fiori secchi vendita

Dove trovare fiori secchi in vendita

La ricerca di fiori secchi in vendita può essere effettuata sia on line che off line. Se è vero, infatti, che fioristi, supermercati, garden center e centri specializzati mettono a disposizione una grande varietà di scelta, sia per fiori singoli che per composizioni già pronte, è altrettanto vero che si sta diffondendo sempre di più l’abitudine di acquistare fiori secchi on line, in uno dei numerosi portali (i più famosi sono Bianchid e Arte Flora) che offrono questa opportunità. E d’altra parte l’acquisto on line consente di usufruire di una lunga serie di vantaggi, che vanno dal risparmio di tempo (non è necessario recarsi fisicamente in negozio per comprare, ma ogni operazione può essere gestita comodamente da casa), al risparmio di stress e fatica (niente rischi di restare imbottigliati nel traffico andando in negozio, niente ricerca affannosa del parcheggio, niente pericolo di non trovare quel che si sta cercando). Trovare fiori secchi in vendita su Internet, d’altra parte, permette anche di sfogliare un catalogo praticamente infinito, quando e come si vuole (per esempio dallo smartphone mentre si è in metropolitana) a prezzi vantaggiosi e con il massimo della sicurezza. I fiori secchi rappresentano, in sintesi, un modo pratico, veloce ed economico per creare addobbi e decorazioni risparmiando tempo e denaro e lasciando spazio alla creatività personale.
fiori secchi

LAWO 104373 Sculpture Design in Laccato LINUS marrone Moderno Art Decorazione Oggetto Esclusivo Scultura in Legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 152,2€


Cosa fare con i fiori secchi: pout pourri, centrotavola, addobbi

fiori secchiSe è vero, infatti, che i fiori freschi recisi offrono un impatto visivo straordinario, è altrettanto vero che essi rischiano di appassire in fretta, specialmente nel corso della stagione estiva: per questo motivo, i fiori secchi si rivelano decisamente più pratici e comodi, anche perché non richiedono alcun tipo di cura o manutenzione, non sporcano e non hanno bisogno di acqua. E’ bene tenere a mente, in ogni caso, che non tutte le specie sono adatte per fare composizioni con fiori secchi. Per cominciare si può puntare sul sicuro con erica, rose, rametti di lavanda, mimose, spighe di grano: elementi ideali anche perché non sono fragili e quindi possono essere maneggiati senza correre il rischio di romperli. Una volta acquistati i fiori, essi potranno essere disposti come vogliamo, per esempio creando centrotavola, pout pourri che serviranno a profumare gli armadi, composizioni per il camino o una libreria, eccetera.

  • fiori secchi La vita dei fiori può essere, per così dire, "allungata", grazie all'utilizzo di tecniche di essiccazione, che consentono la conservazione di piante e fiori per un lungo periodo di tempo. La bellezza ...
  • composizioni fiori secchi Realizzare piccoli bouquet con fiori secchi è semplice; si inizia legando diverse piantine, due a due, con un filo di ferro piuttosto sottile. I vari mazzolini vanno poi disposti, in maniera armoniosa...
  • lavanda secca Per facilitare il processo di essiccazione, e mantenere i colori vivi e brillanti, è importante servirsi di alcune sostanze che, grazie alle proprie caratteristiche, consentono un più rapido assorbime...
  • tecniche essicazione fiori Esistono varie tecniche di essiccazione, alcune delle quali si rivelano più adatte per determinati tipi di piante/fiori....

LAWO 101373 Sculpture Design in Laccato LINUS bianco Moderno Art Decorazione Oggetto Esclusivo Scultura in Legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 152,2€


Le norme estetiche che regolano la creazione di una composizione floreale

fiori secchiSarà bene, per altro, rispettare alcune norme estetiche, relative a equilibrio e proporzione, che pur non rappresentando regole vincolanti, da seguire per forza, torneranno utili per migliorare l'effetto finale e complessivo della decorazione. In primo luogo, sarà opportuno adattare l'addobbo o la composizione al contesto in cui esso dovrà essere inserito: per fare un esempio, girasoli secchi dal sapore rustico stoneranno in maniera evidente all'interno di un'abitazione ultra-moderna con arredamento minimal; così come margherite bianche appariranno estranianti in un appartamento con le pareti tinte di scuro. La corrispondenza tra i fiori e l'arredamento circostante, quindi, risulta fondamentale: per questo motivo, prima di lanciarsi nella creazione, è bene pensare dove essa andrà collocata una volta pronta. I fiori destinati a un centrotavola, insomma, dovranno essere assemblati in maniera diversa rispetto ai fiori che caratterizzeranno un mazzo da collocare su una mensola o su uno scaffale. Per quel che riguarda le scelte cromatiche, sarebbe preferibile non creare contrasti troppo accentuati, cercando al tempo stesso di regalare alla composizione un certo ritmo: bisogna evitare, insomma, la piattezza della mono-cromaticità, visto che qualsiasi composizione dovrebbe, nelle intenzioni, attirare l'attenzione di chiunque la guardi da qualunque parte la guardi. Al fianco dei fiori, per esempio, potrebbero essere collocati elementi ornamentali come piccoli sassi, nastri colorati, pigne non troppo grandi, fiocchi di raso, candele, pietruzze, spighe di grano, frutta fresca, foglie di edera, rametti verdi, o qualsiasi altra cosa venga in mente per ravvivare la decorazione. La cosa più importante è evitare la presenza di spazi vuoti o buchi, che devono essere per forza di cose riempiti.


fiori secchi vendita: Fiori secchi in vendita on line: bassi costi e ampia scelta

In conclusione, è opportuno sottolineare che trovare fiori secchi in vendita, a prezzi anche bassi, non è per nulla difficile, soprattutto su Internet: il web, infatti, mette a disposizione soluzioni per tutte le tasche e per tutte le esigenze, consentendo di scegliere i fiori che si preferiscono in totale tranquillità. Rose, margherite, bocche di leone, girasoli, gerani, tulipani, lillà: la scelta è infinita, e si può anche osare cercando specie provenienti da lontano, rare o esoriche. I prezzi, d'altra parte, risultano bassi visto che vengono eliminate tutte le spese di intermediazione tipiche di un negozio (che deve far fronte ai costi dell'affitto, delle bollette, eccetera), e richiedono solo un piccolo supplemento extra per le spese di spedizione. Dopodiché, una volta ricevuto il materiale a domicilio, si potrà iniziare a lavorare, mettendosi all'opera con fantasia.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: