Edera o oleandro

vedi anche: Edera

Domanda: Edera e oleandro

Buongiorno sono help52

sto cercando un rampicante che non riesco a trovare nè nei garden, nè su internenet

mi volete aiutare? E' un'edera o simile le foglie sono come quelle dell'edera, ma all'interno

sono gialline e sul bordo esterno sono verdi. Esiste perchè l'ho vista in più di un giardino, ma come ho già scritto non riesco a trovarla. Pote aiutarmi almeno con il mone e se possibile con altri riferimenti. Un'altra cosa : ho visto in friuli un oleandro di colore albicocca è possibile? se si potreste dirmi il nome esatto per poterlo trovare?

Grazieee.

oleandro


Edera o oleandro: Risposta: Edera e oleandro

Gentilissimo help 52 ,

La ringraziamo per averci contattato in merito ai suoi quesiti riguardati l' edera e l'oleandro tramite la rubrica dell'Esperto di Giardinaggio.it Gli Oleandri (Nerium oleander) appartengono alla famiglia delle Apocinacee ed è un sempreverde molto diffuso in Italia. Nei climi miti può essere coltivato in piena terra mentre al nord è coltivabile solo in vasi da riparare in inverno.

Ha foglie lanceolate di consistenza coriacea e fiori semplici o doppi di vario colore che fioriscono da giugno a settembre. Da ricerche effettuate le varietà coltivate sono di colore bianco, crema, rosa e rossi comunque la ricerca di nuove varietà da parte dei produttori è sempre in continuo sviluppo, quindi potrebbe benissimo esistere la variante di colore da lei osservata in Friuli. Le consigliamo quindi di rivolgersi presso un garden

specializzato della sua zona che sarà sicuramente aggiornato sulle novità. L'Edera appartiene alla famiglia delle Araliacee e nel genere Hedera che racchiude 15 diverse specie di piante rustiche, rampicanti e sempreverdi, tra cui la più comune è l'Hedera Helix.

E' caratterizzata dal possedere 2 tipi di rami. I rami giovanili sono dotati di radici aeree, che si attaccano su ogni superficie, e di foglie lobate. I rami adulti, che crescono in seguito ai precedenti, sono privi di radici, hanno foglie dal margine intero, e formano fiori e frutti. L'edera Helix è la più utilizzata per ricoprire i muri, ha foglie lucide di

colore verde intenso, spesso caratterizzate da macchie colore argento. Produce piccoli frutti neri, velenosi per l'uomo ma comunemente mangiati dagli uccelli.

Si adatta a tutti i tipi di terreno, richiede zone illuminate ma non la luce diretta. Generalmente le edere coltivate contro i muri vengono accorciate nel periodo di marzo e si potano nuovamente durante l'estate per evitare e un eccessivo allungamento dei germogli fino a tetti o grondaie. I rami adulti vanno di solito raccorciati a marzo e a luglio per mantenere regolare la forma della siepe.

La domanda che ci pone non è di facile risoluzione visto le molteplici varietà esistenti, dalle caratteristiche da Lei segnalate si può risalire alla varietà Hedera colchica "variegata" che però presenta il bordo esterno giallo e la parte interna verde.

Distinti saluti


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO