informazioni sul caprifoglio

Domanda : informazioni sul caprifoglio

carissimi dovrei piantare una siepe e vorrei realizzarla di caprifoglio mi sapete consigliare quale per una siepe sempreverde e in zona mite ? grazie
Lonicera japonica

Al-Ko 112800 Comfort 38E Combicare Arieggiatore-Scarificatore, Elettrico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 128,13€
(Risparmi 30,87€)


Risposta : informazioni sul caprifoglio

Gentile Carmen,

il caprifoglio appartiene al genere lonicera; in Italia sono diffuse circa una decina di specie di questa pianta, tra cui lonicera caprifolium, un rampicante a foglie caduche, con una splendida fioritura, i cui boccioli emanano un profumo persistente ed intenso. Il genere lonicera conta decine di specie, alcune anche sempreverdi; tra la specie diffuse in Italia, lonicera implexa è sempreverde, si tratta di un arbusto rampicante presente nella macchia mediterranea, in genere appoggiato ad arbusti di dimensioni piccole o medie, come il lentisco, i corbezzoli o il cisto.

Non si trova con facilità nei vivai, in quanto trattasi di una specie molto diffusa allo stato selvatico, e in alcune zone considerata invadente.

Le specie sempreverdi più utilizzate nei giardini per preparare delle siepi sono quelle di origine asiatica, come lonicera japonica e lonicera biflora, con foglieme persistente, di colore verde scuro, e forma ovale; la fioritura è estiva, nei toni del bianco, candido o panna; esistono in vivaio alcune varietà ibride, con fioritura di colore vivace, nei toni del rosa. Anche i fiori di queste lonicere sono molto profumati.

Si tratta di specie rustiche e vigorose, che possono produrre una vera e propria parete di foglie nell’arco di poco tempo, sviluppandosi fino a 5-6 metri di altezza nel corso di pochi anni. Le lonicere necessitano di un sostegno a cui appoggiarsi, quindi prevedi un graticcio, oppure falle sviluppare lungo un muro divisorio o una rete di cinta.

Sono piante abbastanza rustiche, che però temono un poco le gelate; le piante rampicanti del genere lonicera in genere hanno comportamenti diversi a seconda della zona in cui sono poste a dimora, infatti alcune specie che risultano sempreverdi in Sicilia, possono perdere gran parte del fogliame in inverno se poste a dimora a Milano. Lonicera japonica sopporta il gelo, ma se le gelate sono molto intense e persistenti tende a perdere parte del fogliame. Si pone a dimora in una zona molto ben soleggiata, in modo da evitare quanto più possibile la perdita del fogliame in inverno.

In Italia, nei giardini, come siepe si utilizza una varietà di lonicera arbustiva, lonicera nitida; è un arbusto di dimensioni medie, sempreverde, con fogliame molto minuto; i fiori in questo caso non sono i tipici grandi fiori del caprifoglio, sono invece minuscoli, ma molto profumati; questa specie di lonicera esiste in molte varietà in vivaio, in genere con fogliame variegato o di colore chiaro. Questa specie di lonicera è completamente rustica, e sopravvive anche in caso di gelate molto intense e prolungate.

  • lonicera La Lonicera fragrantissima è un arbusto a foglie caduche di dimensioni medie, non supera i 2,5-3 metri di altezza, originario della Cina e dell'Asia orientale. Ha lunghi fusti sottili, leggermente arc...
  • lonicera japonica la Lonicera japonica appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae; si tratta di un genere di circa 200 piante che comprende arbusti e rampicanti, sempreverdi e piante a foglia caduca. Alcune specie r...
  • Caprifoglio Il genere lonicera comprende circa duecento specie di arbusti, a foglia caduca o sempreverde, diffusi in natura in Europa, in Asia e in nord America; si tratta di piante decisamente molto diverse a se...
  • caprifoglio Il nome Caprifoglio deriva dal latino caprifolium e fa riferimento alla predisposizione di questa pianta ad arrampicarsi a tutto ciò che si trova nelle sua immediate vicinanze e che ricorda, per quest...

BioBizz Light-Mix Sacco Terriccio 50L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,89€
(Risparmi 2,01€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO