Fenestraria aurantiaca

Generalità

Al genere Fenestraria appartengono due specie a foglie succulente, appartenenti al gruppo dei Mesembryanthemum, provenienti dall'Africa meridionale.

La famiglia Aizoacee comprende cento specie di piante perenni semirustiche, succulente, nane. Molto diffuse, facili da coltivare e a crescita rapida.

Fenestraria

Fiore - Cactus - Fenestraria aurantiaca - Baby Toes - 250 Semi - Confezione Maxi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,03€


Foglie

Fenestraria Pianta cespitosa con foglie lunghe fino a due centimetri e mezzo, a forma di clava a sezione tondeggiante, erette e leggermente ricurve verso l'interno. La parte superiore delle foglie, leggermente convessa, è trasparente, priva di clorofilla e permette come una finestra, il passaggio della luce ai tessuti sottostanti, quando lapianta allo stato spontaneo è quasi sepolta sotto la sabbia. Le foglie, verso la base, sono rossastre.

I fiori: sono rosso arancio e compaiono alla fine dell'estate su fusti lunghi tre-quattro centimetri.


    Esposizione

    Fenestraria L'esposizione deve essere luminosa e soleggiata, possibilmente in pieno sole poiché allo stato spontaneo vive in luoghi desertici.

    Temperatura: d'estate le piante devono stare all'aria aperta; d'inverno devono essere tenute in appartamento in ambienti non troppo riscaldati.


    Annaffiature

    piante grasse In inverno le annaffiature devono essere sospese, dalla fine di febbraio alla tarda estate necessita di modeste annaffiature.

    Fertilizzazione: durante il periodo vegetativo somministrare un fertilizzante liquido diluito nell'acqua delle annaffiature.


    Moltiplicazione

    Si semina in primavera alla temperatura di venti gradi, successivamente le piantine si trapiantano in contenitori del diametro di 7-8 cm. In estate è possibile la moltiplicazione per talea: si staccano le foglie, si fanno asciugare per due-tre giorni e si piantano.


    Terriccio

    E' sufficiente sistemare uno strato di ghiaietta intorno ai cespi di foglie. I contenitori devono essere riempiti con una parte di terriccio universale e una parte di ghiaia fine o sabbia grossolana.


    Fenestraria aurantiaca: Parassiti e Malattie

    Il ragnetto rosso provoca la comparsa di macchie brune o pallide sulle foglie. Se l'atmosfera è troppo asciutta la pianta appare debole oppure appassita: si consiglia di irrorare spesso le foglie. La carenza di luce può provocare l'assenza della fioritura, l'indebolimento degli steli e la colorazione smorta delle foglie che si piegano lateralmente.





    Esposizione
    Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

     
    Sole pieno
    Annaffiature
    Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


    Tenere asciutto
    concimazione
    Evitiamo di concimare le nostre succulente durante i mesi freddi; una concimazione tardiva infatti favorirebbe lo sviluppo di vegetazione ricca d'acqua, molto sensibile al freddo ed ai marciumi.


    Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

    COMMENTI SULL' ARTICOLO