Magnolia gialla - Magnolia acuminata

Magnolia gialla

La magnolia gialla è un grande albero a foglia caduca, originario dell’America settentrionale; ha crescita abbastanza rapida, e può raggiungere mediamente i 10-12 m di altezza, esistono esemplari vetusti alti fino a 15-20 metri. Il fusto è eretto, robusto, con corteccia chiara e sottile; i giovani alberi hanno chioma di forma piramidale, che tende ad allargarsi ed arrotondarsi con il passare degli anni. Il fogliame della Magnolia acuminata è di colore verde chiaro, ceroso e cuoioso, di forma ovale, lungo 12-18 cm; cade durante i mesi invernali. In primavera produce grandi fiori di colore giallo verde, poco appariscenti, seguiti da grandi frutti verdi, che divengono rossi a maturazione: si tratta di agglomerati di semi, ricoperti da una polpa carnosa, e da una sottile peluria. In genere la specie botanica non viene coltivata nei giardini, le si preferiscono alcune varietà ibride, che producono grandi fiori di colore giallo, più o meno intenso a seconda della varietà, delicatamente profumati; molte sono le varietà disponibili in commercio, come “Butterflies” o Elisabeth”, con fiori dorati, molto appariscenti, che sbocciano a fine inverno, quando la pianta è ancora priva di fogliame. Esistono anche varietà con fogliame variegato. Alberi maestosi, si coltivano in genere come esemplari singoli, in parchi o giardini di grandi dimensioni.
magnolia acuminata frutto

Amaca XL deluxe nobile 320cm con cornice in legno larice mod. 'SOSUA'

Prezzo: in offerta su Amazon a: 150,53€
(Risparmi 9,46€)


Esposizione

Magnolia acuminata Le piante di magnolia gialla si pongono a dimora in luogo soleggiato, tollerano condizioni di ombra parziale; questi alberi sono originari di zone a clima freddo, quindi non temono le temperature rigide dei mesi invernali. Più il clima del luogo sarà freddo e continentale, più la magnolia acuminata avrà bisogno di esposizioni soleggiate per crescere bene.

  • magnolia Le magnolie sono un genere di alberi ed arbusti dalla fioritura molto vistosa; sono circa ottanta le specie di magnolia esistenti al mondo, e molti sono ibridi e cultivar. Possiamo distinguere una gru...
  • magnolia grandi Il genere si compone di circa 80 specie di alberi ed arbusti fioriferi, rustici, semisempreverdi, sempreverdi, o decidui, molto ornamentali. La magnolia è originaria delle regioni meridionali degli St...
  • magnolia soulangeana il genere si compone di circa 80 specie di alberi ed arbusti fioriferi, rustici, semisempreverdi, sempreverdi, o decidui, molto ornamentali. La magnolia è originaria delle regioni meridionali degli St...
  • magnolia soulangiana Salve ho una magnolia grandiflora da più di quindici anni, però ultimamente le sue radici mi hanno sollevato il viale fatto con il porfido, posato solo con sabbia, ora volevo sistemare il viale ma pro...

Vivai Le Georgiche ACERO PLATANOIDE (ACERO RICCIO) - ACER [Vaso Ø24cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,7€


Annaffiature

Magnolia acuminata fiore Possono sopportare brevi periodi di siccità, anche se in genere è preferibile annaffiare gli esemplari giovani durante il periodo estivo, attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto. In autunno ed in inverno non è necessario fornire acqua. Gli esemplari adulti si accontentano delle piogge, anche se può essere necessario annaffiare in caso di siccità molto prolungata durante i mesi caldi.


Terreno

magnolia acuminata elisabethSi coltivano in terreno soffice e ricco, ben drenato, a tendenza preferibilmente acida. In coltivazione, le magnolia acuminata hanno dimostrato di potersi adattare a qualsiasi terreno, anche calcareo o sassoso.


Moltiplicazione

La moltiplicazione di questa specie avviene per seme; si può procedere utilizzando i semi freschi in primavera, oppure verso l’autunno; in entrambe i casi è consigliabile grattare leggermente i semi con carta vetrata, per assottigliare la cuticola che li ripara dal freddo e dall’umidità, quindi si pongono sulla superficie di un buon terriccio da semina, che va mantenuto umido fino a completa germinazione; le giovani piante si coltivano in vaso fino al raggiungimento dei 25-45 cm di altezza, quindi si pongono a dimora, preferibilmente in primavera.

Il semenzaio è l'ideale per la germinazione e le prime fasi di vita, dopo di che la pianta può essere messa in vaso, come indicato in precedenza, oppure messa a dimora in piena terra, dove vogliamo far crescere la pianta.


Magnolia gialla - Magnolia acuminata: Parassiti e malattie

La magnolia in linea generica è una pianta rustica anche se alcune specie, specialmente se coltivate in condizioni limite e non ideali, temono l’attacco degli afidi e della cocciniglia.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta direttamente ai raggi del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare eccessivamente; in genere è sufficiente fornire acqua ogni 15-20 giorni, o anche meno; più il clima è freddo e meno la pianta necessita di annaffiature; si consiglia di sospendere le annaffiature durante i periodi con temperature molto rigide.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO