Clerodendro - Clerodendrum trichotomum

Generalità

Il Clerodendrum trichotomum è un arbusto o piccolo albero a foglie caduche originario della Cina e del Giappone, che può raggiungere i 2,5-3 metri di altezza.

Ha portamento eretto, spesso presenta più tronchi molto ramificati, la chioma è tondeggiante, e si sviluppa molto in basso lungo il tronco. Le foglie del clerodendro sono ovali, molto larghe, dentellate e vellutate, di colore verde scuro.

In piena estate, fino all'inizio dell'autunno, questa pianta produce numerosissimi fiorellini bianchi, riuniti in pannocchie, delicatamente profumati; ai fiori appassiti seguono bacche molto decorative, di colore blu-nero, sostenute da un calice rosa intenso; possono rimanere sulla pianta per mesi. Il genere clerodendrum (o clerodendron) comprende centinaia di specie, tra cui ricordiamo il C. ugandense, meno rustico del Clerodendrum trichotomum, ma molto decorativo, con numerosissimi fiori viola e lilla a forma di farfalla; C. thomsonae è un rampicante a fiori bianchi da appartamento.

Clerodendro

SERRA IN KIT CON 8 RIPIANI IBISCUS 140x73x200h cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,4€


Esposizione

Clerodendro thomsoniae Il clerodendro necessita di una posizione soleggiata, o a mezz'ombra; solitamente è una pianta molto rustica e riesce a sopportare senza problemi temperature inferiori ai -10°C, anche se può capitare che gelate persistenti causino il disseccamento della parte aerea degli esemplari giovani; per questo motivo, è opportuno riparare le piante per i primi due inverni dopo la messa a dimora.

Non ha particolari problemi a sopportare le temperature estive, ovviamente può soffrire di una prolungata esposizione a temperature eccessive.

Nelle zone vicine al mare o in montagna è bene riparare la pianta dal vento.

  • piante da giardino In questa sezione parliamo di arbusti.Una raccolta di schede dettagliate sulle diverse specie coltivate nei nostri giardini.I consigli per una giusta scelta in base alle esigenze della vostra aiuo...
  • Mimosa  La mimosa (acacia dealbata) è un albero originario della Tasmania, ma che, giunto nel nostro paese verso la metà del 1800, si è adattato benissimo al clima della Riviera Ligure e a quello delle region...
  • Corbezzolo Albero o arbusto sempreverde originario dell'Irlanda e dei paesi che si affacciano sul mediterraneo, che può raggiungere i 9-10 metri di altezza, ma che più comunemente rimane di dimensioni intorno ai...
  • Cornus alba Questi arbusto presenta foglie caduche originario dell'Asia centro-meridionale, che raggiunge i 150-200 cm di altezza. I fusti sottili hanno portamento eretto, ramificano abbondantemente con il pass...

Cycas piantare i semi in vaso Semi di fiori per gli articoli del giardino domestico di DIY casa -1 PCS Cycas Semi / bag

Prezzo: in offerta su Amazon a: 136,99€


Annaffiature

clerodendro trichotomum In generale i clerodendro necessitano di annaffiature regolari, e di un terreno costantemente umido; anche il Clerodendrum trichotomum necessita di molta acqua, soprattutto nel periodo estivo, mentre in inverno le annaffiature possono essere sospese in quanto la pianta entra in riposo vegetativo.

E' necessario evitare che sul terreno si formino dei ristagni d'acqua in quanto possono essere molto pericolosi per la salute della pianta.

Le piante amano un ambiente umido e può essere utile vaporizzare dell'acqua che consenta di creare un microclima umido.

Da marzo a ottobre è consigliabile fornire del concime per piante da fiore ad intervalli regolari.


Terreno

clerodendro Il clerodendro si adatta senza problema a qualsiasi terreno, ma si sviluppa al meglio in terreni ricchi, sciolti, freschi e ben drenati, preferendo i terreni poveri di calcio.

Nel metterlo a dimora, preferibilmente in primavera, si consiglia di preparare una buca profonda in cui mescolare sabbia, torba e terriccio da compostaggio.


Moltiplicazione

La moltiplicazione di questo tipo di arbusto avviene per seme, utilizzando in primavera i semi dell'anno precedente, che si possono prelevare dalla pianta al momento della semina; in primavera è anche possibile praticare talee e margotte.


Clerodendro - Clerodendrum trichotomum: Parassiti e malattie

clerodendro trichotomum Se le piante vengono messe a dimora in terreni poco drenanti è favile favorire l'insorgenza di marciume radicale. Gli acari talvolta rovinano vistosamente le foglie.

Queste piante possono essere attaccate dalle cocciniglie, che se non contrastate possono compromettere la salute della pianta. Per evitarlo è opportuno ricorrere a dei prodotti insetticidi specifici da distribuire nell'ambiente intorno alla pianta, prima del periodo di fioritura.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO