Piante perenni da fiore autunnali

vedi anche: Trova piante

Piante perenni da mettere a dimora in autunno

Prima dell'arrivo dei geli invernali è bene affrettarsi per mettere a dimora le piante che a primavera ci regaleranno fiori a profusione, in alcuni casi cominciando quando ancora il freddo non ci ha lasciati, facendoci così guardare con piacere alla primavera in arrivo.

Molte piante perenni infatti sono decisamente rustiche, e sopportano senza alcun problema il freddo, a patto di essere già ben radicate all'arrivo dei geli invernali; il mese di ottobre e quello di novembre sono gli ultimi in cui possiamo godere di temperature miti e di qualche giorno di bel tempo, di cui approfittare per fare gli ultimi lavori in giardino o sul terrazzo, prima che arrivino le gelate e che le piante comincino il periodo di riposo invernale, durante il quale non è opportuno trapiantarle.

chinodoxa

Sicce 950081 Kit Happy Pond 3, Laghetto per Giardino 400 L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 210,31€


Bulbose perenni

colchico autunnale Tra le piante perenni alcune sono bulbose e tra queste alcune si possono piantare in autunno; solitamente queste bulbose si possono utilizzare per l'inselvatichimento, ovvero si possono lasciare interrate per anni, sicuri di avere ad ogni primavera un numero sempre maggiore di fiori e delle aiuole sempre più grandi. Stiamo parlando di narcisi, tulipani, giacinti, iris, gigli, crocus e colchici, che vanno interrati lasciando uno spazio di circa 4-6 centimetri tra un bulbo e l'altro per permettere un buono sviluppo.

Oltre a queste bulbose possiamo ottenere dei particolari effetti di colore scegliendo tra le bulbose rustiche un po' più inusuali, e a volte anche più delicate, da cui otterremo decorative macchie di colore interrandole in gruppi abbastanza densi, è questo il caso di anemoni, chionodoxe, fritillarie, convallarie, muscari e triteleie. Molti altri bulbi vanno interrati di preferenza in autunno: eranthis cilicica, ixia, leucojum, hemerocallis, scilla siberica.

  • Lotus Il Lotus berthelotii è una pianta erbacea perenne originaria delle isole Canarie, semi sempreverde; ha portamento rampicante o prostrato, raggiunge i 25-30 cm di altezza, ma tende ad allargarsi molto ...
  • piante perenni Con il termine generico Perenni si intendono quelle piante erbacee che hanno uno sviluppo pluriennale, quindi rimangono nel nostro giardino per anni, contrariamente a quanto accade alle annuali, che i...
  • Eliotropio al genere heliotropium appartengono circa duecentocinquanta specie di piante, diffuse in gran parte delle zone temperate del pianeta; Heliotropium arborescens è una pianta erbacea, perenne, sempreverd...
  • potentilla fructicosa red ace Piccolo arbusto a foglia caduca, originario dell'America settentrionale e dell'Asia; esistono circa cinquecento specie di potentilla, diffuse in tutto il globo, soltanto alcune vengono coltivate come ...

Kenley Ventola Ecologica Ventilatore per Stufa - 2 Elica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,9€


Piante perenni con foglie o bacche decorative

Molte sono le piante perenni che hanno fioriture interessanti, ma che presentano particolari foglie o bacche, molto decorative, che possiamo ammirare di solito per tutto l'arco dell'anno; ad esempio l'acanto, ha un particolare fiore viola, ma la sua particolarità è di sviluppare un folto cespuglio di grandi foglie verde scuro brillante;

anche l'euphorbia robbiae, che pur appartenedno ad una famiglia di piante succulente delicate si adatta bene al nostro clima, produce fiorellini giallo-verdi, e bellissime foglie allungate, per un tocco particolare al nostro giardino. Altre piante interessanti per i piccoli fiori e per la vegetazione sono l'erica, la gaultheria, la pulmonaria, la veronica e alcuni tipi di geranium perenne a fiori piccoli e foglie solitamente profumate.


Piante perenni da fiore autunnali: Piante perenni tappezzanti

perenni tappezzanti Per i luoghi del giardino che vogliamo ricoprire di vegetazione strisciante, che si allarghi rapidamente, è consigliabile scegliere delle piante perenni tappezzanti, che si rinforzeranno di anno in anno, solitamente sono piante molto rustiche, che non necessitano di molte cure; interessanti sono il thymus serpillum, la saponaria e la coronilla varia, che solitamente si sviluppano in qualsiasi terreno, soprattutto nel giardino roccioso, producendo in primavera moltissimi fiorellini sui toni del rosa; molto belle sono anche le saxifraghe, che però temono un po' il caldo e necessitano di solito di annaffiature. Molto indicati come piante tappezzanti sono anche l'iperico, a fiori gialli, molto robusto al punto che in particolari condizioni può diventare anche infestante, e la gypsophila. Ricordiamo anche l'alyssum saxatile, tipica pianta tappezzante sempreverde, a fiorellini gialli.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO