Araucaria-araucana

Domanda: come posso potare la mia araucaria?

vorrei informazioni sulla potatura della araucaria(pino cileno)e eventuale pulizia da rami secchi.
Araucaria

Bellissimo albero di Natale regalo Araucana Monkey Puzzle Araucaria 1 anno di età Alberi, con consegna speciale giorno successivo - può essere consegnato a un indirizzo diverso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,12€


Araucaria-araucana: Risposta: potare l'araucaria

Gentile Dario,

in Italia sono abbastanza diffuse in coltivazione due sole specie di araucaria: araucaria araucana, detta anche Pino del Paraną, una specie completamente rustica, originaria del Cile; e araucaria heterophylla, una specie delicata, originaria dell’Australia.

Entrambe sono conifere, e come avviene per la maggior parte di questo tipo di piante, on amano particolarmente le potature, che rendono rapidamente gli alberi sgraziati e di forme bizzarre.

Anche le araucarie non necessitano di potature, anzi, č accaduto che esemplari cimati per contenerne lo sviluppo, siano rapidamente deperiti e deceduti.

ti consiglio quindi di evitare di potare la tua araucaria, perché potresti arrecarle molto danno.

Si tratta di conifere, e quindi, come avviene per i grandi pini, che invecchiando perdono i rami bassi, anche le araucarie con il passare degli anni tendono a sviluppare una chioma alta e compatta, portata da un sottile fusto molto alto; quindi periodicamente č bene asportare i rami bassi, ma solo dopo che sono completamente disseccati.

In genere quando gli apici, o anche delle sezioni di albero, vengono rovinate dalle intemperie o dagli insetti la parte rovinata dissecca e cade naturalmente; se intendi forzare questo normale sviluppo degli eventi, puoi tagliare i rami, fermandoti perņ appena prima che finisca la parte rovinata. Se cimi un ramo tagliando fino alla parte sana, la parte vicino al taglio disseccherą quasi certamente.

Se possiedi una araucaria in vaso e intendi contenerla perché la coltivi in casa, e negli anni č divenuta di dimensioni eccessive, ricordati che le araucarie coltivate in contenitori piccoli tendono a non svilupparsi al di sopra dei due metri circa; quindi prima di potare la pianta, prova a rinvasarla in un contenitore leggermente pił piccolo, eventualmente potando parte dell’apparato radicale, in modo da fermarne lo sviluppo in altezza.

Queste piante sono molto particolari, ed il loro aspetto č assai esotico; esistono in natura circa una ventina di specie di araucaria, e tutte si sviluppano nell’emisfero sud, in America meridionale, in Australia e in Nuova Zelanda; in natura si tratta di alberi maestosi, che possono tranquillamente raggiungere i trenta metri di altezza.

Le specie rustiche resistono senza problemi al gelo italiano, ma non sopportano molto bene il caldo, sono infatti abbastanza diffuse nelle zone montuose e collinari della nostra penisola, mentre nelle regioni con estati calde si tende a posizionarle in zone semi-ombreggiate, al riparo dalla calura estiva.


  • Araucaria araucana Araucaria araucana (Sin. Araucaria imbricata - Pino del Paraną - Pino del Cile).Provenienza: Cile. Altezza massima 30 m. Rustica, con foglie verde lucido, acuminate, spinose all'apice. Le foglie cor...
  • Araucaria Al genere Araucaria appartengono circa una ventina di specie di alberi, originari dell'Emisfero australe, diffusi in Cile, Australia, Nuova Zelanda, Nuova Caledonia; in Italia si coltiva generalmente ...
  • foto araucaria Caro amico ti ringrazio per la rivista di aprile ma vorrei un'informazione su un albero (PINO) che viene chiamata volgarmente AUCRALIA ma il nome esatto non lo riesco a trovare provo a descriverlo piu...
  • araucaria Genere comprendente una quindicina di specie di conifere originaria dell'emisfero meridionale. Alcune specie sono rustiche e possono essere coltivate all'aperto (tra cui ad esempio l'Araucaria araucan...

BloemBagz Erbario: Vaso per erbe aromatiche piccolo con 3 tasche Colore: Tequila Sunrise

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€



COMMENTI SULL' ARTICOLO