Conofito, Sassi viventi - Conophytum notabile

Generalità

genere che comprende numerose specie di piante succulente, di dimensioni contenute, originarie dell'Africa meridionale. Le piante sono costituite da piccole foglie spesse, carnose, strettamente unite, quasi completamente prive di picciolo, rivolte verso l'alto e appiattite, tanto da rendere l'insieme simile ad un piccolo sasso, con una sottile scanalatura nel mezzo. Hanno colore vario, generalmente verde-bluastro, tendente talvolta al grigio; in tarda estate producono piccoli fiori delicatamente profumati, di colore rosa, rosso, giallo o bianco, che sbocciano di notte, dal centro delle foglie. La gran parte dei conophytum hanno foglie con diametro vicino ai 5-7 millimetri, alcune specie hanno foglie con diametro di alcuni centimetri; in generale queste piante tendono ad accestire e a svilupparsi vicine le une alle altre, costituendo densi tappeti.

Fioriera Levitante & Base (Set) di Blu Devil | Plastica in Legno Finto Durevole con la tecnologia elettromagnetica e adattatore per gli Stati Uniti, EU & UK | Ideale per la maggior parte delle piante | Regalo Perfetto per i Giardinieri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99€
(Risparmi 101€)


Esposizione

queste piante necessitano di essere poste in luogo molto luminoso, ma al riparo dai raggi diretti del sole, soprattutto nei mesi più caldi dell'anno. In estate vanno tenuti in luogo ben ventilato e ombreggiato; nei mesi freddi possono sopportare brevi periodi con temperature anche rigide, ma è consigliabile coltivarli in luoghi con una temperatura media di 10-15°C.

  • saxifraga Il genere Saxifraga riunisce un gran numero di piante erbacee perenni originarie delle zone temperate e delle zone artiche, esistono anche numerosissimi ibridi da giardino. Le sassifraghe presentano c...
  • Sassi viventi Le piante in natura tendono ad adattarsi alle condizioni più disparate; per fare questo molte piante hanno assunto forme assai particolari, che con difficoltà riusciamo a ricondurre al concetto di pia...
  • fiori Sparmannia Il tiglio africano è un piccolo cespuglio proveniente dall'Africa meridionale, coltivato per le foglie decorative e per la fioritura appariscente. Presenta grandi foglie verde brillante, cuoriformi, r...
  • Saintpaulia La Saintpaulia, detta anche violetta africana, è una pianta particolarmente apprezzata per la crescita vigorosa e per la sua fioritura, abbondante e pressoché continua. Il suo nome popolare la accomun...

Mescolare piante grasse Lithops semi di fata fiore semi carnosi Bonsai piante Semi per la casa e giardino di 200 semi / bag

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Annaffiatura

i conophytum sono piante a crescita invernale, quindi da settembre-ottobre fino a febbraio vanno annaffiati regolarmente, lasciando ben asciugare il terreno tra un'annaffiatura e l'altra, è consigliabile controllare la pianta prima di annaffiare: se tende ad essere molto rigonfia e turgida è bene diminuire le annaffiature, se invece sembra raggrinzirsi è bene aumentarle; con l'arrivo del caldo vanno in riposo vegetativo, le foglie tendono a disseccare, per permettere lo sviluppo delle nuove foglie, che cominceranno a crescere in autunno. In questo periodo è bene evitare di annaffiare la pianta, inumidendo leggermente il terreno ogni 15-20 giorni, e vaporizzando sporadicamente le foglie con acqua demineralizzata, si ricomincerà ad annaffiare in autunno. Da settembre-ottobre, fino a gennaio, si può mescolare all'acqua delle annaffiature del concime per piante succulente, ogni 10-15 giorn, utilizzando circa un terzo della dose consigliata.


Terreno

queste succulente necessitano di un terreno fresco, leggero, sciolto e molto ben drenato; si può preparare un terreno adatto mescolando una parte di torba, una parte di sabbia fine e una parte di sabbia, perlite o pozzolana, a grana grossolana. Queste piante hanno dimensioni contenute, ma tendono a formare ampie colonie, vanno quindi poste in vasi non troppo piccoli.


Conofito, Sassi viventi - Conophytum notabile: Moltiplicazione e Parassiti e malattie

Moltiplicazione: avviene per seme in autunno; i semi di conophytum germinano con facilità, il semenzaio va tenuto umido e in luogo luminoso ma non direttamente esposto ai raggi solari.

Parassiti e malattie: in genere i conophytum vengono attaccati dalla cocciniglia o dagli acari, anche se la gran parte dei problemi è dovuta a squilibri idrici o ad eccessiva esposizione al sole.





Esposizione
Questa pianta predilige posizioni molto luminose, ma teme il contatto diretto con i raggi solari.

 
Posizione luminosa
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
Durante i mesi freddi dell'anno è consigliabile sospendere la concimazione delle piante succulente, per evitare che producano troppi tessuti "nuovi", poco resistenti al freddo e facilmente attaccabili da malattie fungine, che si sviluppano più facilmente durante il periodo di riposo delle piante.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO