Mirto

Mirto: Generalità

mirto

Gli antichi Greci ritenevano che chi coltivava, chi coglieva il mirto, chi lo

usava per abbellire la casa e gli abiti fosse accompagnato da energia,

vigore e potenza. Ad Atene, uomini vincenti come atleti o guerrieri vittoriosi

si cingevano il capo con una corona di mirto. Il mirto è simbolo di amore e vitalità. In passato era visto come dotato di un qualcosa di magico: si narra che chiunque lo toccasse poteva essere folgorato da una nuova e duratura passione. La mitologia rappresenta il mirto pianta cara a Venere, dea dell’amore e della bellezza, e pianta prediletta da Mirra; questa alle sue feste offriva ramoscelli di mirto alle donne maritate, perché si cingessero polsi caviglie e capo al fine di trarne desiderio e fantasia nei rapporti amorosi.

Questa valenza è ancor oggi attribuita al mirto dagli inglesi; infatti è augurio di amore completo se inserito nel bouquet.

mirto

Il mirto e la rosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 1,5€)


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO