Sidalcea

Generalità

La sidalcea è una pianta da fiore perenne originaria del nord America. Produce densi ciuffi di steli sottili e flessibili, leggermente carnosi, di colore verde chiaro brillante, sugli steli crescono numerose foglioline profondamente divise in 5-7 lobi a arrotondati, di colore verde chiaro, spesso anche riunite in rosette basali; da maggio fino ai primi freddi produce innumerevoli fiori a campanula, di colore bianco rosa o lilla che sbocciano su tutta la lunghezza degli steli. Le piante di un paio di anni possono produrre steli anche di un metro di altezza, anche se spesso le piante si mantengono di altezza più contenuta, allargandosi negli anni per tutto lo spazio che hanno a disposizione. La sidalcea è molto apprezzata come fiore reciso e viene utilizzata spesso per realizzare composizioni floreali.
Sidalcea

Bakker Sidalcea 'Partygirl' - 1 confezione da 5

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,95€


Esposizione

Sidalcea Questa particolare varietà di pianta preferisce le posizioni molto soleggiate, anche se si sviluppa senza problemi in zone a mezz'ombra, purché gli esemplari di questo genere ricevano almeno alcune ore al giorno di sole diretto per poter presentare una fioritura più rigogliosa. Non teme il freddo; poiché gli steli sono molto flessibili, si consiglia di porre a dimora le sidalcee in luogo riparato dai venti e dalle forti piogge.

  • Lotus Il Lotus berthelotii è una pianta erbacea perenne originaria delle isole Canarie, semi sempreverde; ha portamento rampicante o prostrato, raggiunge i 25-30 cm di altezza, ma tende ad allargarsi molto ...
  • piante perenni Con il termine generico Perenni si intendono quelle piante erbacee che hanno uno sviluppo pluriennale, quindi rimangono nel nostro giardino per anni, contrariamente a quanto accade alle annuali, che i...
  • Eliotropio al genere heliotropium appartengono circa duecentocinquanta specie di piante, diffuse in gran parte delle zone temperate del pianeta; Heliotropium arborescens è una pianta erbacea, perenne, sempreverd...
  • potentilla fructicosa red ace Piccolo arbusto a foglia caduca, originario dell'America settentrionale e dell'Asia; esistono circa cinquecento specie di potentilla, diffuse in tutto il globo, soltanto alcune vengono coltivate come ...

Lantana Camara Arancio Piantine in vaso 7x7 cm di Lantana Camara Arancio - 40 piantine in cassetta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,59€


Annaffiature

sidalcea virgata Le piante di sidalcea non necessitano di grandi quantità d'acqua, sopportando brevi periodi di siccità senza problemi; nel periodo estivo, se le piogge sono scarse, si consiglia di annaffiare la pianta con regolarità a giorni alterni, per evitare che la pianta a causa della scarsità di acqua produca pochi fiori. E' bene però controllare che ai piedi della pianta non si formino ristagni d'acqua che si rivelano essere dannosi per la sua salute e la sua crescita.

Da marzo a ottobre fornire del concime per piante da fiore sciolto nell'acqua delle annaffiature ogni 10-15 giorni così da poter ottenere una fioritura più abbondante e rigogliosa.


Terreno

sidalcea La sidalcea preferisce terreni sciolti, ben drenati, leggermente sabbiosi, calcarei. Non ama essere sistemata in terreni che non consentono il corretto drenaggio o, al contrario, non forniscano il giusto grado di umidità.


Moltiplicazione

Per ottenere nuove piantine, in primavera, si può procedere alla divisione dei cespi dell'anno precedente, avendo cura di lasciare delle radici vigorose e ben sviluppate per ogni porzione praticata.

Le nuove piante così ottenute si pongono subito a dimora e vanno annaffiate abbondantemente per le prime due-tre settimane, quindi si coltivano come le altre varietà di piante da fiore.

A maggio si può procedere anche alla semina, direttamente a dimora, per non rovinare le radici delle nuove piante con il trapianto. E' bene aspettare quando le temperature esterne sono piuttosto gradevoli e non esiste più il rischio di possibile gelate, dato che le radici appena sviluppate di queste piante non sopportano molto bene la fase di trapianto.


Sidalcea: Parassiti e malattie

sidalcea elsie spesso le sidalcee vengono attaccate in maniera massiccia dagli afidi, che rovinano i fiori e i germogli e talvolta possono portare anche alla morte la pianta. Per questo motivo è opportuno controllare se si nota la presenza di questi parassiti ed intervenire tempestivamente con l'uso di prodotti specifici che consentano di eliminare il problema in modo rapido e definitivo.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO