Crisantemo del pacifico - Ajania pacifica

vedi anche: Crisantemo

Generalità

Arbusto sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale, viene chiamato anche chrysanthemum pacificum; al genere ajania appartengono circa trenta specie di arbusti, in genere di dimensioni medie o piccole. Il chrysanthemum pacificum raggiunge circa 40-70 cm di altezza, con portamento eretto, tondeggiante; i fusti sono sottili, semilignificati, di colore verde cupo, portano numerose foglie alterne, lobate, di colore verde scuro, con bordo argenteo; la pagina inferiore delle foglie è caratteristico colore grigio-argento. A partire dalla fine dell'estate produce boccioli di colore giallo oro, riuniti in corimbi ad ombrello, all'apice dei fusti; in autunno da essi sbocciano piccoli fiori simili a margherite dalla bellezza davvero unica. Esistono varietà di ajania pacifica con fiori dalle tonalità bianche e rosate. Per una vegetazione compatta e densa è consigliabile cimare i fusti in primavera per garantire alla pianta una migliore crescita e sviluppo.
Ajania


Esposizione

Ajania Per una crescita ottimale della nostra ajania pacifica, porre a dimora la pianta in un luogo soleggiato, o parzialmente ombreggiato; questi piccoli arbusti non temono il freddo, ma possono necessitare di essere protetti dal sole in zone con estati particolarmente calde. La luce diretta dei raggi potrebbe causare danni alla pianta facendo seccare le foglie. In caso di inverni molto rigidi il crisantemo del pacifico può spogliarsi parzialmente, senza per altro subire danni che ne precludono lo sviluppo la primavera successiva.

  • Lotus Il Lotus berthelotii è una pianta erbacea perenne originaria delle isole Canarie, semi sempreverde; ha portamento rampicante o prostrato, raggiunge i 25-30 cm di altezza, ma tende ad allargarsi molto ...
  • piante perenni Con il termine generico Perenni si intendono quelle piante erbacee che hanno uno sviluppo pluriennale, quindi rimangono nel nostro giardino per anni, contrariamente a quanto accade alle annuali, che i...
  • Eliotropio al genere heliotropium appartengono circa duecentocinquanta specie di piante, diffuse in gran parte delle zone temperate del pianeta; Heliotropium arborescens è una pianta erbacea, perenne, sempreverd...
  • potentilla fructicosa red ace Piccolo arbusto a foglia caduca, originario dell'America settentrionale e dell'Asia; esistono circa cinquecento specie di potentilla, diffuse in tutto il globo, soltanto alcune vengono coltivate come ...


Annaffiature

crisantemo del pacifico Le ajania pacifica possono sopportare senza problemi periodi brevi di siccità, ed in genere necessitano di annaffiature solo se il terreno è decisamente asciutto. Ogni 20-25 giorni è opportuno fornire del concime per piante da fiore, in dose dimezzata, oppure interrare ai piedi della pianta del concime organico, alla fine dell'estate.


Terreno

Le specie di crisantemo del pacifico crescono senza problemi in qualsiasi terreno, purché sia ben drenato; si sviluppano al meglio in terreni alcalini, soffici e leggeri. Volendo si possono coltivare anche in contenitore, dove però necessitano di maggiori cure rispetto agli esemplari coltivati in piena terra.


Moltiplicazione

crisantemo La moltiplicazione del crisantemo del pacifico avviene in genere per seme; in estate e in primavera è possibile prelevare talee semilegnose, che vanno fatte radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, anche direttamente in contenitore singolo; le nuove piante si pongono a dimora in primavera. La riproduzione per talea sarà possibile utilizzando un frammento della pianta e installandolo in un terreno ideale per la nostra piantina, in modo tale che si sviluppi, ricrei le parti mancanti e dia origine a una nuova specie.


Crisantemo del pacifico - Ajania pacifica: Parassiti e malattie

Occasionalmente gli afidi possono rovinare i boccioli floreali; queste piante vengono spesso colpite dal marciume radicale e dalla ticchiolatura. Per i meno esperti di giardinaggio, si tratta di una malattia che colpisce in particolar modo le piante da frutto ma non solo e porta la pianta a seccare completamente. Questa malattia è causata da un fungo che provoca macchie nere o bluastre sulle foglie delle nostre ajania pacifica.


Guarda il Video



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO