papiro

vedi anche: Papiro

Domanda : papiro

Buon giorno,

ho tre papiri giovani in appartamento ed ho notato che le fogle sono avvolte da una specie di sottilissima ragnatela, qusi un tessuto bianco.

Cosa può essere ??

Grazie

papiro

Paradisi mini serra nilo - semi palma datteri nana, piante papiro giglio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Risposta : papiro

Gentile Franco,

la presenza di sottili ragnatele sulle piante coltivate in appartamento, o in serra, è in genere indice della presenza di ragnetti rossi, si tratta di acari minuscoli, non visibili ad occhio nudo, che si sviluppano su molte piante in caso di clima caldo ed asciutto. In effetti i papiri vengono coltivati con una buona umidità, e con il terreno sempre umido; forse però non hai l’abitudine di aumentare l’umidità dell’aria attorno alle piante.

L’aria in appartamento è di solito molto asciutta, poiché l’impianto di riscaldamento e di climatizzazione sottraggono grandi quantità di umidità all’aria; scarsi arieggiamenti dell’appartamento, come avviene in periodi assai freddi, peggiorano il problema.

Quindi ripulisci le foglie con un panno in microfibra, e fornisci alle tue piante un insetticida-acaricida sistemico: si tratta di un prodotto che non va irrorato sulla pianta, ma che si mescola all’acqua delle annaffiature, ed entra in circolo nel fogliame, uccidendo tutti gli insetti e gli acari che si cibano della linfa della pianta.

In questo modo eviterai di vaporizzare un prodotto chimico in casa.

Se preferisci evitare di utilizzare prodotti chimici sulle tue piante, pulisci il fogliame dalle ragnatele e aumenta l’umidità ambientale vaporizzando spesso le foglie dei tuoi papiri, utilizzando un nebulizzatore molto fine e dell’acqua demineralizzata.

All’arrivo della primavera e quando il clima sarà più mite porta le piante all’aperto e fai loro una bella doccia, con la lancia del giardino; se non disponi di un giardino, sposta le piante sul terrazzo, e prima di questa operazione fai loro una rapida doccia, in modo da lavare e pulire bene le foglie.

Gli acari si sviluppano di preferenza in estate, quando l’aria è asciutta e calda, condizione molto simile a quella che si instaura in appartamento con l’impianto di riscaldamento attivo, o in serra, dove molto spesso le piante vengono tenute in condizione di scarsa ventilazione, perché raggruppate molto vicine per poter sfruttare meglio gli ambienti della serra.

Non sono insetti, sono aracnidi, quindi spesso resistono ai più comuni insetticidi; è quindi fondamentale cercare di debellarli utilizzando uno specifico acaricida. L’aria fresca e umida in generale è già sufficiente a scongiurare la presenza di acari sulle piante, anche se non è sempre facile ottenere tali condizioni, soprattutto in appartamento.

Spesso gli acari non sono visibili sulle piante, perché la loro infestazione è appena iniziata, o perché sono in uno stadio dormiente; in caso di infestazione avanzata, gli adulti di acaro forano l’epidermide del fogliame e ne succhiano i fluidi contenuti: rapidamente la pagina fogliare presenterà piccoli puntini gialli o rossi, in corrispondenza del punto di inserimento di ogni singolo acaro.

Il nome ragnetto rosso spesso porta ad un comune fraintendimento; gli acari delle piante sono di dimensioni molto piccole, tanto minuscole che è improbabile riuscire a vederli a occhio nudo.

Gli acari che danneggiano le piante non sono i piccoli ragni rossi che spesso vediamo in giardino, anzi, i ragni rossi visibili a occhio nudo spesso si cibano degli acari dannosi.

Capita spessissimo che si considerino acari delle piante i comuni ragni rossi; contemporaneamente capita spessissimo che non si comprenda una infestazione da acari perché non si vedo i minuscoli aracnidi, e quindi si crede erroneamente che la pianta sia affetta da qualche strana forma di ruggine o da malattie batteriche o virali, e quindi si cerca di curare la pianta con prodotti che lasciano gli acari completamente indisturbati.

  • acaro L'anno scorso piantai dei semi di tagete gigante, quando vennero fuori le piantine,le trapiantai in un vaso più grande ,erano diventate davvero belle.Pultroppo le foglie cominciarono a picchietarsi di...
  • Bonsai di serissa Il mio bronzai Serissa e infestato da dei ragnetti.Come devo fare per eliminarli?...
  • Foglie di crassula buongiorno, ho acquistato da poco questo bonsai ma da qualche giorno ha fatto una strana muffetta sul terreno e perde qualche foglia, lo tengo in casa sul tavolo di fronte alla porta finestra in sala,...
  • Crassula bonsai Le crassulacee sono piante succulente, originarie dell’Africa, che producono fogliame a forma di spatola, leggermente carnoso, e fusti spessi, che anche se ancora erbacei, assumono una colorazione bru...

Papiro- Artificiale - H.180 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 179,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO