Nome delle ortensie

vedi anche: Ortensie

La questione del nome

La confusione circa il nome delle specie o varietà di Hydrangea comincia molto lontano nel tempo. Certamente le ortensie cresciute allo stato naturale o coltivate nei giardini giapponesi, alcune delle quali a loro volta provenienti dalla Cina, avevano già nomi propri molto prima che i botanici occidentali si interessassero ad esse. Probabilmente però le barriere rappresentate dalla diversità di linguaggio, contestuali all'urgenza dei naturalisti "cacciatori di piante" di identificare e classificare le varietà importate, impedirono il trasferimento dei nomi o la loro comprensione. Così nuovi nomi furono assegnati e le descrizioni botaniche presto eseguite, ma quasi mai all'unisono. Si creò dunque nel tempo una situazione piuttosto incerta che, seppur in misura fortemente ridotta, persiste ancora oggi per la mancanza di una classificazione ufficiale ed universalmente accettata. A questo si deve aggiungere l'attuale tendenza di alcuni produttori a ribattezzare, a loro discrezione, cultivar che hanno in realtà propri nomi, alimentando così la confusione esistente. Ecco perché non è possibile una rigorosa classificazione botanica: è possibile effettuare una serie di raggruppamenti o tenendo conto delle principali specie, o in base a caratteristiche omogenee (è il caso ad esempio di H. petiolaris, H. anomala cordata, e H. seemanii che possono essere riunite nel gruppo "rampicante" pur non essendo, questo ultimo, una vera specie botanica) al fine di rendere più agevole l'individuazione e l'identificazione delle singole varietà o cultivar a disposizione.
ortensie

Set di 4 ghirlande decorative bandiera Germania 14 x 21 cm decorazione bar ristorante tedesco festa estate calcio europei mondiali tessuto sintetico impermeabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,89€


Hydrangea

hydrangea Il nome comune dato a queste piante, prende origne da una denominazione coniata, a metà del settecento, da Philibert Commerson, un naturalista francese che portò in Europa dalla Cina questo particolare fiore.

Naturalmente il genere è formato da diverse specie sia arbustive che rampicanti, che presentano alcune caratteristiche comuni ed altre specifiche della varietà a cui appartengono.

Tutte sono caratterizzate dalle particolari infiorescenze che rendono queste piante particolarmente riconoscibili.

  • Ortensie  Il nome botanico è hydrangea, al genere appartengono alcune decine di specie, quasi tutte originarie dell'Asia, e in particolare di Cina, Giappone e Korea; la gran parte delle ortensie coltivate in Eu...
  • ortensie Vorrei sapere cosa può essere a causare l'accartocciamento e la forma irregolare delle foglie di ortensia fin da quando la gemma si schiude.Grazie...
  • ortensie Le ortensie sono piante generose, forti ed estremamente adattabili. Amano l'ombra, ma crescono bene anche al sole, vivono quasi in ogni tipo di terreno e le uniche due condizioni inderogabili per la l...
  • ortensia bianca E' con l'affascinante storia del loro nome che comincia la storia delle ortensie: fu il francese "cacciatore di piante" Philibert de Commerson che nel 1771 così battezzò alcuni esemplari provenienti d...

Bakker Magical® Ortensia Revolution Blue - cad.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,5€


Hydrangea macrophylla

ortensia rosa Parlando di nome ortensie, una delle principali varietà, nonché una delle più conosciute, è certamente l'hydrangea macrophylla, che ben si presta anche alla coltivazione come pianta da appartamento.

Ne esistono numerose varietà, caratterizzate da fiori con crescita primaverile o estiva con colorazioni differenti. E' a carattere semiarbustivo e presenta foglie grandi, dentellate a carattere caduco. I fiori di queste ortensie possono assumere colori differenti anche in relazione alle sostanze che si trovano nel terreno in cui vengono messe a dimora. Alcune tipologie di ortensia mantengono il loro colore a dispetto dell'ambiente, come le ortensie bianche, mentre il colore rosa è dato da terreni con poco alluminio, alcalini e calcarei, mentre il colore blu deriva da terreni acidi e ricchi di alluminio.


Nome delle ortensie: Hydrangea paniculata

hydrangea paniculata Un altro nome di una varietà piuttosto conosciuta è hidrangea paniculata, una specie arbustiva, che presenta buona rusticità e una fioritura estiva di colore rosa o bianco.

I suoi fiori sono particolari che si sviluppano a forma di pannocchia mentre il fogliame ha foglie con bordi acuminati.

E' una varietà che può raggiungere anche i 6 metri di altezza e che non presenta particolari difficoltà per la coltivazione, grazie alla sua ottima resistenza.

Altre varietà di ortensia che possono essere coltivate con successo sono quello con nome hydrangea arborescens e la quercifolia, che è una specie che non supera, di solito, il metro di altezza.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO