canfora gelo

Domanda : canfora gelo

l'albero della canfora quando perde tutte le foglie in seguito a una gelata tardiva -20 gradi a febbraio si riprende o muore
canfora


Risposta : canfora gelo

Gentile Ignazio,

in genere gli alberi di canfora (cinnamomum camphora) sono abbastanza resistenti, e sopportano senza problemi il clima anche rigido, in Italia abbiamo esempi di grani alberi di canfora monumentali, piantanti sul Lago Maggiore, dove sicuramente il lago rende il clima mite, ma non evita la presenza di gelate, anche molto intense.

Vero è che in genere gli alberi di canfora, nonostante siano sempreverdi, tendano a produrre molte nuove foglie e germogli, tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera; se in questo periodo il gelo è stato così intenso, allora è comprensibile che la tua pianta sia stata rovinata; anche se potrebbe darsi che la perdita delle foglie non sia dovuta al gelo, quanto piuttosto ad altre condizioni climatiche, come ad esempi la siccità.

In ogni caso, in genere, nonostante l’aspetto delicato del fogliame, gli alberi di canfora sono abbastanza resistenti, e dovrebbero riprendersi dopo un evento climatico sfavorevole.

Per favorire lo sviluppo di nuovi germogli ti invito a cimare tutti i rami, ovvero a potarli leggermente, in modo da rimuovere eventuali zone che abbiano sofferto per il freddo, ed anche da stimolare la pianta a ridurre nuovi germogli.

Se, oltre al freddo, la tua pianta ha sofferto anche per la siccità, forse perché coltivata in vaso, la cimatura dei rami sarà utile anche in questo caso, perché stimolerà la pianta; controlla però che il terreno attorno alla pianta non sia completamente asciutto, e che riceva le giuste annaffiature; infatti capita spesso con i giovani alberi che li si tratti con minori cure di quanto necessitino: è vero che un esemplare adulto di cinnamomum camphora è ben resistente al gelo, alla siccità ed al ristagno idrico. Lo stesso non si può dire di un giovane albero da poco a dimora, o anche coltivato in vaso: può capitare di dover seguire i giovani alberi da poco a dimora, proteggendoli in caso di temperature di molti gradi al di sotto dello zero, o annaffiandoli anche nei mesi invernali, per almeno 3-4 anni dopo averli messi a dimora. Questo perché un albero da tempo a dimora ha un ampio apparato radicale, che sopperisce alla carenza di acqua allargandosi per carcarla negli strati più profondi del terreno; oltre a questo un albero adulto è ben adattato al clima della zona in cui è posto e più difficilmente risente degli sbalzi di temperatura, sia che si tratti di gelo, sia che si tratti di caldo molto intenso.

Quindi, ti consiglio di potare la pianta, ed anche di concimarla, utilizzando del concime granulare a lenta cessione, specifico per piante verdi; in commercio puoi anche trovare appositi concimi da utilizzare in caso di stress, che stimolano la pianta a riprendersi dopo un periodo con clima avverso; questi concimi si somministrano una sola volta.

  • albero di canfora Il Cinnamomum camphora, o cinnamomo è un albero sempreverde di dimensioni variabili, tra i 20 e i 35 metri di altezza, originario dell'Asia. Ha fusto eretto e possente, con chioma tondeggiante ed allu...
  • foglie di canfora avendo piantato il nostro giardiniere due piante di canfora l'uno vicino all'altra ad appena 30cm di distanza fra loro in un girdino che misura appena 7m per 7m, vorrei sapere se non è stato fatto un ...
  • Foglie di canfora Sto lavorando in prossimità di un albero della Canfora. Ho notato che pur essendo ricco di foglie verdi in questi giorni sta perdendo anche molte foglie rosse. E' normale ?...



Guarda il Video
  • canfora albero Il Cinnamomum camphora, o cinnamomo è un albero sempreverde di dimensioni variabili, tra i 20 e i 35 metri di altezza, o
    visita : canfora albero

COMMENTI SULL' ARTICOLO