Antracnosi della Camelia

Domanda: Antracnosi della Camelia

Ho una camelia japonica affetta da antracnosi (da alcune settimane). Le

foglie sono ormai verde pisello, opache e si stanno attorcigliando. Visto

che ho solo il terrazzo, volevo evitare di spruzzare verderame, ho comprato

CIFOZEB MANCOZEB FUN 3 della Cifo, ma non capisco se posso spruzzarlo o se

faccio più danni che altro (indica la malattia, ma su alberi da frutto, non

menziona di irrorare anche le camelie...). Inoltre, visto che le piante

nella terrazza sono accostate tipo giungla, a scopo preventivo preferirei

mettere qualcosa anche sulle acidofile vicine (rododendri, camelie,

ortensie) , oltre a bosso , mahonia ecc. Visto che in estate vengono colpiti

da afidi, questa volta vorrei prevenire, anzichè lottare con le malattie!!

Grazie per il vs. aiuto,

Betty alias Betty Morgana

camelia

trasporto 200pcs freschi Semi di bambù giganti per giardino fai da te a casa della famiglia Albero Seeds

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Risposta: Antracnosi della Camelia

Gentilissima Elisabetta,

La ringraziamo per averci contattato in merito al problema di Antracnosi

della Camelia.

La Camelia appartiene alla famiglia delle Teacee con origine dal Giappone e

Corea. E' una pianta perennante a foglia persistente molto lucida, sensibile

al freddo e nei nostri climi fiorisce in primavera con grandi fiori di

colore variabile dal bianco al rosso .

Per poter crescere bene necessita di terreno acido e molto umido, riparo

invernale dal freddo, media illuminazione e atmosfera molto umida .

E' soggetta a varie patologie fungine ed ambientali come quelle derivanti

sia per l'esposizione al freddo che dalla intolleranza al suolo basico e

dalle acque dure o calcaree ma anche dalla atmosfera molto secca.

L'Antracnosi è una malattia crittogamica causata dal Fungo Colletothricum

Gloeosporioides che causa la necrosi dell'estremità dei giovani rametti che

si evolve in un totale disseccamento della porzione colpita. Le foglie

assumono una colorazione bruma e disseccano. Il Fungo penetra nella pianta

attraverso le ferite causate dalla caduta delle foglie, o dal gelo. L'

attacco nei giovani germogli avviene di solito in primavera, mentre sui rami

più grossi può avvenire anche in altri momenti dell'anno, inoltre provoca

anche l'infossamento della corteccia (cancri rameali).

La malattia risulta grave nei climi caldi e nelle coltivazioni in serra.

La lotta attualmente praticata prevede l'eliminazione della parte colpita

mediante potatura e trattamenti fogliari con prodotti rameici.

  • camelia cinnamon cindy Genere di oltre 80 specie di piccoli alberi ed arbusti sempreverdi, rustici, originari dell'India, della Cina e del Giappone. Il fogliame è di colore verde scuro, lucido, leggermente cuoioso; durante ...
  • camelia japonica Il genere camellia riunisce circa un centinaio di specie di arbusti sempreverdi, originari dell'Asia centrale e meridionale; devono il loro nome al botanico gesuita Kamel, che nel 1600 le importò in E...
  • Camelia japonica Le Camelie appartengono alle theacee, esistono circa una decina di specie, tra le quali soltanto alcune vengono coltivate come piante ornamentali; da secoli coltivate in Europa, in realtà le Camelie s...
  • camellia Con il nome latino Camellia si indicano centinaia di specie di arbusti sempreverdi, diffusi principalmente in Asia; in Europa in giardino si coltivano prevalentemente ibridi di camellia japonica, un a...

3 PEZZI PIANTE DI Rose mix VIOLA, ROSA ROSSA rose IN ZOLLA per vaso RADICATA cm 35

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO