Chionanthus virginianus

Generalità

Il Chionanthus virginianus è un arbusto, o piccolo albero, a foglie caduche, originario dell'America settentrionale, che può raggiungere i 6-7 metri di altezza.

Il tronco è eretto, spesso leggermente contorto, talvolta costituito da 2-3 fusti vicini, ben ramificato, a costituire una chioma tondeggiante; la corteccia è marrone chiaro, con l'età della pianta tende a desquamarsi, rimanendo sempre abbastanza liscia.

Le foglie sono grandi, cerose, spesse, di colore verde scuro; in primavera inoltrata produce moltissimi fiori bianchi, con petali lineari, che pendono dalla pianta riuniti in piccoli gruppi su lunghi steli; i fiori di chionanthus sono molto profumati e perdurano a lungo sulla pianta; in tarda estate sulle piante femminili i fiori lasciano il posto a piccoli frutti ovali, simili ad olive, che divengono nero-blu a maturazione.

C. retusus è originario dell'Asia, ha fiori molto appariscenti, più grandi di quelli della specie nordamericana.

Chionanthus

Il Kit Piante da Cocktail di Plant Theatre - 6 varietà da coltivare - Un fantastico regalo per gli amanti del giardinaggio che non disdegnano di farsi un bicchierino.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Esposizione

Chionanthus I Chionanthus virginianus preferiscono essere posti a dimora a mezz'ombra, anche se si possono sviluppare anche in pieno sole o in zone con poca luce.

Non temono il freddo e sono molto resistenti alle intemperie ed all'inquinamento. Grazie alla loro facile adattabilità non richiedono cure particolari e riescono a resistere anche se messi in posizioni diverse da quelle che rappresentano il loro habitat naturale.

Possono essere coltivati anche in vaso senza particolari accortezze così da poter essere utilizzati anche da chi non ha un grande giardino a disposizione; la coltivazione in vaso non presenta particolarità in quanto questo arbusto presenta una buona adattabilità e una crescita lenta.

  • Garrya La Garrya elliptica è un arbusto originario dell'America settentrionale e in età adulta raggiunge i 4-5 metri di altezza. Ha tronco di colore marrone scuro, con corteccia leggermente fessurata, la c...
  • Caryopteris Il Caryopteris clandonensis è un piccolo arbusto a foglie caduche originario dell'Asia centrale. Ha portamento eretto, generalmente tondeggiante, e raggiunge il metro di altezza; le foglie sono piccol...
  • Cycas La cycas revoluta è una pianta sempreverde adatta al giardino o all'appartamento, originaria dell'Asia; si tratta di una delle piante più antiche della terra, anticamente era diffusa su tutto il globo...
  • Fitolacca  Genere che comprende alcune specie di piante erbacee perenni, originarie del continente Americano, dell'Africa e dell'Asia. Hanno fusti eretti, leggermente arcuati, di colore porpora acceso, che costi...

ARELLE FELCE CM.200X300 FRANGISOLE ARELLA ARREDO GIARDINO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,2€


Annaffiature

chionanthus i giovani esemplari necessitano di essere annaffiati regolarmente; le piante a dimora da tempo in genere si accontentano delle piogge, potendo sopportare anche brevi periodi di siccità. Queste piante hanno un migliore sviluppo se poste a dimora nei pressi di corsi d'acqua, o comunque in zone regolarmente irrigate.


Terreno

I Chionanthus virginianus preferiscono terreni ricchi, molto ben drenati e leggermente acidi. In primavera e in autunno è consigliabile interrare ai piedi della pianta del concime organico ben maturo. Se sono piantati in giardino possono sopportare terreni pesanti, sempre però che risultino ben drenati. Se li volete coltivare in vaso, scegliete un terriccio universale che si dimostrerà efficace per lo sviluppo di questa pianta particolare. La messa a dimora in vaso è possibile grazie alla lentezza di crescita che presenta questa varietà.


Moltiplicazione

chionanthus La moltiplicazione del Chionanthus virginianus avviene in genere per talea; si consiglia di prepararne numerose, in quanto sono di difficile radicazione. Volendo si possono propagare queste piante anche per seme, ma hanno crescita molto lenta, e ci vogliono alcuni anni prima di ottenere un esemplare adatto ad essere posto a dimora in giardino.


Chionanthus virginianus: Parassiti e malattie

In genere queste piante temono l'attacco degli afidi, che ne rovinano i fiori, e delle larve minatrici, che ne rovinano le grosse foglie. Talvolta può essere colpito dalla ticchiolatura e dal mal bianco. Sono comunque arbusti piuttosto resistenti ed adattabili, tanto che è difficile che vengano colpiti da parassiti e malattie che li possano portare al rinsecchimento.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Si annaffia soltanto durante periodi di prolungata siccità o quando il terriccio è ben asciutto; in questo periodo dell'anno in genere può essere sufficiente intervenire una volta ogni 20-25 giorni.


Tenere Umido
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO