fucsia di un colore particolare non dovremo affidarci sui semi raccolti da noi direttamente dalla pianta, infatti; trattandosi sempre di ibridi, le piante originate da seme non necessariamente sono identiche alla pianta madre. Se quindi vogliamo ottenere una fucsia particolare da seme dovremo affidarci ai semi selezionati dai professionisti del settore.

Altrimenti, a fine estate, possiamo accorciare i rami che non hanno fiorito, ed utilizzarli come talee, per preparare piccole fucsie per l'anno successivo; in questo caso le giovani piante saranno identiche in tutto e per tutto alla pianta da cui abbiamo prelevato le talee.


Guarda il Video



fucsia fiore
fucsia fiore
Al genere fucsia appartengono circa un centinaio di specie di arbusti a foglia caduca o sempreverdi, originari dell’America centro meridionale e della Nuova Zelanda. In genere in Italia vengono coltiv ...
visita : fucsia fiore




Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
In questo periodo dell'anno cerchiamo di annaffiare abbastanza frequentemente, ma evitando di eccedere; ricordiamo di lasciare che il terreno rimanga abbastanza asciutto negli intervalli tra un'annaffiatura e l'altra; in genere è sufficiente intervenire 1-2 volte a settimana.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno è consigliabile fornire una buona dose di concime per piante da fiore, ricco in azoto e potassio, per favorire lo sviluppo del fogliame ed una abbondante fioritura; utilizzando un concime a lenta cessione una sola applicazione sarà sufficiente; con altri tipi di concime è necessario ripetere l'applicazione ogni 8-10 giorni, utilizzando una dose dimezzata rispetto a quella consigliata in etichetta.


Esigenze della piante a luglio in un clima continentale.

  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



Fucsia - Fucsia
Al genere fucsia appartengono circa un centinaio di specie di arbusti a foglia caduca o sempreverdi, originari dell’America centro meridionale e della Nuova Zelanda. In genere in Italia vengono coltiv ...
Vai alla pagina Fucsia - Fucsia
Fucsia
fuchsia
Salve, ho due piante di fuchsia, ho letto su alcune schede su internet che sono piante sempreverdi però le mie stanno perdendo le foglie, i rami sono molto spogli e da verdi stanno diventando marroni. ...
Vai alla pagina fuchsia
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Pagine più visitate di questa settimana
HebeEbe - Hebe Al genere Hebe appartengono alcune specie di arbus continua...
CallicarpaCallicarpa - Callicarpa Al genere callicarpa appartengono alcuni arbusti d continua...
agrifogliopiante invernali da esterno Fra le specie botaniche a portamento arboreo più a continua...
Agrifoglio  Agrifoglio - Ilex aquifolium grande arbusto o piccolo albero, alto fino a 8-10 continua...
BuganvilleBuganville - Bougainvillea Verso la fine del '700 l'esploratore Louis Antoine continua...





Altre piante simili


Gazebo

Gazebo
Il gazebo è un componente del giardino che unisce stile a praticità. In molti giardini infatti il ga...

... vai alla pagina Gazebo

Grigliati e Frangivento

Grigliati e Frangivento
Installati a volte per motivi estetici, a volte per motivi di utilità ed a volte per creare un po' d...

... vai alla pagina Grigliati e Frangivento




  • Gli appassionati di giardinaggio sanno che un buon giardino non si vede solo dai fiori e dalle piante. Resta aggiornato sull'arredamento per esterni con questa nostra rubrica.
  • L'arte dei bonsai, un connubio di abilità e pazienza che può dare enormi soddisfazioni a chi la pratica. Scoprila con la rubrica di giardinaggio.it!
  • Esistono piante dai poteri curativi, utilizzate anche in farmacia per le loro straordinarie proprietà. Scoprile e impara a coltivarle grazie a questa rubrica.
  • Entra nella sezione dedicata ad orto e frutta, dove troverai tutte le piante da orto e le piante da frutto con ampie descrizioni e consigli per la loro coltivazione.