Frailea pulcherrima

Generalità

genere che comprende circa venti specie di cactacee globose di piccole dimensioni, originarie dell'America centromeridionale, in particolare del Brasile. Hanno forma sferica e generalmente il diametro si mantiene al di sotto dei 6-7 cm, spesso producono numerosi polloni basali. Il fusto è solitamente di colore verde scuro e presenta numerose costolature e areole piccole o grandi a seconda della specie; hanno molte spine di colore chiaro, spesso sottili come capelli; in estate producono alcuni fiori all'apice della pianta, di colore giallo intenso, essendo la pianta in grado di autoimpollinarsi spesso i fiori non sbocciano, producendo comunque numerosi semi fertili. Queste cactacee non sono molto diffuse in coltivazione, soprattutto per le piccole dimensioni e la crescita lenta.
Frailea pulcherrima


Esposizione

Frailea pulcherrima le frailee, diversamente dalla maggior parte delle cactacee, non amano il sole diretto, vanno quindi mantenute in luogo semiombreggiato; possono tollerare il sole diretto durante il periodo di fioritura, visto che la luce solare favorisce l'apertura dei boccioli. Temono il freddo, quindi nei mesi invernali vanno tenute in luoghi in cui possano godere di temperature superiori ai 10°C, come in serra temperata o in casa.


    Annaffiature

    da marzo a ottobre annaffiare sporadicamente, lasciando asciugare perfettamente il terreno tra un'annaffiatura e l'altra. Nello stesso periodo fornire del concime per piante succuelnte mescolato all'acqua delle annaffiature, ogni 15-20 giorni. In inverno annaffiare molto rarametne la pianta, soprattutto se viene tenuta in un luogo poco riscaldato.


    Terreno

    utilizzare della composta per cactacee, costituita da terriccio ricco e sabbia, aggiungendo possibilmente della pietra pomice o del lapillo per aumentare il drenaggio. Queste piccole piante producono un apparato radicale cospicuo, è quindi bene rinvasarle ogni anno.


    Moltiplicazione

    avviene per seme, utilizzando di preferenza i semi ferschi; i semenzai vanno mantenuti costantemente umidi, in luogo ombreggiato e caldo.


    Frailea pulcherrima: Parassiti e malattie

    fare attenzione alla cocciniglia e agli acari.





    Esposizione
    Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

     
    Posizione mezz'ombra
    Annaffiature
    Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


    Tenere asciutto
    concimazione
    Evitiamo di concimare le nostre succulente durante i mesi freddi; una concimazione tardiva infatti favorirebbe lo sviluppo di vegetazione ricca d'acqua, molto sensibile al freddo ed ai marciumi.


    Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

    COMMENTI SULL' ARTICOLO