giardino esposto a nord

vedi anche: giardino

Domanda : giardino esposto a nord

Salve, ho un piccolo giardino esposto a nord e dopo aver effettuato cambio di terra ( era ancora quello di cantiere)vorrei seminare per ottenere un pò di praticello,quale prendere? Dicondra? che necessita di poca manutenzione, ma allo stesso tempo del sole? trifoglio nano?

Mi date un consiglio? Grazie

DIchondra repens


Risposta : giardino esposto a nord

Gentile Carmen,

in commercio esistono miscele di sementi per il prato, particolarmente adatte ai trapeti erbosi posti all’ombra, ti consiglio di acquistare questo tipo di sementi, per un tappeto erboso fitto e compatto, anche se non eccessivamente soleggiato. Se però desideri un tappeto erboso a bassa manutenzione ti consiglio il trifoglio nanissimo, che si sviluppa in pratica come una pianta infestante la dichondra è una bellissima essenza da utilizzare per preparare un tappeto erboso, ma sicuramente si hanno risultati ideali al sole: all’ombra si sviluppa bene solo se riceve una buona luminosità, anche senza raggi solari diretti. Quindi ti consiglio la dichondra solo se il tuo prato è abbastanza luminoso, se invece è esposto ad un’ombra cupa e scura, rinuncia alla dichondra, che tenderebbe ad aumentare gli internodi, divenendo lunga e leggermente alta.

Prima di seminare il prato, lavora bene il terreno, aggiungendo dello stallatico, e anche della sabbia se la terra che ti hanno portato tende a compattarsi eccessivamente; dopo aver lavorato il terreno, spianalo con il rastrello, e livellalo bene, cercando di eliminare dossi, cunette, avvallamenti di ogni tipo: su un terreno ben piano i semi tendono a restare fermi, anche in caso di piogge abbondati, e quindi eviterai che il tappeto erboso appena nato presenti già zone spoglie e zone eccessivamente fitte.

Quindi spargi il seme in modo uniforme, in modo da coprire tutte le zone del tappeto erboso; se serve mescola il seme a della sabbia chiara, in modo da meglio visualizzare dove sono caduti i semi. Dopo aver seminato passa la superficie con un rullo, in modo da far meglio aderire i semi al terreno. Quindi annaffia abbondantemente, utilizzando uno spruzzo molto fine, per non spostare i semi. Le annaffiature del tappeto erboso, soprattutto le prime, sono fondamentali per stimolare il corretto sviluppo dell’erba: se annaffi con poca acqua, questa si diffonderà nei primi centimetri di profondità del terreno, e favorirà uno sviluppo delle radici delle piante molto superficiale; se invece le annaffiature vengono praticate ogni 3-4 giorni, ma utilizzando grandi quantità d’acqua, in modo di bagnare primi 15-20 cm di profondità del terreno, nei giorni successivi le piantine già sviluppate tenderanno a cercare l’acqua allungando le loro radici verso il basso, insegnandosi nel terreno nel modo migliore.

Ti ricordo che il trifoglio è una leguminosa, ovvero, come fagioli e fagiolini, vive in simbiosi con de batteri, che fissano nel terreno l’azoto presente nell’aria; quindi questa pianta è perfettamente in grado di trovare l’azoto di cui necessita, senza che tu debba aggiungerne. Per questo motivo, se dopo che il tappeto erboso è insediato, fornirai del fertilizzante ricco di azoto, questo macroelemento non servirà al tuo trifoglio, ma alle eventuali erbe infestanti; quindi il trifoglio nanissimo è a bassa manutenzione anche perché non necessita di fertilizzanti azotati.

  • erba Il sogno di tutti gli amanti del giardino è di avere un bel tappeto erboso.Le fasi che si devono seguire per la realizzazione del manto erboso sono molteplici ma tutte molto importanti. ...
  • taglio erba Quando l’erba del vostro giardino avrà raggiunto i 7-8 cm si procederà al primo taglio. Data la delicatezza delle giovani piante è consigliabile l’utilizzo di macchine a taglio elicoidale, oppure util...
  • cynodon dactylon Abito vicino al mare a 50 mt. dalla battigia, sono anni che combatto per poter ottenere un prato erboso decente e resistente ai venti salsi ed alla salsedine. Ho provato di tutto, ma dopo un paio di m...
  • prato abito in piemonte,ho preparato il terreno per il tappeto erboso .Posso passare subito alla semina ,devo tener conto della luna?in attesa di risposta ringrazio...



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO