Agapetes serpens

Generalità

L'Agapetes serpens è un piccolo arbusto sempreverde, originario del Nepal, in natura ha sviluppo epifita; produce una larga radice tuberosa, da cui si dipartono numerosi fusti sottili, lunghi fino a 60-80 cm, arcuati, di colore rossastro, che portano piccole foglie lanceolate o ovate, di colore verde scuro, leggermente pelossette sulla pagina superiore, coriacee, con venatura centrale vistosamente demarcata. Gli arbusti adulti generalmente raggiungono i 70-90 cm di altezza. Dall’inizio dell’estate fino all’autunno dalla parte inferiore dei fusti pendono numerosi fiori tubolari, di colore rosso acceso, con vistose striature di colore più scuro. I lunghi rami possono essere trattati come quelli di un rampicanti, fissandoli ad un graticcio, i modo da aumentare le dimensioni dell’arbusto. La fioritura dell’agapetes è sicuramente molto decorativa.
Agapetes

Extragifts Fiori in lattina Set - 3 piante da cucina italiana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,9€


Esposizione

agapetes Per quanto riguarda la tipologia di esposizione le piante di Agapetes serpens si pongono a dimora in luogo semiombreggiato; possono sopportare anche la luce diretta del sole, a patto di aumentare le annaffiature e di evitare i luoghi eccessivamente caldi: in questo caso i fiori assumeranno una colorazione molto intensa. Non temono eccessivamente il freddo, quindi possono essere coltivati in giardino; nei luoghi con inverni molto rigidi e prolungati si consiglia di porre a dimora gli arbusti in luogo riparato dal vento invernale e di proteggere l'apparato radicale con l'impiego di materiale pacciamante da sistemare alla base della pianta.

  • Corbezzolo Albero o arbusto sempreverde originario dell'Irlanda e dei paesi che si affacciano sul mediterraneo, che può raggiungere i 9-10 metri di altezza, ma che più comunemente rimane di dimensioni intorno ai...
  • Biancospino Il genere crataegus comprende circa duecento specie di alberi ed arbusti a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Asia e del nord America; hanno portamento eretto e producono una chioma disordinat...
  • Corniolo pianta florida rubra Il Corniolo, Cornus florida è un arbusto o piccolo albero caduco originario del nord america. Ha crescita lenta e si presenta come un alberello di taglia medio-piccola, con tronco abbastanza corto e c...
  • Chionanthus Il Chionanthus virginianus è un arbusto, o piccolo albero, a foglie caduche, originario dell'America settentrionale, che può raggiungere i 6-7 metri di altezza. Il tronco è eretto, spesso leggerme...

Legno Piccolo albero di ulivo Premium, resistente alle intemperie, con supporto/birdhouse con tramoggia Silo e supporto, cibo per inverno alimentazione. Mangiatoia Casetta per uccellini con casetta in legno e verde e blu polvere br45g bgms

Prezzo: in offerta su Amazon a: 87,89€


Annaffiatura

pianta di agapetes Le Agapetes serpens possono sopportare senza problemi brevi periodi di siccità; in ogni caso si consiglia di annaffiare con regolarità, da maggio a ottobre, ricordando di lasciar asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra. In inverno evitiamo le annaffiature; durante il periodo vegetativo si consiglia di fornire del concime per piante da fiore, ogni 15-20 giorni, sciolto nell’acqua delle annaffiature; oppure spargiamo attorno al colletto della pianta del concime granulare a lenta cessione, ogni 4-5 mesi.

Se questa varietà viene coltivata in vaso, ricordarsi di fornire un maggiore quantitativo d'acqua, controllando sempre che il terreno sia ben asciutto, prima di procedere con una nuova annaffiatura.


Terreno

agapetes Le piante di agapetes serpens in natura hanno sviluppo epifita, ciò significa che crescono affondando le radici nei detriti che si fermano tra i rami di altri alberi o tra le rocce; possono comunque svilupparsi senza problemi anche interrati, utilizzando un buon terriccio per piante acidofile, ricco e ben drenato. SI coltivano anche in vaso, utilizzando contenitori non eccessivamente capienti.


Moltiplicazione

Per quanto riguarda la moltiplicazione di questa varietà essa può avvenire per seme, o per talea semilegnosa, in estate inoltrata o in autunno. E' bene consentire alle nuove piantine di svilupparsi appieno, prima di procedere con la messa a dimora definitiva, così da permettere loro di acquistare la forza necessaria.


Agapetes serpens: Parassiti e malattie

agapetes Questi arbusti temono particolarmente la clorosi ferrica, come molte altre ericacee; in caso di terreno pesante e molto umido possono venire attaccate da marciumi radicali o del colletto.

Prima del periodo di fioritura è bene intervenire con prodotti specifici ad ampio spettro, che proteggeranno la pianta dall'attacco di parassiti e malattie.





Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, illuminato direttamente dai raggi solari per alcune ore al giorno.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Evitare di annaffiare eccessivamente; in genere è sufficiente fornire acqua ogni 15-20 giorni, o anche meno; più il clima è freddo e meno la pianta necessita di annaffiature; si consiglia di sospendere le annaffiature durante i periodi con temperature molto rigide.


Tenere asciutto
concimazione
Durante i mesi invernali in genere le concimazioni vengono sospese, o comunque ridotte, per evitare di stimolare lo sviluppo di nuovi germogli, che potrebbero venire danneggiati dal freddo.


Esigenze della piante a dicembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO