Platano comune - Platanus

Generalità

Il Platanus è un genere che comprende 6-8 specie di alberi decidui di dimensioni maestose originari dell'Europa, dell'Asia e del nord America. Il P. acerifolia è un ibrido diffuso in Europa, nato dall'incrocio tra P. orientalis, originario dell'Europa meridionale e dell'Asia, e P. occidentalis, originario del nord America. Ha fusto eretto e chioma piramidale negli esemplari giovani, che diviene tondeggiante negli anni, raggiunge un'altezza vicina ai 30 m e una larghezza pari all'altezza; i rami sono numerosi e spesso hanno andamento disordinato; la corteccia è liscia e sottile, di colore grigio-marrone, e si desquama rapidamente lasciando chiazze verdi. Le foglie sono molto larghe, 15-20 cm, semplici, alterne, palmate, e presentano 3-5 lobi, ricordano le foglie dell'acero riccio; in aprile-maggio produce infiorescenze tondeggianti, quelle maschili di colore giallastro, le femminili di colore rossastro. In inverno produce numerosi frutti rotondi, che a maturazione liberano numerosissimi semi. Questo albero viene molto utilizzato come esemplare singolo o nelle alberature stradali.
piante di platano acerifolia


Esposizione

foglie Platano occidentalis Per quel che riguarda l'esposizione le piante di platano comune preferiscono le posizioni soleggiate, anche se si sviluppano senza problemi in qualsiasi condizione; crescono anche all'ombra completa, anche se viste le dimensioni questa eventualità si verifica molto raramente. Non teme il freddo.

Sono piante che crescono parecchio e vanno quindi poste a dimora in un luogo ampio e che consenta loro il migliore sviluppo.


    Annaffiature

    platanus orientalis Solitamente le piante di platanus si accontentano delle piogge, anche se è bene annaffiare gli esemplari molto giovani nei mesi più caldi e siccitosi dell'anno, per fare in modo che essi possano svilupparsi correttamente. E' comunque bene controllare che il terreno consenta il corretto drenaggio, visto che la formazione di ristagni d'acqua potrebbe rivelarsi dannosa per la salute del platano comune.


    Terreno

    platanus x hybrida Il platano comune ha dimostrato di poter crescere senza alcun problema in qualsiasi terreno, preferendo comunque i substrati ben drenati e profondi; infatti data la grande altezza che può raggiungere ha bisogno di poter sviluppare un buon apparato radicale che lo sostenga e il terreno ben drenato permette di evitare la formazione di ristagni idrici, che risultano dannosi per la salute della pianta.


    Moltiplicazione

    Per moltiplicare gli alberi di platanus, in autunno, si possono praticare talee; in primavera è possibile propagare il platano comune per seme.

    Volendo è anche possibile prelevare i polloni basali che si sviluppano in gran numero; per i primi anni le piccole piantine sono spesso soggette a numerose malattie, è quindi bene irrorarle con fungicidi ad ampio spettro per evitarne l'insorgenza.


    Platano comune - Platanus: Parassiti e malattie

    platanus racemosa Gli esemplari adulti di questo genere di alberi vengono difficilmente colpiti da parassiti o da malattie, anche se negli ultimi anni si va diffondendo una grave malattia chiamata cancro colorato del platano, che spesso porta alla morte le piante colpite. Le giovani piantine possono venire colpite da ruggine e da mal bianco. E' bene intervenire con tempestività quando si nota la presenza di problemi, utilizzando i numerosi prodotti specifici disponibili in commercio.





    Esposizione
    Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

     
    Sole pieno
    Annaffiature
    Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


    Tenere asciutto
    concimazione
    In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


    Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

    COMMENTI SULL' ARTICOLO