Cedro

Risposta: come posso curare il mio cedro?

Buonasera, il mio cedro (conifera) ha il "mal del falchetto" causato dal fungo "chiodino". Esistono rimedi? e se si quali? Grazie
Cedro

6 XL Piastre in legno di cedro per griglia - Confezione da 6 / 6 XL Cedar Grilling Planks - 6 Pack

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Cedro: Risposta: il chiodino

Gentile Mario,

i Chiodini, nonostante il loro interesse in cucina ed il nome così piacevole, sono dei veri pericoli quando si presentano in giardino; il nome scientifico è armillaria mellea, e si tratta di un fungo che sopravvive nel terreno, e si allarga sottoterra, alla ricerca di radici da colonizzare; attraverso le radici il fungo risale verso il fusto degli alberi, dove sopravvive al di sotto della corteccia; quando notiamo i sintomi dell’infestazione, ormai on c’è più nulla da fare.

Non esistono prodotti in grado di debellare l’armillaria, una volta che questa ha attaccato una pianta, la uccide; una volta che il legno è morto, le armillarie, da parassiti si trasformano in saprofiti, e si nutrono del legno morto, fino a consumarlo tutto; quindi si spostano nel terreno, alla ricerca di altre “prede”. Si tratta di organismi che formano colonie assai ampie, e che si sviluppano molto lentamente, quindi a partire dal momento in cui una pianta viene attaccata, fino alla morte completa passano svariati anni. Oltre a questo, l’armillaria sopravvive per lungo tempo nel terreno, anche quando la preda iniziale è scomparsa del tutto, e anche quando un albero malato iene rimosso, in quanto possono rimanere dei funghi vitali anche in piccole porzioni di radici.

Quindi, l’unica cosa che puoi fare consiste nell’estirpare il tuo cedro, prima che muoia, e ripulire il terreno dai funghi. Questo tipo di intervento si pratica in genere utilizzando dei batteri antagonisti, che puoi trovare nei negozi specializzati, o nei consorzi agrari; non esistono fitofarmaci che si siano dimostrati efficaci contr i chiodini.

Questi funghi si sviluppano liberamente nel sottobosco, perché fungono da spazzini: attaccano gli alberi sofferenti o morenti, li uccidono e liberano il bosco dal loro legno, in modo da lasciare spazio a nuove piante. In genere questo tipo di parassiti, in giardino o nel frutteto, attacca alberi già sofferenti per qualche motivo; se invece le armillarie si sviluppano su organismi sani, in genere è perché erano già presenti nel terreno, prima che tu ponessi a dimora il tuo cedro.


  • L Un abitante del sottobosco, che è molto facile trovare in tutta Italia, e che cresce anche in modo abbondante, è l'Armillaria mellea, ovvero, il fungo chiodino. Esso appartiene alla famiglia delle Mar...
  • coltivazione funghi I funghi non fanno parte del regno delle piante, ma danno origine ad un vero e proprio regno a se stante, quello dei funghi appunto, detti anche miceti; possiamo grossolanamente dividere questo regno ...
  • tartufi Tra i funghi più famosi, più costosi e più ricercati in Italia troviamo sicuramente al primo posto i tartufi. Adorato da chi ama mangiare prelibatezze, oggetto del desiderio di cuochi in erba, di prof...
  • piante malate Con la definizione fumaggine si intende un gruppo di funghi saprofiti, che non attaccano la pianta, ma che si nutrono di sostanze attaccaticce (melata) che vengono prodotte da insetti vari, quali afid...

Hangerworld- 30 Profuma biancheria in legno di cedro antitarme forme assortite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,95€



COMMENTI SULL' ARTICOLO