Geranio - Pelargonium

Dei Gerani particolari

Comunemente vengono chiamati gerani, anche se in realtà, pur appartenendo alla famiglia delle geraniacee, il loro nome botanico è Pelargonium. Si tratta di piccoli arbusti sempreverdi, originari dell'Africa e della zona mediterranea; queste piante vengono coltivate in Italia da secoli, hanno subito svariate ibridazioni, e in genere quelli più diffusi sono ibridi. Esistono però numerosi ibridi particolari, di facile reperimento in vivaio, ma anche specie botaniche, forse un po' più da collezionisti, che però possono venire facilmente coltivate anche dai meno esperti.
Geranio


Ibridi particolari

Geranio  Sulla gran parte dei balconi estivi italiani, da decenni, troviamo spessissimo dei gerani, coltivati per la loro abbondante e gioiosa fioritura, e per la facilità di coltivazione; la maggior parte delle piante che troviamo in una comune città italiana appartiene a ibridi più o meno dello stesso genere: qualcuno sceglierà i gerani zonali, quelli a foglia pelosetta e dalla vegetazione eretta, altri sceglieranno i cosiddetti gerani rampicanti, che vengono coltivati come ricadenti.

Esistono però moltissime varietà ibride, sempre appartenenti a questi due grandi gruppi, con fiori ad effetto, che dovrebbero trovare più spazio sui nostri terrazzi.

Gli ibridi di geranio più facili da reperire in vivaio sono gli ibridi stellar e finger: si tratta di gerani zonali, con fiori dai petali acuminati, e spesso nello stesso mazzetto di fiori si presentano con colori differenti.

Oltre a questi gerani esistono ibridi con fiori simili a piccoli garofani, o anche fiori molto doppi, che ricordano piccole roselline.

Molto diffusi anche i gerani zonali a fiore di cactus, con fiori dai petali lineari, allungati, di sicuro effetto.

Esistono anche alcuni ibridi di geranio con fogliame particolare, si tratti di gerani rampicanti o zonali, con fogliame variegato, o di colore verde chiarissimo; alcuni ricordano l'edera, con fogliame quasi succulento, molto decorativi anche se non in fiore.

  • Gerani Le piante preferite in Italia, ma anche nel resto d'Europa, per abbellire balconi e terrazzi durante la primavera e l'estate. La fioritura è ricchissima, la coltivazione semplice, le cure da prestare ...
  • Geranio In vivaio troviamo decine di varietà di gerani botanici, che scegliamo per il nostro terrazzo, praticamente tutte le piante che portiamo a casa sono varietà ibride o cultivar, create nel corso degli a...
  • pelargonium orange Il pelargonium è da sempre il re indiscusso dei balconi e delle terrazze, sia per la facilità di coltivazione, sia per la quantità incredibile di fiori che può produrre in un anno. Le prime piante di ...
  • geranium subcaulescens splendens Il genere geranium comprende numerose specie di piante perenni e annuali, originarie dell'Asia, dell'Europa e del Nord America. Le piante di geranium costituiscono bassi cespuglietti costituiti da f...


Le specie botaniche

Geranio  In molti vivai si sta diffondendo la coltivazione di specie botaniche particolarmente interessanti; alcune di queste sono dedicate ai soli collezionisti, perchè la coltivazione non è sempre semplice.

Tra i più diffusi ricordiamo i gerani odorosi, come P. graveolens o P. fragrans, con fogliame dal profumo di limone o di menta; i gerani botanici in genere producono un fogliame molto decorativo, con fioriture minute, spesso non particolarmente attraenti; per questo motivo troviamo in commercio anche numerosi ibridi a foglia profumata, che coniugano l'aroma penetrante di alcune specie botaniche, ai fiori abbondanti e colorati dei gerani ibridi.

In natura esistono numerose specie di pelargoni succulenti, alcune di queste specie sono di reperimento abbastanza semplice, e possono venire coltivate con successo anche dai principianti.

La gran parte delle specie botaniche di geranio produce piante di buone dimensioni, che nelle zone del meridione possono venire coltivate all'aperto per tutto l'arco dell'anno, spesso mantenendo il fogliame; nelle zone con inverni freddi queste piante possono venire coltivate in serra temperata durante l'inverno, dove necessitano di poche cure, poichè attraversano un periodi di riposo vegetativo invernale.


Geranio - Pelargonium: Altri ibridi molto diffusi

Geranio  Tra i gerani particolari alcuni vengono coltivati da sempre, assieme ai classici zonali o rampicanti; tra questi spiccano sicuramente i pelargonium macrantha, anche detti gerani imperiali, con fogliame coriaceo e grandi fiori molto colorati, non sempre molto rifiorenti.

Molto diffusi anche i Pelargonium ibridi Angel, con piccoli fiori simili a farfalline; molto diffusi anche i gerani nani, con dimensioni molto contenute.


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO