Dracena - Dracaena indivisa

Generalità

La Dracaena indivisa è un arbusto sempreverde succulento originario del Madagascar. Gli esemplari adulti, coltivati in piena terra, possono raggiungere i 2-3 metri di altezza. Hanno fusti carnosi, spessi e robusti, eretti, di colore marrone chiaro, che diviene grigiastro con l'età; generalmente sono poco ramificati ed hanno crescita abbastanza lenta.

All'apice di ogni fusto si nota una chioma fitta costituita da foglie arcuate, lunghe fino a 150 cm, di colore verde brillante, spesse e carnose, appuntite, riunite in un unico cespo. Gli esemplari di dimensioni cospicue producono in estate lunghe infiorescenze pendule, profumate, costituite da piccoli fiori bianchi. Esistono molte specie di dracena, con foglie di colore vario, anche striate e tricolore, che di solito vengono coltivate come piante da appartamento, in contenitore: in questo caso si mantengono entro dimensioni più contenute e difficilmente fioriscono.

Dracena


Esposizione

dracena reflexa Per quanto riguarda l'esposizione della dracena è consigliabile porre a dimora in luogo molto luminoso, al sole diretto o all'ombra parziale; queste piante possono sopportare temperature prossime ai -5°C, nelle zone con inverni molto rigidi è bene porle in serra fredda, oppure ripararle con tnt. Le piante di dracena non temono il caldo, ma è consigliabile che siano interrate in un luogo dove ricevano la luce del sole diretta solo nelle ore più fresche della giornata.

  • Dracena La Dracena è una delle piante da appartamento più apprezzate, anche se poco conosciute. Chi ne possiede una, la considera una specie dall’elevata resa ornamentale. Stiamo parlando della dracena o drac...
  • dracena Salve le scrivo in relazione ad un problemino credo della mia DRACENA MARGINATA…Dracena marginata;È collocata dentro casa, esattamente nel corridoio, non è una zona completamente in ombra arriva...
  • dracena Salve le scrivo in relazione ad un problemino credo della mia DRACENA MARGINATA…Dracena marginata;È collocata dentro casa, esattamente nel corridoio, non è una zona completamente in ombra arriva...
  • dracena Buon giorno,Le scrivo per avere un aiuto in merito alla Dracena che mi hanno regalato a giugno in occasione del matrimonio. Direi che si tratta della Dracena Fragrans formata da tre tronchetti di di...


Annaffiature

dracena deremensis Le piante di Dracaena indivisa sopportano senza problemi la siccità, in genere si accontentano delle piogge, anche se può essere necessario annaffiarle durante i mesi più caldi dell'anno; in inverno è bene evitare le annaffiature, soprattutto se la pianta è posta all'esterno in piena terra.

Se la dracena è riparata in casa necessita di essere annaffiata per tutto l'arco dell'anno, controllando che il terreno rimanga umido tra un'annaffiatura e l'altra, ma senza ristagni d'acqua che rovinerebbero la pianta.

Nei mesi caldi, in assenza di piogge, è consigliabile vaporizzare la chioma nelle ore serali. Da marzo a ottobre fornire del concime per piante verdi, possibilmente utilizzando un concime a lenta cessione.


Terreno

dracena indivisa Le dracene preferiscono terreni sciolti e ben drenati, ma crescono senza problemi anche nella comune terra da giardino. Gli esemplari in contenitore vanno rinvasati almeno ogni 2-3 anni.

Il terreno ideale è composto da torba e sabbia.


Moltiplicazione

Per quanto riguarda la moltiplicazione della Dracaena indivisa, in primavera, è possibile seminare questa varietà in un semenzaio riempito con torba e sabbia in parti uguali, che va mantenuto umido e in luogo riparato dal sole, fino a germinazione avvenuta.

In primavera è anche possibile praticare talee, prelevando delle porzioni di fusto o dei rami, che solitamente germogliano senza problemi.


Dracena - Dracaena indivisa: Parassiti e malattie

dracena indivisa Le piante di draceno temono particolarmente la cocciniglia e gli afidi che possono colpirle e rovinarle irrimediabilmente, se non trattate con i corretti prodotti. Per questo motivo è bene controllare la pianta e, alle prime avvisaglie, intervenire prontamente per eliminare il problema alla radice.

Occorre anche prestare attenzione ai ristagni d'acqua, in quanto potrebbero provocare dei marciumi radicali che rovinerebbero la pianta.


  • pianta dracena La Dracena è una delle piante da appartamento più apprezzate, anche se poco conosciute. Chi ne possiede una, la consider
    visita : pianta dracena



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO