Decorazioni fiori secchi

Decorazioni fiori secchi

Ultimamente molte persone scelgono sempre più di dedicarsi all'hobby della creazione di decorazioni con fiori secchi, pratica davvero creativa, ma soprattutto in grado di conferire al proprio ambiente domestico quel tocco in più in modo tale da renderlo unico e magico; le decorazioni create con fiori secchi, infatti, possono variare da bellissimi centrotavola, a piccoli addobbi per la casa tra cui pout pourri, fino a vere e proprie composizioni di medie/grandi dimensioni. Indipendentemente dalla misura delle decorazioni che avete intenzione di fare, per cominciare non servono un gran numero di strumenti, ma qualche semplice accessorio, un pò di creatività, manualità e tanta voglia di sperimentare ed unire colori e profumi nuovi. Il punto di forza di questo passatempo è, innanzitutto, quello di poter essere sfruttato in qualsiasi periodo dell'anno: durante le festività natalizie, per esempio, è possibile addobbare la casa con creazioni fatte con le proprie mani, confezionare qualche piccola idea regalo per le amiche più care, oppure apparecchiare la tavola con un bel centrotavola a tema. Ma le idee non finiscono qui: anche in tutte le altre stagioni, infatti, è possibile dare sfogo alla propria fantasia usando fiori e piante di vario genere per realizzare piccoli capolavori.
fiori secchi

Bonigar-Cestino Bianco per Fiori in Legno Vaso Legno Decorazione di Casa E di Matrimonio Pianti Non Inclusi (Quadrato)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 4€)


Come procedere con l'essiccazione dei fiori

essicazione fiori Anche se cosa non risaputa, in realtà non tutte le specie di fiori e piante presenti in natura sono in grado di resistere al processo di essiccazione, bensì ciò dipende principalmente dal metodo che si deciderà di utilizzare. Possono essere individuati principalmente tre metodi, tutti efficaci, ma non applicabili, appunto, a tutti i fiori e piante; qui di seguito, la descrizione di ciascun procedimento con l'indicazione delle specie che possono essere essiccate. Il primo metodo, e forse quello più comune ed utilizzato, è quello che prevede di appendere i fiori con le corolle a testa giù in un luogo buio ed asciutto, lontano dalla luce diretta del sole che potrebbe alterarne i colori; per poter procedere con questa tecnica bisogna, innanzitutto, togliere eventuali spine e foglie presenti sullo stelo, legare i fiori in piccoli mazzi, ma prestando attenzione a che le corolle, ricche di acqua, non siano vicine l'una con l'altra, in quanto ciò potrebbe creare, a lungo andare, un ambiente troppo umido per la corretta essiccazione. Sono particolarmente adatti a subire questo tipo di processo fiori come la lavanda, la rosa, la peonia, la salvia, la margherita, la mimosa, l'iris, la dalia e l'ortensia. Il secondo metodo di essiccazione è quello che prevede l'utilizzo di una pressa, costruibile anche utilizzando due pannelli di legno, viti e bulloni, oppure ponendo i fiori in mezzo a due libri molto pesanti ed isolando ciascun fiore con della carta di giornale; con questo metodo si necessita di fiori con foglie e petali di piccole dimensioni e non troppo voluminosi, come la viola, la primula, il papavero, la felce e l'acero. Il terzo metodo, infine, presenta dei tempi molto lunghi, ma permette l'essiccazione della maggior parte di fiori e piante; nello specifico, si tratta di un processo che prevede l'utilizzo di sostanze come la sabbia, il borace o la glicerina, tutte in grado di disidratare gradualmente il fiore o la pianta in questione.

  • fiori secchi La vita dei fiori può essere, per così dire, "allungata", grazie all'utilizzo di tecniche di essiccazione, che consentono la conservazione di piante e fiori per un lungo periodo di tempo. La bellezza ...
  • bouquet fiori secchi La realizzazione di composizioni di fiori secchi permette di avere delle decorazioni particolari ed originali per abbellire la casa senza il problema legato ai fiori freschi, che si rovinano in frett...
  • piante da interno E’ davvero straordinario vedere come un po’ di verde sia in grado di illuminare e trasformare un appartamento. Le piante inoltre hanno la capacità di purificare l’aria e rendere la casa più salutare e...
  • rose secche Per facilitare il processo di essiccazione, e mantenere i colori vivi e brillanti, è importante servirsi di alcune sostanze che, grazie alle proprie caratteristiche, consentono un più rapido assorbime...


Creazione di un centrotavola con fiori secchi di lavanda ed eucalipto

composizioni con Ottima idea per rendere qualsiasi pranzo o cena in compagnia davvero indimenticabile, è quella di creare un centrotavola originale, in grado di stupire tutti gli ospiti; per prima cosa procuratevi tutti gli elementi necessari: fiori secchi di lavanda, rametti secchi di eucalipto, una base di spugna sintetica per fiorista, un paio di cesoie, dei piccoli ferretti ed un contenitore in ceramica o plastica. Procedete inzuppando la spugna con dell'acqua e ponendola all'interno del contenitore scelto (meglio se di colore viola come la lavanda), quindi continuate inserendovi i fiori di lavanda, alternati a dei rametti di eucalipto, fissati uno all'altro con degli appositi ferretti; cercate di riempire tutta la spugna, in modo tale che non sia visibile e sovrapponendo la lavanda e l'eucalipto fino a totale copertura. Per terminare il tutto, infine, mettetevi al centro una grossa candela di colore lilla e circondate la base con un nastro in raso altro almeno 2 cm, sempre di colore lilla.


Come creare una corona di fiori essiccati

corona fiori secchi Altro elemento di decoro, questa volta da appendere alla parete o fuori dalla porta d'ingresso, è la corona composta da rose essiccate, fiorellini misti, rametti vari a piacimento ed un fiocco di organza; oltre a tutti questi materiali, procuratevi anche una spugna sintetica per fiorista, ma questa volta di forma circolare e bucata al centro; come per il centrotavola, procedete infilando tutti gli elementi (rose, fiorellini, rametti e foglie) secondo il proprio gusto personale, ma senza lasciare buchi tutto intorno alla corona. Terminate, infine, la vostra creazione aggiungendo un fiocco di organza dello stesso colore delle rose che possa fungere anche da gancio per essere appesa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO