albicocco e melo

Domanda : albicocco e melo

premesso che sono un principiante,potete aiutarmi cortesemente su due problemi che ho riscontrato sui miei alberi?

PRIMO lo scorso anno ho piantato un albicocco,è andato molto bene fino alla fioritura,sono sbocciati i frutti ora ha perso tutte le foglie e i frutti sono rimasti molto piccoli(sembra defunto)lo posso salvare?

SECONDO ho un melo che ha messo soltanto le foglie senza fiori,ma mi sono accorto che cè un buco nel tronco e infilando un pezzo di filo di ferro si è inserito molto all'interno spaccando praticamente metà del tronco.posso ancora salvarlo?cè una forma di prevenzione per questo??grazie anticipatamente,distinti saluti.

Albicocche

INSETTICIDA Imprint Insetticida Aficida sistemico - flacone 50 ml Imidacloprid

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,56€


Risposta : albicocco e melo

Gentile Diego,

premetto che gran parte degli alberi da frutto mostra sintomi particolari nei primi anni di sviluppo, dovuti al fatto che in primavera, nonostante apparati radicali molto contenuti, devono preparare fogliame, germogli, frutti, radici, e tutto in poche settimane; quindi capita spesso di piante che producono pochissimi frutti, poche foglie, rami deformi, soprattutto nei casi in cui non abbiano potuto trovare ne terreno Sali minerali adatti al loro sviluppo. Una totale defoliazione della pianta è un evento assai particolare, dovuto quasi certamente a problemi colturali; la prima a cui penso, e che ritengo abbastanza probabile, è che il tuo albicocco sia stato annaffiato in modo eccessivo, tanto da mantenere il terreno sempre ben inzuppato di acqua. Le radici praticano anche scambi gassosi con il terreno, se vivono in terreni molto bagnati e compatti, tali scambi diventano impossibili, e le radici muoiono per asfissia. Se ormai la pianta ha perduto tutte le foglie, l’unica cosa che puoi fare è smettere di annaffiare, per vedere se si riprende, ma le probabilità sono basse; Nel caso del tuo melo invece si tratta di insetti che mangiano il legno, detti in genere rodilegno Tali insetti si debellano riempiendo le gallerie da essi prodotte con un prodotto insetticida, in modo che l’insetto venga ucciso rapidamente.

Per quanto riguarda l’albicocco, le speranze che si possa salvare sono decisamente basse, perché dopo uno stress cosi forte è difficile che una giovane piante riesca a ricominciare a vegetare; nel caso del melo in vece, utilizzando un prodotto apposito per i rodilegno, dovresti riuscire a debellarlo senza inconvenienti.


  • albicacche Prunus armeniaca è una pianta d'origine cinese, alcuni sostengono possa provenire dalle zone della Persia e dell'Armenia. Albero di media grandezza, raggiunge generalmente i 5-7 m d'altezza, ha foglie...
  • albicocco Ho in vaso cresciuto un albicocco che quest'anno e` fiorito, ma i fiori cadono e non ci sono i frutti. Vorrei cortesemente sapere il perche`. Mi chiamo Enzo Morino e la mia e-mail e`enzo28m@hotmail....
  • prunus armeniaca La pianta di albicocco è una di quelle che vengono comunemente coltivate all'interno di orti e frutteti; essa è di origine orientale, dai territori cinesi ma si è ampiamente diffusa in Italia, dove il...
  • Albicocche mature Buongiorno, premetto che sono totalmente inesperta in materia, nel mio orto ho un albicocco di 10-15 anni che però non riesce a far maturare i suoi frutti in quanto cadono a terra quando sono ancora v...

INSETTICIDA CONFIDOR 200 SL 1 ML 100 Imidacloprid

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO