Sugi, Crittomeria, Tasso giapponese - Cryptomeria japonica

Generalità

La Cryptomeria japonica è una conifera sempreverde conosciuta con altri nomi come sugi, crittomeria o tasso giapponese. E' una pianta a crescita abbastanza lenta, originaria della Cina e del Giappone; ha chioma piramidale, fusto eretto, con corteccia scura marrone o grigiastra; con il passare degli anni tende ad assumere una forma a candela, con i rami leggermente penduli. Le foglie della crittomeria sono aghiformi, di colore verde chiaro, sono disposte a spirale lungo tutti i rami; in autunno ed inverno talvolta divengono color bronzo. Le pigne delle piante di sugi sono piccole. Pianta di notevole effetto decorativo, viene in genere utilizzata come esemplare singolo nei parchi, esemplari che hanno molti decenni possono raggiungere i 20-25 metri di altezza; esistono alcune varietà di Cryptomeria japonica, anche a sviluppo nano.
Crittomeria


Esposizione

Crittomeria Le piante di Cryptomeria japonica preferiscono posizioni soleggiate, anche se i sugi si sviluppano senza problemi anche a mezz'ombra o all'ombra completa; questi alberi non temono il freddo, ma è consigliabile evitare di porli a dimora in luoghi molto ventosi.

Gli esemplari di tasso giapponese ben si adattano anche a situazioni climatiche avverse, naturalmente gli esemplari più giovani di crittomeria richiedono maggiori attenzioni e necessitano di una protezione maggiore dai forti venti, nemici per la salute di questa varietà di alberi.


    Annaffiature

    Per quel che riguarda la necessità di acqua, è possibile dire che in genere gli esemplari di tasso giapponese si accontentano delle piogge, anche se è consigliabile annaffiare gli alberi di crittomeria molto giovani in caso di prolungati periodi di siccità.

    Verificare che il terreno sia ben asciutto tra un'annaffiatura e l'altra per evitare la formazione di ristagni d'acqua, fattore che può determinare problemi o sofferenze per la pianta di Cryptomeria japonica.


    Terreno

    tasso giapponese Per ottenere piante di sugi sane e robuste e necessario porre a dimora le cryptomerie in terreno molto ricco in materia organica, sciolto e profondo. In genere comunque si sviluppano anche nella normale terra da giardino.

    Sono alberi rustici e resistenti, riescono ad adattarsi anche in situazioni a loro sfavorevoli, possono presentare sofferenza in caso di terreno asfittico e non drenato, che permetta lo sviluppo di ristagni d'acqua.


    Moltiplicazione

    La moltiplicazione degli alberi di tasso giapponese avviene in genere per seme, in primavera; in tarda estate si può procedere alla propagazione tramite talea. E' bene mantenere le nuove piantine ottenute con questo processo in luogo riparato fin quando esse non abbiano acquistato forza e vigore, così che possano essere trapiantate in piena terra senza problemi.


    Sugi, Crittomeria, Tasso giapponese - Cryptomeria japonica: Parassiti e malattie

    tasso giapponese Talvolta questo genere di albero può essere colpito da processionaria o dall'afide del cedro, ma in genere dimostra di essere un albero resistente a parassiti e malattie.

    Qualora si notino segni di attacco da parte di parassiti per questo tipo di albero è necessario intervenire con tempestività , utilizzando prodotti fitosanitari ad ampio spettro da distribuire in maniera uniforme, con l'accortezza di verificare quali piante ci siano attorno e se esse possano essere disturbate dal trattamento. E' anche possibile impiegare dei metodi naturali, come preparati a base di aglio od ortica, che consentono di ottenere dei buoni risultati se distribuiti con criterio.


    • cryptomeria La Cryptomeria japonica è una conifera classificata nella famiglia delle Cupressaceae o Taxodiaceae a seconda degli auto
      visita : cryptomeria



    Esposizione
    Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

     
    Posizione mezz'ombra
    Annaffiature
    Consigliamo di annaffiare la pianta solo se il terreno è completamente asciutto, evitando gli eccessi.


    Tenere Umido
    concimazione
    In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


    Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

    COMMENTI SULL' ARTICOLO