Albicocco

Domanda: devo staccare i frutti dal mio albicocco?

Salve! Questo è il 3 anno da quando ho piantato un albicocco nel mio giardino, è fiorito e adesso è carico di albicoche. Avevo sentito dire che essendo un albero giovane bisognerebbe togliere alcuni frutti (magari i più piccoli) in modo che si possa rinforzare. E' vero? Oppure bisogna lasciare che faccia tutto lui? Grazie! L'anno scorso mi avevano consigliato di fare ciò per il prugno giovane.
Fiori di albicocco


Albicocco: Risposa: coltivare un piccolo albicocco

Gentile Corina,

complimenti, un albero da frutto pieno di frutti sta ad indicare un coltivatore attento, che è riuscito a dare alla pianta tutto ciò che le serviva. Il fatto che un alberello molto giovano abbia prodotto tantissimi frutti, indica che è sano e sta molto bene; però se i frutti sono veramente molti, si rischia che la pianta impieghi tutti i suoi sforzi per farli maturare tutti, e quindi diventi facile preda dei parassiti, animali o fungini. Oltre a questo, trattandosi di un alberello molto giovane, potrebbe non riuscire a portare a maturazione tutti i frutti, e quindi potrebbero essere scarsamente dolci e profumai. Oppure potrebbero rimanere tante albicocche, tutte mature, ma di dimensioni minuscole. In genere gli alberi in questi casi vanno incontro ad un fenomeno che si chiama cascola dei frutti, ovvero da soli lasciano cadere una buona parte dei frutti ancora acerbi, per riuscire a portare a maturazione i rimanenti, senza dover impiegare tantissime energie per portare a maturazione tutti i frutti. In questi casi si procede manualmente, prima che la pianta sia costretta a farlo da sola, asportando i frutti più piccoli, o creando degli spazi dove i frutti sono vicini e accatastati, in modo anche che tutti i frutti possano ricevere la giusta quantità di sole, e divengano quindi dolci e profumati.

Si tratta di una pratica agronomica che viene fatta anche nei frutteti che producono a scopo commerciale, e non solo per cercare di creare frutti grandi, più facilmente commerciabili; la rimozione dei frutticini viene fatta anche per salvaguardare la salute della pianta, pensando anche agli anni futuri; del resto, quando si pone a dimora un albero da frutto in giardino, non si pretende di ricavare cassette piene di frutta già a partire dai primi anni di vita dell’alberello; è meglio levare qualche frutto oggi, per avere maggiore sicurezza del fatto che l’alberello abbia uno sviluppo sano e rigoglioso, e ci porti più frutta nei prossimi anni, quando sarà in grado di farlo.


  • prunus armeniaca La pianta di albicocco è una di quelle che vengono comunemente coltivate all'interno di orti e frutteti; essa è di origine orientale, dai territori cinesi ma si è ampiamente diffusa in Italia, dove il...
  • Albicocche mature Buongiorno, premetto che sono totalmente inesperta in materia, nel mio orto ho un albicocco di 10-15 anni che però non riesce a far maturare i suoi frutti in quanto cadono a terra quando sono ancora v...
  • Albicoche mature ho un albero di albicocco di circa 2 anni. il primo anno stava benissimo, con le sue foglie belle in salute.quest'anno aveva messo belle foglie, bei fiori e molti piccoli frutti. c'è stata la famosa...
  • albicocche Ho piantato circa cinque anni fa un piccolo albero di albicocche e da una paio d'anni mette un bel po’ di frutti, ma purtroppo Senza sapore, non sono dolci e rimangono farinose. Chiedo gentilmente c...



COMMENTI SULL' ARTICOLO