Fior di pesco, Cydonia - Chaenomeles speciosa

Generalità

Il fior di pesco o Cydonia è un piccolo arbusto deciduo da fiore originario della Cina e del Giappone. Costituisce densi ciuffi di rami leggermente spinosi, dalla corteccia verde-marrone, liscia; le foglie cominciano a crescere durante la fioritura e sono di colore brunastro appena spuntate, divengono verde brillante crescendo.

Tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera il fior di pesco produce una profusione di fiori di colore rosso-arancione, che continuano a sbocciare per un paio di mesi. In autunno produce piccole mele gialle o rosse, dal sapore amaro, utilizzate per marmellate e conserve.

Fior di pesco


Esposizione

Fior di pesco La cydonia si sviluppa senza problemi sia al sole che all'ombra, ma sicuramente le fioriture più rigogliose si ottengono ponendo a dimora i chaenomeles speciosa in pieno sole, in modo che i primi raggi tiepidi di febbraio garantiscano alla pianta il tepore necessario a che il gelo non rovini i boccioli. Sicuramente questo arbusto è molto rustico, quindi non teme in nessun modo il freddo invernale o il caldo estivo. L'unico problema potrebbe essere rappresentato dalle gelate tardive primaverili che potrebbero compromettere la fioritura, andando a colpire i bocciolo appena spuntati compromettendone la salute.

  • Cydonia bonsai i cotogni da fiore e da frutto che vengono utilizzati per bonsai sono il chaenomeles japonica, il chaenomeles speciosa, il chaenomeles superba, e la pseucydonia sinensis, il cotogno da frutto. Chaeno...
  • melo cotogno Il melo cotogno (detto anche pero cotogno) è una pianta della famiglia delle rosacee, il cui nome botanico è cydonia oblonga; si sviluppa in un piccolo albero, di dimensioni che non superano i 4-5 met...
  • Chaenomeles japonica ho avuto in regalo un ramo di pesco.lo devo tenere in acqua o senza? è possibile piantarlo?...
  • Fior di pesco Il chaenomeles, detto comunemente “cotogno giapponese, cotogno da fiore” o “fior di pesco”, è un arbusto, o piccolo albero, a foglia caduca molto apprezzato per la sua fioritura precoce e variopinta o...


Annaffiature

cydonia Il fior di pesco o cydonia è un tipo di albero con una buona resistenza; infatti si tratta di arbusti abbastanza rustici, che tendono ad accontentarsi delle piogge; il periodo di maggior sviluppo vegetativo corrisponde ai mesi di febbraio-marzo-aprile, durante i quali in genere il clima è mite e piovoso. Nel caso di primavere particolarmente calde o asciutte è bene intervenire con sporadiche annaffiature. I chaenomeles speciosa possono sopportare senza problemi la siccità estiva ed invernale. Se si è in possesso di un esemplare giovane è bene integrare l'acqua con delle annaffiature un poco più abbondanti, così da aiutarlo per una crescita sana e rigogliosa.


Terreno

fior di pesco I chaenomeles speciosa si adattano bene a quasi tutti i terreni, purchè siano ben drenati e non troppo alcalini; ricordarsi di porre del materiale grossolano, come pietra pomice o argilla espansa, nel terreno usato per porre a dimora questo arbusto, in modo da favorire il drenaggio. Questo per far in modo di evitare possibili ristagni d'acqua che potrebbero risultare parecchio dannosi per la salute della pianta e comprometterne il successivo sviluppo.


Moltiplicazione

I fior di pesco possono essere riprodotti in autunno tramite delle talee, che vanno tenute in vaso per almeno due anni, per evitare che il freddo rovini gli esemplari ancora giovani e consentire loro di raggiungere la giusta forza e resistenza prima di essere messi a dimora in piena terra. La propagazione può avvenire anche utilizzando i semi, dopo averli conservati stratificati nella sabbia in frigorifero per tutto l'inverno.


Fior di pesco, Cydonia - Chaenomeles speciosa: Parassiti e malattie

fior di pesco La Cydonia è talvolta soggetta a clorosi ferrica, se viene tenuto in terreni a Ph troppo elevato; possono venire attaccati da afidi o da cocciniglia. Per contrastare la loro presenza è possibile rivolgersi a uno dei numerosi preparati specifici disponibili in commercio. Seguendo le istruzioni riportate su di esso sarà possibile eseguire un trattamento che consenta di liberare la pianta dai parassiti prima che la sua salute sia compromessa.


  • fiori di pesco Su questo fiore non mancano le notizie, perché molti si sono occupati di scrivere delle sue origini e della sua diffusio
    visita : fiori di pesco
  • pesco giapponese i cotogni da fiore e da frutto che vengono utilizzati per bonsai sono il chaenomeles japonica, il chaenomeles speciosa,
    visita : pesco giapponese



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO