Cosmea - Cosmos

Generalità

La cosmea o cosmos è una pianta annuale, originaria dell'America centro meridionale, spesso chiamata astro del Messico; fa parte di una famiglia che conta circa 20-30 specie, di cui alcune coltivate come annuali, altre perenni. Costituisce ampi cespugli tondeggianti, che tendono ad occupare molto spazio; presenta piccole foglie allungate verde scuro, e grandi fiori semplici, con centro giallo e petali molto colorati, bianchi, gialli, rosa o rossi. E' molto utilizzata in giardino per la facilità di coltivazione e per la fioritura che dura dalla primavera fino all'estate. I fiori di queste piante sono molto simili a grosse margherite; questa varietà può essere coltivata sia in piena terra che in vaso, producendo una fioritura lunga e duratura nel periodo primaverile ed estivo.
Cosmea


Eposizione

Cosmea La cosmea gradisce posizioni soleggiate, ma si sviluppa bene anche in luoghi parzialmente ombreggiati; l'ombra completa inibisce la produzione di fiori. La varietà di piante cosmos teme il freddo, viene infatti coltivata come annuale, mentre in luoghi con clima particolarmente mite si può mantenere durante l'inverno avendo cura di proteggerla dal freddo troppo intenso. Va posta in zone che risultino riparate dal forte vento, fattore che può disturbare la crescita e lo sviluppo delle piante di cosmos. La maggiore luminosità consente di ottenere un numero maggiore di fiori per colorare il proprio giardino al meglio.

E' anche possibile decidere di coltivare gli esemplari di cosmea come piante perenni; in questo caso, però, essi vanno protetti adeguatamente dalle basse temperature, sistemandoli in luoghi riparati e proteggendo adeguatamente le piante, così che l'apparato radicale non venga rovinato dal clima rigido.


    Annaffiature

    Cosmea Per quel che riguarda la fornitura d'acqua, la cosmea necessita di annaffiature regolari, ma non troppo abbondanti durante il periodo più caldo. Controllare che il terreno mantenga un certo grado di umidità tra un'annaffiatura e l'altra ma che non si formino ristagni d'acqua, che potrebbero risultare molto dannosi per il benessere del cosmos. Aggiungere del fertilizzante per piante fiorite ogni 10-15 giorni all'acqua delle annaffiature.


    Moltiplicazione

    cosmea bipinnata Questo particolare genere di piante si moltiplica per seme utilizzando in primavera i semi dell'anno precedente. Volendo si può seminare in gennaio-febbraio in semenzaio, le piantine vanno poste a dimora con i primi caldi, in aprile-maggio. Infatti le nuove piantine devono essere mantenute in luogo protetto fino a quando le temperature esterne non sia piuttosto gradevoli, altrimenti c'è il rischio che esse muoiano, vista la poca resistenza alle temperature più basse.


    Cosmea - Cosmos: Parassiti e malattie

    è una pianta abbastanza rustica, che non teme particolarmente le avversità; occasionalmente può essere attaccata da afidi e cocciniglia. In commercio sono disponibili numerosi prodotti insetticidi che possono essere distribuiti sulle piante prima della fioritura per proteggerle dai possibili attacchi. In caso si noti la presenza di parassiti è anche possibile intervenire con preparati naturali a base di ortica o di aglio da far macerare in acqua, che andrà poi vaporizzata sugli esemplari colpiti per contrastare efficacemente il problema.





    Esposizione
    Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

     
    Sole pieno
    Annaffiature
    Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


    Tenere asciutto
    concimazione
    Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


    Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

    COMMENTI SULL' ARTICOLO