Delphinium o Speronella

Delphinium o Speronella

I Delphinium sono piante perenni o annuali, la specie sono tante, alcune centinaia, diffuse un po' in tutto l'emisfero settentrionale ed in Africa; in giardino se ne coltivano prevalentemente degli ibridi, quelli annuali sono imparentati con Delphinium ajacis, mentre le varietà perenni sono in genere incrociate con Delphinium alpinum, una specie diffusa in natura anche in Italia.

Producono un denso ciuffo di grandi foglie finemente divise, o a forma palmata molto eleganti, di colore verde brillante; a partire dalla primavera inoltrata, fino verso la fine dell'estate, tra le foglie si erge un sottile fusto che all'apice porta numerosi fiori ampi, di colore in genere blu o rosa, intensamente colorati, molto belli ed eleganti, utilizzati anche come fiori recisi. Una singola pianta porta talvolta più spighe, e la fioritura è abbastanza lunga.

Spesso si coltivano in vaso, oppure in aiole ampie; in genere se posti a dimora in piena terra, in giardino, i delphinium appaiono più appariscenti se piantati in un certo numero di esemplari.

Gli ibridi sono molti, così come i colori, in genere sempre nei toni del blu o del lilla, esistono anche varietà a fiore candido, o con fiori doppi e stradoppi.

delphinium

Bakker Erica invernale in 3 varietà - 1 confezione da 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


Specie annuale

delphinium Sono tipiche piante del giardino mediterraneo, amano un terreno leggermente calcareo, anche sassoso ed asciutto, in luogo soleggiato; generalmente le speronelle si seminano direttamente a dimora, perchè l'apparato radicale tende a non amare di essere spostato o maneggiato.

Sono piante annuali, però i semi non temono particolarmente tanto il freddo, e in genere la semina a fine inverno tende a non garantire una buona fioritura nelle nuove piantine; quindi in genere si seminano direttamente a dimora in autunno, quando il caldo estivo ha lasciato il posto ad un clima più umido e fresco. In effetti i delphinium annuali tendono spesso ad autoseminarsi, e pur trattandosi di piante che con il freddo disseccano completamente, l'anno successivo troveremo nell'aiola le nuove piantine, generate dai semi dell'anno precedente.

Se temiamo che nella zona in cui viviamo il clima invernale sia eccessivamente rigido seminiamo i delphinium annuali in autunno in piccoli vasi, che conserveremo in luogo fresco e riparato dal gelo: in primavera posizioneremo le piantine in piena terra, avendo cura di mantenere integro il pane di terra che si trova attorno alle radici.

Le piante di speronella non sono molto esigenti, possono necessitare di annaffiature in caso di siccità prolungata, ma generalmente si accontentano dell'acqua fornita naturalmente dalle intemperie; andremo ad annaffiare in particolare le giovani piantine, nel caso in cui la primavera si presenti particolarmente siccitosa.

  • Delphinium Il delphinium è un genere che comprende circa 250 specie di piante erbacee annuali e perenni originarie dell'Europa, del Nord America e dell'Asia. Si tratta di piante costituite da folti ciuffi di gra...

Gerbera floreale - Auto pieghevole ombrello rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,99€


Specie perenne

delphinium boccioli Si tratta di piante adatte ad aiole leggermente ombreggiate, non in luoghi caldissimi; si pongono a dimora in autunno o a fine inverno, in un buon terreno ricco e fertile, ben drenato, ma che si mantenga abbastanza fresco ed umido.

Non amano l'ombra, ma se viviamo in una zona con estati calde e secche è consigliabile porre a dimora i Delphinium perenni in un luogo del giardino riparato dal vento caldo e dal sole cocente nelle ora più calde della giornata.

Durante i mesi freddi le specie di speronella perdono completamente la parte aerea, e non temono il gelo, in quanto le radici non vengono interessate dal clima rigido; non appena in primavera vediamo germogliare le prime foglie, le annaffiature diverranno regolari, in modo da mantenere un terreno abbastanza umido e fresco, attendendo però sempre che si asciughi perfettamente tra un'annaffiatura e l'altra.

I delphinium perenni non amano la siccità, soprattutto se prolungata e particolare attenzione all'umidità va fatta nel periodo della fioritura, che in caso di clima asciutto diverrà scarsa.

Anche i delphinium perenni possono venire seminati, la per propagarli in genere si preferisce, in autunno, dividere i cespi di radici, producendo così nuove piante; la pratica della divisione permette anche di mantenere nel tempo una pianta bella e rigogliosa, infatti con i passare del tempo i delphinium lasciati completamente indisturbati tendono a produrre sempre meno fiori.


Delle piantine di grandi dimensioni

delphinium rosa Le speronelle, sia quelle annuali, sia quelle perenni, producono piante di dimensioni notevoli, larghe circa 35-45 cm, ma con le spighe floreali che possono tranquillamente raggiungere e superare il metro di altezza; sono piante adatte a grandi vasi, o a una aiola di buone dimensioni in giardino.

In genere si pongono a dimora sul fondo delle aiole di perenni o di annuali, a fare da sfondo a piante di dimensioni più contenute; assieme ai Delphinium possono venire poste aquilegie, verbena bonariensis, belladonna, tutte piante dalla forma simile, che producono un piccole cespuglietto di foglie, sovrastato dagli steli floreali.

Se abbiamo in giardino un piccolo angolino da riempire, queste piante decisamente non sono adatte.

Assieme alle piante citate sopra i delphinium trovano posto nei giardini dei cottages inglesi, perchè tendono ad avere un aspetto naturale e selvatico, anche quando si decide di porre a dimora le varietà dai fiori più grandi e vistosi.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO