Hosta: coltivazione e cura

Generalità

Le hosta sono piante particolarmente facili da coltivare e di rapido accrescimento, infatti raggiungono in pochi anni la piena maturità; non hanno particolari problemi di malattie e non temono neppure le temperature più rigide.

Pur non essendo piante sempreverdi, hanno una notevole versatilità e possono essere utilizzate come tappezzanti, come piante da bordura oppure come esemplari isolati, sono poi particolarmente idonee alla coltivazione in vaso, tanto che in Giappone sono spesso impiegate come piante da appartamento. I fiori sono eleganti, portati a pannocchia su scapi florali di diverse forme e altezze, spesso deliziosamente profumati; i loro colori comprendono tutte le tonalità dal bianco puro al viola e al blu scuro. I fusti che portano i fiori si elevano al di sopra del fogliame.

Le hosta sono tipiche piante perenni, la cui parte verde scompare durante la stagione fredda; esse sopravvivono grazie all’apparato radicale rizomatoso, che contiene le sostanze di riserva e le gemme per lo sviluppo della pianta nella stagione favorevole.

foto hosta

Plectranthus Scutellarioides Coleus blumei Semi 100pcs, Arcobaleno Mix dipinte Semi Ortica, dai colori vivaci Fiamma Ortica Semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,95€


Esposizione e Terreno

foto cura hosta Le specie appartenenti al genere hosta sono piante amanti dell’ombra, anche se esistono alcune varietà che tollerano abbastanza bene il sole pieno e crescono floride anche in condizioni differenti da quelle comuni; generalmente le varietà blu o a foglia scura preferiscono zone più ombreggiate, mentre quelle verde chiaro o gialle amano ambienti più soleggiati. Non temono il freddo e sopravvivono perfettamente anche gli abbassamenti repentini della temperatura.

Il terreno ideale per le hosta è ricco di sostanza organica, con pH da sub acido a leggermente alcalino, discretamente drenato, fresco ed abbastanza umido.

  • Hosta Molto utilizzata nei giardini delle nostre nonne la pianta di hosta sembrava essere stata dimenticata, ma per fortuna sta vivendo una "seconda giovinezza" ritrovando il posto che merita in giardino; l...
  • hosta gold regal La Gold Regal è una pianta di taglia decisamente grande, raggiunge il metro di diametro e i 90 cm di altezza, preferisce esposizioni soleggiate per sviluppare ottimamente il suo colore. Le foglie appa...
  • Hosta Halcyon La Halcyon è una specie appartenente al gruppo delle piante Hosta dalle dimensioni medio-grandi. Ama le esposizioni a mezz'ombra o all’ombra, presenta foglie di media taglia, ovali e lanceolate che di...
  • Hosta La Hosta Golden Tiara è una piccola pianta di tipo erbaceo ma di grande bellezza, adatta come bordura di aiuole o come tappezzante nel giardino di casa. L'altezza della pianta risulta essere inferiore...

Fitopomata al Timo 100 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


Annaffiature

hosta austin dickerson Per una corretta coltivazione e cura delle hosta, è importante l’irrigazione nei caldi mesi estivi. Le hosta traggono notevoli vantaggi da una pacciamatura a base di sostanza organica che può venire regolarmente rinnovata nel corso degli anni.

Le Hosta grandi dovrebbero essere piantate a 60-80 cm di distanza mentre quelle in vaso possono essere trapiantate durante tutta la stagione vegetativa, anche se i periodi più indicati sono la primavera e l’autunno.

Per quanto riguarda la distanza fra pianta e pianta si consiglia di fare riferimento alla descrizione delle singole varietà, considerando anche l’utilizzo delle piante: bordura, tappezzante, esemplare isolato, gruppo di esemplari, sfondo ecc.

Le hosta sono anche molto adatte ad essere coltivate in vaso, in questo caso le si deve fertilizzare e irrigare in quantità maggiore. Prima di piantare le hosta preparare bene il terreno dissodandolo e aggiungendo se necessario del fertilizzante organico.

Scavare una buca della grandezza del vaso, rimuovere il contenitore badando a non rompere la zolla, interrare quest’ultima mantenendo la pianta alla stessa profondità che aveva nel vaso. Irrigare subito dopo il trapianto.


Hosta: coltivazione e cura: Malattie e cura

hosta La coltivazione e cura delle hosta può essere difficile in alcune situazioni. Non esistono infatti malattie o organismi particolarmente distruttivi nei confronti delle hosta ma l’unico serio pericolo è rappresentato dalle lumache o dalle chiocciole che sono ghiotte delle loro foglie.

Per eliminare o limitare le lumache esistono in commercio delle esche avvelenate a base di metaldeyde da distribuire intorno alla pianta in modo tale da prevenire il problema.

Le hosta sono una specie di pianta usata particolarmente da fioristi e vivaisti per realizzare bellissimi mazzi di fiori grazie alle loro foglie ampie e molto ornamentali. Inoltre, sono scelte tra molte varietà anche per la loro longevità! Possono durare anche fino a quarant'anni.


Guarda il Video
  • hosta Molto utilizzata nei giardini delle nostre nonne la pianta di hosta sembrava essere stata dimenticata, ma per fortuna st
    visita : hosta

COMMENTI SULL' ARTICOLO