Piante rampicanti da esterno

vedi anche: Trova piante

Piante rampicanti da esterno

Si tratta di esemplari piuttosto resistenti alle escursioni termiche, che hanno sviluppato meccanismi per adattarsi a condizioni di vita estreme, dato che non possono essere mosse dal punto in cui si trovano.

Generalmente è consigliabile non lasciarle in vaso, ma di interrarle, per permettere loro di svilupparsi al meglio.

clematide

Newcomdigi Doppia Piante Sospese Porta 2 Vasi Portafiori Portavasi 110cm Corda con 4 Supporti Realizzato a Mano Decorazione di Interno Esterno Giardino Patio Portico Versatile - Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 11€)


Clematide

Si tratta di una pianta rampicante erbacea da esterno, adatta per ricoprire pergolati, muri o spalliere. Presenta fusti sottili e di consistenza semi legnosa.

Le foglie sono di colore verde intenso, con o senza picciolo, ricoperte da una fitta peluria biancastra. I fiori sono grandi, molto vistosi, con una corolla costituita da 7 petali allungati e separati, di colore variante tra il rosa, il viola, il lilla ed il blu

Richiede terreni soffici, freschi e ben drenati. Predilige zone estremamente soleggiate, anche con esposizione diretta ai raggi solari che ne favoriscono la fioritura.

Ha una discreta tolleranza anche verso temperature rigide, ma teme il vento, mentre ama gli ambienti umidi. Si deve annaffiare costantemente e con regolarità, soprattutto nei mesi caldi, senza bagnare esageratamente il terreno per evitare ristagni idrici, molto pericolosi per le radici. Si consiglia di concimare frequentemente la pianta: almeno due volte alla settimana durante la primavere e l'estate, utilizzando fertilizzanti specifici per piante da fiori.

  • Gloriosa Alcune delle piante più coltivate in appartamento in natura si sviluppano come rampicanti; il vantaggio di coltivare un rampicante in casa si ha soprattutto nel suo sviluppo, che sarà rigoglioso ed ab...
  • Clematide  viola Le clematis rappresentano un apio gruppo di arbusti o piccole piante, spesso rampicanti, diffusi in gran parte dell'emisfero boreale, nelle zone a clima temperato; si contano parecchie decine di speci...
  • Akebia La Akebia quinata è una pianta rampicante semisempreverde, originaria della Cina, del Giappone e della Korea. I fusti sottili, flessibili, di colore verde-marrone, hanno crescita rapida e vigorosa, e ...
  • Pandorea pianta rampicante sempreverde, originaria dell'Australia e della Malesia; ha crescita vigorosa, e si sviluppa rapidamente fino ad un'altezza di 4-5 metri; i fusti sono sottili e molto ramificati, di c...

Newcomdigi Pianta Gancio Portavasi da Esterno Portapiante Porta Pianta da Interno Portafiori con Anello Metallico Plant Hanger Decorazioni di Giardino e Balcone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 19€)


Fiore della passione

FIORE DELLA PASSIONE Si tratta di una delle piante rampicanti sempreverdi, la cui altezza può arrivare fino a 7 metri. Presenta fusti legnosi di colore verde intenso tendente al bruno. Le foglie possono essere semplici o lobate, con margine continuo, di colore verde intenso. I fiori sono vistosi, di colore viola, presentano petali grandi, estroflessi, con al centro gli organi riproduttivi molto evidenti. I frutti sono bacche colorate con forma ovoidale oppure allungata contenenti un grande numero di semi. Richiede un terriccio soffice e ben drenato, arricchito con torba e sabbia mentre è preferibile evitare i terreni argillosi. Bisogna annaffiare abbondantemente e regolarmente la pianta, che ama l'umidità, anche se è indispensabile evitare la presenza di acqua stagnante. E' utile concimare spesso il terreno: almeno una volta alla settimana, con fertilizzante liquido ricco di potassio e povero di azoto.


Caprifoglio

CAPRIFOGLIO Si tratta di una pianta rampicante arbustiva a sviluppo imponente, utilizzata per infoltire siepi e bordure oppure per ricoprire muri, pergolati o spalliere. I fusti sono erbacei o semi legnosi. Le foglie sono di media dimensione, allungate, con margini lisci, di colore verde intenso. I fiori, profumatissimi, presentano una forma tubulare, con petali carnosi di colore bianco tendente al giallo o rosso, e sono uniti in coppia oppure in infiorescenze.

I frutti sono bacche che, a seconda della varietà, possono avere proprietà diuretiche oppure essere velenose. Richiede terreni freschi, ben drenati, non argillosi e ricchi di materiale organico. Si adatta bene sia a zone soleggiate sia a zone ombrose: per uno sviluppo ottimale della pianta è consigliabile mantenere la base all'ombra e la chioma al sole.

Necessita di annaffiature regolari ed abbondanti. La concimazione deve essere fatta con stallatico maturo o con fertilizzanti granulari a lenta cessione, ricchi di fosforo e di potassio.


Glicine

Si tratta di una pianta arbustiva rampicante. Presenta un fusto legnoso, nodoso, che si sviluppa verticalmente su supporti di sostegno. Le foglie sono pennate e costituite da foglioline piccole poste affiancate su uno stelo centrale, di colore verde chiaro. I fiori si riuniscono in infiorescenze a grappolo di forma conica, hanno un colore lilla tendente al violetto e sono profumatissimi. La fioritura avviene in primavera fino all'inizio dell'estate. Richiede un terreno soffice, ben drenato, con matrice argillosa e ricco di materiale organico. Deve essere posizionata in zone soleggiate in quanto teme il freddo e l'eccessiva umidità. Bisogna annaffiare di frequente durante la stagione calda perchè la pianta tende a seccarsi per disidratazione.


Vite canadese

VITE CANADESE Si tratta di una pianta arbustiva appartenente al genere rampicanti da esterno. Presenta un fusto legnoso di medie dimensioni. Le foglie sono grandi, di forma lobata, di colore verde intenso. I fiori sono molto piccoli, di colore bianco tendente al giallastro e al rosa tenue, sono poco appariscenti ed hanno vita breve. I frutti sono bacche rotonde dai colori vistosi: rosa, viola e blu. Richiede terreni soffici, ben drenati, possibilmente arricchiti di torba e humus. Ama le zone soleggiate, anche se non sopporta una esposizione diretta ai raggi del sole.

Predilige i climi temperati o caldi, ma si adatta anche alle basse temperature, essendo una pianta molto resistente ed estremamente diffusa. Per gli esemplari giovani è raccomandabile procedere con annaffiature regolari e costanti, almeno una volta alla settimana durante i mesi caldi; mentre per le piante adulte è sufficiente l'acqua piovana. Si consiglia di concimare la pianta con fertilizzanti a lenta cessione.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO