grandine

Domanda : grandine

ho avuto grandine e si stanno verificando carie come posso interveire sui olivi cosa posso fare ? come intervenire?grazie
olive

Tenax 1A030232 Defender Rete antigrandine verde 500 x 400 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,19€
(Risparmi 7,78€)


Risposta : grandine

Gentile Mauro,

la grandine può produrre effetti devastanti in un uliveto, in quanto le micro abrasioni causate dai chicchi di ghiaccio divengono una sorta di piccole porte spalancate a malattie batteriche o fungine, come la malfamata rogna dell’ulivo; se poi nel tuo uliveto è già diffuso qualche episodio di carie dell’ulivo, il problema si manifesta in modo ancora peggiore, e necessita di tempestive cure, per evitare che con il passare delle settimane le tue piante vengano colpite da diversi tipi di batteri e funghi.

Per quanto riguarda gli alberi sani, ovvero quelli non ancora colpiti da carie, sicuramente la prima cosa da fare consiste nel disinfettare e chiudere le ferite, in modo che carie e/o rogna non riescano ad insediarsi nel legno.

Per quanto riguarda invece le piante già affette da rogna, prima di disinfettare o di praticare qualsiasi tipo di cura, è opportuno rimuovere il legno affetto dalla malattia, in seguito coprirai le ferite.

Quindi, prima di tutto, recati nell’uliveto, e rimuovi eventuali rami rotti, e tutte le parti di legno già intaccate dalla carie, fino ad arrivare al legno sano, di colore chiaro; utilizza dei coltelli da innesto, se i punti colpiti da carie sono piccoli, o qualsiasi altro attrezzo che produca un taglio netto e non sfilacciato o slabbrato.

Ogni volta che ti sposti da un albero ad un altro, o da un ramo ad un altro, pulisci perfettamente gli strumenti di taglio che stai utilizzando, utilizzando dell’alcool denaturato o la fiamma, in modo da evitare di trasportare tu stesso la malattia tra gli alberi del tuo uliveto.

Quando tutte le ferite sono pulite e i rami rotti sono stati tagliati, procedi a coprire il legno vivo utilizzando del mastice per potature, addizionato con un antifungino a base di rame.

In genere la maggior parte dei mastici per potature esistenti in commercio sono già addizionati di un fungicida, quindi controlla al momento dell’acquisto, in modo da non dover in seguito aggiungere il fungicida. Tutti i materiali di risulta di queste operazioni, vanno distrutti, per evitare che i funghi ed i batteri si diffondano nei terreni circostanti.

Se il tuo uliveto è molto ampio puoi preparare tu un mastice, utilizzando della colla vinilica mescolata ad un prodotto antifungino ad ampio spettro; ma i prodotti già pronti presenti in commercio prima di tutto contengono le giuste quantità di fungicida, e inoltre sono miscelati in modo da essere meglio spalmabili sulla pianta e in modo da contenere in ogni porzione di mastice la giusta quantità di fungicida.

  • olive buon pomeriggio, a causa delle grandi nevicate dell' ultimo periodo la maggior parte del mio uliveto è stato danneggiato (molte piante sono praticamete sradicate, di altre resta ben poco),quindi c'e b...
  • Ulivi Ho di recente comprato un terreno con 60 piante di olivo. Gli olivi sono stati abbandonati per molti anni e ora sono ricoperti da un rampicante che, secondo me, li soffoca. Il rampicante sembra Hereda...
  • cycas Purtroppo la mia cicas bellissima è stata rovinata dalla grandine.Cosa faccio?Taglio le foglie?Grazie a tutti...

Velda Diskus disco prevenzione grandine per il lago con la pompa di aria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,95€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO