Anice coltivazione

Anice coltivazione

Tra i vari usi dell'anice si può ricordare l'aromatizzazione di liquori, pane, focacce e dolci. Si tratta di una pianta originaria del Medio- Oriente. Segnalazioni storiche la indicano come pianta aromatizzante con origini antichissime. Persino i romani utilizzavano questa speciale pianta aggiungendola al vino o all'acqua. Più tardi, intorno al 1200 d.c. circa, i francesi fondarono l'Ordre des anysetiers du roy, testimonianza dell'importanza di questa pianta non solo nel campo medico ma anche nella tradizione e nell'uso e costume popolare. Questa pianta attraversa dunque la cultura dei popoli che si affacciano sul mar Mediterraneo. Il suo profumo, il suo gusto e la sua dolcezza sono infatti stati ispirazione di grandi letterati come Gabriele D'annunzio, Maria Grazia Deledda e Pasolini.

anice fiore

Nuts n' Cones Semi di Erbe - Anice Verde - 2000 Semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,16€


Anice pianta

anice pianta L'anetolo, assunto in piccole dosi, è una sostanza dai riconosciuti effetti benefici: ha un'azione diuretica, stimola la digestione, è un ottimo antimicrobico ed antifungino. Aumentando lievemente le dosi, questa pianta può diventare un eccitante del sistema nervoso e quindi divenire anti immunodepressiva. L'anice cresce in terreni profondi e ricchi di calcare. Meno diffuso in Italia è invece l'Anice stellato, originario del Sud Est asiatico e molto diffuso nella parte Meridionale della Cina, in Vietnam ed in India.

I fiori sono generalmente molto piccoli e di colore bianco. I frutti, che spesso vengono erroneamente chiamati semi, sono acheni. Questi ultimi sono intensamente aromatizzati e si possono quindi utilizzare nella preparazione di liquori, caramelle e dolci vari. Le foglie possono invece essere aggiunte alla preparazione di tisane o infusi.

  • anice verde L’anice verde è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Umbelliferae ed è originaria del Medio Oriente, ha una forma ovoidale ricca di semi di cui per distillazione si ottiene l’om...
  • cicoria La cicoria è un’insalata molto interessante per il periodo in cui cresce, per la sua consistenza croccante e per il gusto amarognolo che aggiunge alle altre verdure. E’ ricca di virtù anche dal punto ...
  • Carote La carota è una pianta originaria delle regioni temperate dell'Europa, coltivata per le radici a fittone utilizzate a scopo alimentare sia crude sia cotte. Le varietà coltivate hanno radici carnose di...
  • fagioli borlotti Il fagiolo, come molto ortaggi appartenenti alla famiglia delle Fabaceae, è una coltivazione interessante sotto molti aspetti. Il prodotto è senza dubbio di notevole interesse, ma lo è anche la capaci...

Nuts n' Cones Semi di Erbe - Anice Verde, 1000 Semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,35€


Coltivazione anice

coltivazione anice Ma come procedere per la coltivazione? Bisogna innanzitutto seminare in primavera, su un terreno mediamente umido, creando delle file distanti circa 50 cm l'una dall'altra. La germinazione avviene all'incirca in 15/20 giorni, può anche essere più rapida in caso di clima favorevole. Una volta germogliata, la piantina crescerà velocemente. è inoltre consigliabile evitare i trapianti in quanto non sono facilmente tollerati da questa pianta. Il luogo ideale per ottenere un ottimo risultato è un terreno esposto alla luce solare ma riparato dal vento. Importantissimo per la crescita della pianta aromatica è il regolare e costante annaffiamento. Fondamentale è provvedere alla sarchiatura del terreno in quanto questa è una pianta molto sensibile alle malerbe che ne condizionano, e in alcuni casi ostacolano, la fioritura e quindi la crescita. E' possibile coltivare questo tipo di pianta anche in vasi, in quanto la grandezza della pianta non è assolutamente eccessiva e l'altezza della pianta raggiunge al massimo il mezzo metro d'altezza.


Clima e concimazione

Il clima ideale per la crescita migliore di questo tipo di pianta è tra i 15 e i 25 gradi centigradi. La concimazione richiede stallatico o un altro fertilizzate organico. Quest'ultimo permette di arricchire il terreno di minerali e migliorarne l'impasto. In un secondo tempo è possibile anche fornirsi di un concime a lenta cessione. Le principali avversità a cui la pianta è sensibile sono innanzitutto di tipo meteorologico. Infatti l'anice teme molto le gelate invernali. I parassiti fungini inoltre sono in grado di danneggiare le foglie e distruggere i frutti.

Durante la semina è sconsigliato l'apporto di fosforo o potassio al terreno in quanto la pianta di anice sembra risentire negativamente di questa presenza.


Raccolta e proprietà

fiori anice I frutti maturano, e quindi potranno essere raccolti, tra agosto e settembre, in base al luogo in cui vengono coltivati e all'andamento metereologico. Si deve procedere con la raccolta recidendo i gambi delle piante nel momento in cui la maturazione non è ancora completata, ovvero quando le ombrelle assumono una colorazione sulle tonalità del grigio-verde e quando i semi sono ancora duri. A questo punto si espongono le ombrelle al sole per fare in modo che completino la loro maturazione finchè i semi fuoriusciranno. Questi ultimi vanno poi essicati al sole e possono essere conservati in scatole o barattoli dotati di una buona chiusura ermetica. è possibile estrarre l'olio essenziale contenuto nei frutti, costituito per circa l'80% da anetolo, tramite distillazione in corrente di vapore: un processo che non può essere svolto tra le mura domestiche ma che richiede sofisticati macchinari.

All'interno si trova anche una buona quantità di minerali: rame, zinco, fosforo, calcio, magnesio e manganese. Al suo interno si può inoltre denotare la presenza di vitamina A e di vitamine che rientrano nel gruppo B. Tra le varie informazioni è corretto evidenziare anche l'apporto calorico che essa fornisce: per 100 grammi di semi vengono assunte circa 340 unità caloriche.

La pianta di anice non presenta specifiche controindicazioni, se non in caso di allergia all'anetolo. In caso di gravidanza o allattamento è consigliato un preventivo consulto medico prima dell'assunzione.



Guarda il Video
  • anice pianta Notoriamente conosciuta per il suo utilizzo in cucina per la realizzazione di dolci e liquori, l'anice è una pianta arom
    visita : anice pianta
  • anice stellato pianta L’Anice stellato prende questo nome dalla forma della sua infruttescenza che ha per l’appunto la forma di una stella che
    visita : anice stellato pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO