Cacto peloso - Espostoa lanata

Generalità

genere che riunisce una ventina di cacti colonnari originari dell'America meridionale. In antura raggiungono dimensioni superiori ai 2-3 m di altezza, mentre in vaso si mantengono al di sotto del metro. Sono piante a cerscita abbastanza lenta, il fusto è verde, con numerose costolature, solitamente eretto, solitario, talvolta produce alcune ramificazioni che tendono a crescere parallele al fusto principale; le areole sono molto spinose, con spina centrale particolarmente sviluppata, e sono ricoperte da una fitta peluria biancastra. Le piante di parecchi anni di età in primavera producono uno pseudocephalio in zona apicale, da cui sbocciano numerosi fiori, di medie dimensioni, quasi nascosti dalla peluria, che sbocciano di notte. In estate ai fiori succedono piccoli frutti tondeggianti, carnosi, commestibili, che contengono numerosi semi scuri.
Cacto peloso


Esposizione e Annaffiatura

Cacto pelosoEsposizione: le espostoa necessitano di posizioni molto soleggiate; in inverno la temperatura minima si deve mantenere intorno ai 10-12° C, quindi le piante vanno portate in casa o in serra temperata.

Annaffiature: durante il periodo invernale queste piante non vanno annaffiate, soprattutto se sono in luogo non troppoc aldo. Con l'arrivo del caldo le annaffiature devono invece essere abbanstanza regolari, lasciando asciugare molto bene il terreno tra un'annaffiatura e l'altra. Da marzo a ottobre fornire del concime specifico per piante grasse sciolto nell'acqua delle annaffiature ogni 15-20 giorni.

  • piccola pianta perenne con fusto succulento, originaria dell’Africa centrale; il fusto produce un caudex allargato. Ha fusto eretto, allargato verso il basso, che può raggiungere i 30-35 cm di altezza...
  • piccola succulenta di origine sud africana; sviluppa grandi radici carnose, da cui si dipartono alcuni sottili fusti, generalmente striscianti o eretti, lunghi alcuni centimetri, che portano numerose ...
  • Al genere crassula appartengono decine di specie di piante succulente, originarie dell'Africa centrale e meridionale; si tratta di pianta con foglie succulente, spesse e carnose, disposte in spesse ro...
  • desidero sapere il nome di una pianta grassa,formata da piccole rose verdi che diventano poi rossi.potrei mandare una fotograzia...


Terreno

Preferiscono terreni molto ben drenati, costituiti da terriccio bilanciato mescolato con sabbia e lapillo. Queste piante tendono a produrre un apparato radicale abbastanza grande, quindi si consiglia di rinvasarle ogni primavera, ponendole in vasi abbastanza capienti.


Cacto peloso - Espostoa lanata: Moltiplicazione e Parassiti e malattie

Moltiplicazione: avviene per seme, in febbraio in semenzaio in luogo proteto, oppure in primavera-estate. E' possibile anche praticare talee, utilizzando i rami laterali, che vanno fatti radicare in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali

Parassiti e malattie: fare molta attenzione alla cocciniglia, che si annida nella peluria, divenendo molto difficile da individuare.


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
Evitiamo di concimare le nostre succulente durante i mesi freddi; una concimazione tardiva infatti favorirebbe lo sviluppo di vegetazione ricca d'acqua, molto sensibile al freddo ed ai marciumi.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO